HOME

/

FISCO

/

AGEVOLAZIONI COVID-19

/

MODELLI REDDITI E IRAP 2021: STOP AI CONTRIBUTI COVID 19. CHI HA GIÀ INVIATO NON RETTIFICA

Modelli Redditi e Irap 2021: stop ai contributi covid 19. Chi ha già inviato non rettifica

Con "avvertenza" le Entrate informano esercenti attività di impresa, arte e professione, oltre a lavoratori autonomi di NON indicare gli aiuti covid.

Con "Avvertenza" pubblicata sul proprio sito le Entrate informano le imprese e i lavoratori autonomi che hanno ricevuto aiuti covid non assoggettati a tassazione, di NON indicare gli aiuti medesimi nei quadri di determinazione del reddito d’impresa e di lavoro autonomo, nei modelli Redditi, e nei quadri di determinazione del valore della produzione del modello Irap. Inoltre non va compilato il prospetto degli aiuti di Stato. 

Tutto ciò a seguito di una modifica alla norma di riferimento intervenuta in sede di conversione del Sostegni bis in legge. 

In particolare, l’art. 1-bis del D.L. n. 73 del 2021, introdotto in sede di conversione (legge n. 106 del 2021), ha abrogato il comma 2 dell'art. 10-bis del D.L. n. 137 del 2020.

Il comma 2 prevedeva che "Le disposizioni di cui al comma 1 si applicano, nel rispetto dei limiti e delle condizioni previsti dalla comunicazione della Commissione europea del 19 marzo 2020 C(2020) 1863 final "Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell'economia nell'attuale emergenza del COVID-19", e successive modifiche, alle misure deliberate successivamente alla dichiarazione dello stato di emergenza sul territorio nazionale avvenuta con delibera del Consiglio dei ministri del 31 gennaio 2020, e successive proroghe"

Di conseguenza l’applicazione della disposizione di cui al comma 1 dell'art. 10-bis, che prevede la non concorrenza alla formazione del reddito imponibile ai fini delle imposte sui redditi e del valore della produzione ai fini dell'IRAP dei contributi e delle indennità di qualsiasi natura erogati in via eccezionale a seguito dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, non è più subordinata al rispetto dei limiti e delle condizioni previsti dalla comunicazione della Commissione europea di cui sopra. 

Pertanto i seguenti soggetti:

  • gli esercenti impresa, arte o professione, nonché i lavoratori autonomi,
  • che hanno ricevuto i predetti contributi e indennità 
  • non devono indicare il relativo importo nei quadri di determinazione del reddito d’impresa e di lavoro autonomo nei modelli redditi e nei quadri di determinazione del valore della produzione, nel modello IRAP 

Nello specifico:

  • i soggetti che compilano il quadro RF possono utilizzare il codice variazione in diminuzione 99 in luogo del codice 84
  • e nei quadri di determinazione del valore della produzione, nel modello IRAP i soggetti che determinano il valore della produzione ai sensi dell’art. 5 del d.lgs. n. 446 del 1997 possono utilizzare il codice variazione in diminuzione 99 in luogo del codice 16

Inoltre, gli stessi soggetti non devono neppure compilare il prospetto degli aiuti di Stato contenuto nei predetti modelli con i codici:

  • aiuto 24 nei modelli REDDITI
  • e 8 nel modello IRAP.

L'agenzia comunque precisa che i contribuenti che abbiano già inviato il modello REDDITI e IRAP seguendo le indicazioni fornite nelle relative istruzioni non sono tenuti a rettificare le dichiarazioni presentate per tenere conto della presente avvertenza.

Tag: AGEVOLAZIONI COVID-19 AGEVOLAZIONI COVID-19 REDDITI PERSONE FISICHE 2021 REDDITI PERSONE FISICHE 2021 DICHIARAZIONE 730/2021 DICHIARAZIONE 730/2021

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LA RUBRICA DEL LAVORO · 22/09/2021 Decontribuzione per turismo, commercio, cultura: prime istruzioni

Beneficiari, requisiti codici ATECO, cumulabilita dell'esonero contributivo previsto dal Decreto Sostegni bis per i settori piu colpiti dal COVID. Circolare INPS n. 140/2021

Decontribuzione per turismo, commercio, cultura: prime istruzioni

Beneficiari, requisiti codici ATECO, cumulabilita dell'esonero contributivo previsto dal Decreto Sostegni bis per i settori piu colpiti dal COVID. Circolare INPS n. 140/2021

Detassazione dei contributi e delle indennità COVID-19

Contributi e indennità COVID-19 fuori dal prospetto degli aiuti di stato. Continuano i chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate

"Fondo attività particolarmente colpite dal covid": il riparto alle regioni

Il Fondo di cui all'art 26 DL N41/2021) mette a disposizione 340 milioni per il 2021 per ristoranti dei centri storici, attività di trasporto turistico e altri. Vediamo i dettagli

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.