HOME

/

FISCO

/

LE RIFORME DEL GOVERNO CONTE

/

CASHLESS: LE MISURE DELL'ITALIA PER LA DIFFUSIONE DEI PAGAMENTI ELETTRONICI

Cashless: le misure dell'Italia per la diffusione dei pagamenti elettronici

Alla Community Cashless Society l'Italia presenta il "Piano Italia Cashless" verso la rivoluzione senza contanti

Durante l'incontro 2020 della Cashless Society, una piattaforma di confronto attuata da European House Ambrosetti nel 2015 al fine di diffondere i pagamenti elettronici in Italia,  tenutosi in modalità “phygital” sono state presentate le principlai evidenze del Rapporto 2020 sul cashless e le proposte messe a punto dall’Italia per concretizzare a partire dal “Piano Italia Cashless” del Governo la Rivoluzione Cashlesse del Paese.

The European House Ambrosetti è un gruppo professionale di circa 250 professionisti attivo sin dal 1965 e cresciuto negli anni in modo significativo grazie al contributo di molti Partner, con numerose attività in Italia, in Europa e nel Mondo.

European House Ambrosetti ha fondato la Community Cashless Society che raccoglie alcuni tra i principali attori della filiera dei pagamenti come: Main Partner Bancomat, CBI, Edenred, Intesa Sanpaolo, Mastercard, Mercury Payments Services, Nexi, PostePay, TeamSystem, TelepassPay e Visa, e Partner American Express, Argentea, BPER Banca, Diners Club Italia, Enel X, PayPal, Pax Italia, SIA e SisalPay

Le misure dell'Italia volte a sostenere la crescita dei pagamenti in modalità cashless e dettagliate con la Legge di Bilancio 2020 e l’annesso decreto Fiscale sono le seguenti:

Secondo le simulazioni della Community, il Piano “Italia cashless” può generare un incremento aggiuntivo di ben 36,8 transazioni con carta pro-capite in Italia al 2025. Questo è quanto riporta il Comunicato stampa the European House Ambrosetti.

Inoltre la riduzione del VAT gap e il recupero di gettito dall’economia sommersa legati a questo incremento delle transazioni pro-capite abilitano un gettito addizionale per lo Stato pari a 4,5 miliardi di Euro.

Dall'analisi realizzata presso gli italiani dalla Community Cash-less Society durante l’edizione 2019/2020 emerge che i cittadini apprezzano le linee guida della strategia nazionale per i pagamenti elettronici e si evince che quasi il 70% degli italiani valuta positivamente la  strategia del Governo per i pagamenti elettronici.

La percentuale sale al sud al 77,8% dove l’economia sommersa pesa il 18,3% del totale, il valore più alto tra le macro-aree del Paese.

Un altro aspetto significativo che emerge dalla survey è costituito dal fatto che se gli italiani potessero scegliere tra tutti gli strumenti di pagamento disponibili, il 40,3% dichiara che preferirebbe usare le carte, a fronte di reali volumi di pagamento cashless pari solamente al 12,9% delle transazioni. 

Esiste cioè una predisposizione degli italiani a utilizzare le carte di pagamento rispetto all’effettivo utilizzo, a conferma dell’importanza delle misure di policy a supporto della cashless society. 

Questa discrepanza può essere parzialmente spiegata dagli ostacoli che i cittadini ancora oggi percepiscono nell’utilizzo dei pagamenti cashless quali: 

  • costi di utilizzo (46,9% delle risposte)
  • maggiore esposizione a possibili frodi (43,0%)
  • difficoltà di accettazione da parte degli esercenti (42,5%), riscontrata quest’ultima da 1 italiano su 3 nell’ultimo anno.

Per altri approfondimenti:

Rinuncia al contante: l’agevolazione transita dai modelli Redditi e IVA

Uso contante: riduzione di due anni termini di accertamento nel modello Redditi

Ti potrebbe interessare l'e-book  Decreto Sostegni (eBook 2021)

Visita il Focus con tutti le utilità dedicate a Emergenza Coronavirus


Tag: LE RIFORME DEL GOVERNO CONTE LE RIFORME DEL GOVERNO CONTE EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LE RIFORME DEL GOVERNO CONTE · 14/09/2021 Il contratto a tempo determinato: guida 2021

Le regole ordinarie sul contratto a termine: durata massima, causali, stop and go, divieti di utilizzo, NASPI - Le deroghe per COVID

Il contratto a tempo determinato: guida 2021

Le regole ordinarie sul contratto a termine: durata massima, causali, stop and go, divieti di utilizzo, NASPI - Le deroghe per COVID

La gestione delle perdite d’esercizio 2020 nelle società di capitali

Il congelamento delle perdite 2020, dopo molti dubbi, appare oggi una operazione chiaramente definita, nel perimetro temporale e nelle modalità operative

Riscatto contributi, cd Pace contributiva: scade il 31.12.2021

Requisiti , costo e convenienza fiscale delle novità sul riscatto agevolato di periodi privi di contribuzione cd. Pace contributiva 2019. INPS ricorda la scadenza a fine 2021

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.