HOME

/

FISCO

/

REDDITI PERSONE FISICHE 2023

/

LE SANZIONI PER L’OMISSIONE REITERATA DEL QUADRO RW

Le sanzioni per l’omissione reiterata del quadro RW

L’omissione del quadro RW comporta una sanzione che può essere aumentata nel caso in cui il comportamento sia ripetuto in più esercizi

Il quadro RW del modello Redditi PF è quel quadro della dichiarazione annuale dei redditi destinato a raccogliere le dichiarazioni a cui è obbligato il contribuente in relazione al cosiddetto monitoraggio fiscale, con il quale il legislatore grava chi detiene attività all’estero dell’onere di darne comunicazione all’amministrazione finanziaria dello Stato, per l’appunto tramite il quadro RW.

Dalle dichiarazioni effettuate sul quadro RW può discendere, ma non discende necessariamente, l’applicazione delle imposte IVIE e IVAFE, a cui sono soggette le attività detenute all’estero, di natura finanziaria oppure no; ma l’obbligo dichiarativo prescinde dall’applicazione di queste imposte.

Per cui, anche quando i valori detenuti fuori dal perimetro nazionale non sono tali da fare scaturire imposta, il contribuente che dimentica di compilare il quadro RW è sottoposto all’impianto sanzionatorio previsto dal comma 2 dell’articolo 5 del DL 167/1990, il quale prevede per l’omissione:

  • una sanzione che va dal 3% al 15% degli importi non dichiarati, se l’attività estera è detenuta in paesi white list;
  • una sanzione che va dal 6% al 30% degli importi non dichiarati, se l’attività estera è detenuta in paesi black list.

L’impianto sanzionatorio, come visto, nonostante prescinda dall’evasione di un tributo, è piuttosto penalizzante, ma le sanzioni si abbattono in caso di adempimento spontaneo, specialmente nel caso in cui questo avvenga entro 90 giorni dall’omissione, per il quale caso si applicherà la sanzione fissa di 258 euro ridotta. Per un approfondimento dell’argomento è possibile leggere l’articolo: Il ravvedimento del quadro RW dedicato al monitoraggio fiscale.

Più complessa è la situazione nel momento in cui l’omissione del quadro RW avvenga in modo reiterato per più anni fiscali: della questione si è occupata la Corte di Cassazione con le pronunce 16517/2022, 6310/2023, 11849/2023, tutte sulla medesima linea.

Nel momento in cui il contribuente dimentica di compilare il quadro RW per diversi anni si realizza una reiterata violazione, non collegata a un tributo, di norme fiscali della stessa indole; e si applicherà l’impianto normativo della continuazione, ai sensi dell’articolo 12 comma 5 del Decreto Legislativo 472/97, il quale aggrava la sanzione prevista in ragione della reiterazione della violazione.

In definitiva, la sanzione ordinariamente prevista per ogni singolo anno per l’omissione del quadro RW, poco sopra analizzata, sarà aumentata dalla metà al triplo.

L’aggravamento della sanzione potrebbe sembrare particolarmente penalizzante; in realtà la linea interpretativa assunta dalla Corte di Cassazione risulta meno gravosa, per il contribuente distratto, rispetto a quella prospettata dalla prassi: l’ipotesi alternativa prevedeva infatti, in una situazione del genere, oltre all’aggravamento sanzionatorio già visto, quello previsto dal comma 5 dell’articolo 12 del Decreto Legislativo 472/97, anche l’applicazione cumulativa dell’aggravamento, da un quarto al doppio, previsto dal comma 2 del medesimo articolo; l’ipotesi però è stata cestinata dalla Corte di Cassazione che nelle tre diverse occasioni sopra citate, con una interpretazione che sembra in consolidamento, ha escluso la doppia penalizzazione.

Per approfondire consigliamo i nostri ebook disponibili nella nostra sezione dedicata alla Fiscalità Estera - E-Book tra questi:

Tag: REDDITI ESTERI 2023 REDDITI ESTERI 2023 REDDITI PERSONE FISICHE 2023 REDDITI PERSONE FISICHE 2023

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

CRIPTOVALUTE · 28/09/2023 Imposta sostitutiva cripto-attività: prorogata al 15.11

Nel decreto proroghe approvato il 27.09 la proroga per pagare l'imposta sosstitutiva sulle cripto-attività

Imposta sostitutiva cripto-attività: prorogata al 15.11

Nel decreto proroghe approvato il 27.09 la proroga per pagare l'imposta sosstitutiva sulle cripto-attività

Redditi PF: come si calcola il ritardo per ravvedersi?

Modello Redditi PF 2023: da quando parte il ritardo, ai fini del ravvedimento, per imposte non versate o versate parzialmente entro il 31 luglio 2023?

Modello Redditi PF 2023 presentato dagli eredi

La dichiarazione della persona defunta presentata dagli eredi ha delle particolarità di compilazione e anche scadenze diverse. Invio telematico entro il 30.11.2023

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2023 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.