HOME

/

LAVORO

/

LA RUBRICA DEL LAVORO

/

REQUISITI ACCESSO A PENSIONE 2023: PROBABILE CONFERMA FINO AL 2026

3 minuti, Redazione , 08/03/2022

Requisiti accesso a pensione 2023: probabile conferma fino al 2026

Requisiti per l'accesso 2023 alle pensioni Inps AGO, forme sostitutive, Gestione separata, spettacolo. Circolare e Rapporto Ragioneria fino al 2026

Ascolta la versione audio dell'articolo

Con la circolare n. 28 del 18 febbraio l'INPS  ha dato  conto dei requisiti di accesso ai trattamenti pensionistici applicabili a partire dal 1 gennaio 2023 a seguito dell'adeguamento all'aspettativa di vita come previsto dal decreto del  27 ottobre 2021  del Ministero dell’Economia pubblicato il 10 novembre 2021 in Gazzetta Ufficiale.

In generale, visto che i rilevamenti ISTAT che non prevedono miglioramento dell'aspettativa di vita, il decreto   stabilisce che  “A decorrere dal 1° gennaio 2023, i requisiti di accesso ai trattamenti pensionistici non sono ulteriormente incrementati” e restano quindi quelli già  previsti  per il 2022.

Il prossimo adeguamento è previsto per il 2025.

AGGIORNAMENTO 7 MARZO 2022

La Ragioneria dello Stato  nella nota di aggiornamento  al 22^ rapporto della Ragioneria Generale dello Stato sull'andamento della spesa pensionistica  ha corretto l'elaborazione precedente. Ne emerge che  i requisiti di accesso alla pensione non dovrebbero subire aumenti neanche nel biennio 2025-2026 (nel precedente rapporto  venivano invece considerati 3 mesi in piu).

Si ricorda che la legge 122/2010 stabilisce che ogni due anni l'età di accesso alla pensione può subire un incremento, fino a un massimo di tre mesi, sulla base del monitoraggio della variazione della speranza di vita in Italia. Pare che negli ultimi due anni i dati sulla mortalità da Covid abbiano rallentato da punto di vista statistico i dati sulla speranza di vita, riportandoli al 2010.

 L'applicazione di questi aspetti  è rilevante in particolare per le previsioni di accesso a pensioni snticipate attraverso incentivi all'esodo  (come l’assegno straordinario dei fondi bilaterali, l’isopensione o il contratto di espansione. 

Per la conferma si attendono comunque i prossimi decreti ministeriali e relative circolari INPS.

Di seguito un riepilogo dei requisiti di accesso alla pensione di vecchiaia, alla pensione anticipata e alla pensione di anzianità con il sistema delle c.d. quote, delle diverse categorie e per i casi di totalizzazione   validi per il biennio 2023/2024.

Pensioni di vecchiaia e anticipate iscritti AGO, forme sostitutive - esclusive e Gestione Separata

 Pensione di vecchiaia (art. 24, commi 6 e 7, del decreto-legge n. 201 del 2011) il requisito anagrafico per gli iscritti all'assicurazione generale obbligatoria, alle forme sostitutive ed esclusive della medesima e alla Gestione separata , è il seguente:

  • Anno 2023-2024 -  età pensionabile   67 anni
  • Dal 1° gennaio 2025   67 anni ( da adeguare con decreto )

ATTENZIONE:

  • Per i lavoratori dipendenti addetti in attività  considerate gravose o  faticose e pesantI e  in possesso di un’anzianità contributiva pari ad almeno 30 anni. è fissato anche per il biennio 2023/2024 al raggiungimento dei 66 anni e 7 mesi.
  • Per i soggetti con  primo accredito contributivo a partire dal 1° gennaio 1996, l'accesso alla pensione di vecchiaia con un’anzianità contributiva minima effettiva di cinque anni, si perfeziona, anche nel biennio 2023/2024, al raggiungimento dei 71 anni.

Pensione anticipata (legge Fornero)

Il requisito contributivo  per la pensione anticipata è il seguente:

Anno

Uomini

Donne

Dal 1° gennaio 2023  al 31 dicembre 2026

42 anni e dieci mesi

(2.227 settimane)

41 anni e dieci mesi

(2.175 settimane)


ATTENZIONE Il trattamento pensionistico anticipato in esame decorre trascorsi tre mesi dalla data di maturazione dei  requisiti.

La circolare specifica gli adeguamenti anche per la  Pensione di anzianità con il sistema delle c.d. quote e per  I pensionamento del personale appartenente al comparto difesa, sicurezza e vigili del fuoco. 

Pensioni di vecchiaia iscritti alla Gestione spettacolo e sport professionistico

Anche per l'accesso ai trattamenti pensionistici del  Fondo pensione lavoratori dello spettacolo (FPLS) e nel Fondo pensione sportivi professionisti,  i requisiti per il 203-2024 non sono incrementati.

Si ricordano i   requisiti di accesso per  le categorie di lavoratori iscritti alla Gestione inquadrati nei seguenti Gruppi:

  1. - Ballo (ballerini e tersicorei);
  2. - Cantanti – Artisti lirici – Orchestrali –Etc.;
  3. - Attori - Conduttori – Direttori d’orchestra – Figurazione e moda;
  4. - Sportivi Professionisti.

1 - Gruppo Ballo

Anno

Età pensionabile

Dal 1° gennaio 2023  al 31 dicembre 2024

66 anni

Pensione di anzianità: 

Anno

Età pensionabile

Dal 1° gennaio 2023

al 31 dicembre 2024

66 anni

Pensione di anzianità:

Anno

Requisito contributivo

Dal 1° gennaio 2023  al 31 dicembre 2024

41 anni

A questi casi  continua ad applicarsi per la decorrenza del trattamento  la disciplina della c.d. finestra mobile:

  •  di  18 mesi la pensione di vecchiaia e 
  • di 21 mesi per le pensioni di anzianità.

Ti può interessare  la Guida Facile per tutti:  Cumulabilità pensioni 2024 e nuovi limiti reddituali  (eBook)

Per una panoramica completa e approfondita vedi l'ebook Pensioni 2024 del prof . L. Pelliccia aggiornato con le novità della legge di bilancio 2024.

E' disponibile anche il TOOL GRATUITO per il calcolo dell'adeguamento delle pensioni 2024

Tag: PENSIONI 2024 PENSIONI 2024 LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

MATERNITÀ, FAMIGLIA, CONCILIAZIONE VITA-LAVORO · 24/04/2024 Bonus asilo nido 2024: pagamenti in arrivo

INPS comunica di avere rinnovato il sistema gestionale del bonus asilo nido e assistenza domiciliare Al via le verifiche e i pagamenti

Bonus asilo nido 2024: pagamenti in arrivo

INPS comunica di avere rinnovato il sistema gestionale del bonus asilo nido e assistenza domiciliare Al via le verifiche e i pagamenti

Pubblicità in violazione GDPR: azienda responsabile per l'errore del dipendente

Invio di materiale pubblicitario non richiesto: la Corte UE chiarisce responsabilità e diritto al risarcimento per violazione del Regolamento sulla privacy

Prestazioni INPS anche a extracomunitari in attesa del permesso

Precisazione INPS ai propri uffici sul pagamento delle prestazioni a sostegno del reddito ai cittadini extracomunitari in attesa del rinnovo del permesso di soggiorno

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.