HOME

/

LAVORO

/

LA RUBRICA DEL LAVORO

/

LICENZIAMENTO PER MANCANZA DEI REQUISITI: NIENTE RISARCIMENTO

2 minuti, Redazione , 19/11/2019

Licenziamento per mancanza dei requisiti: niente risarcimento

Falso curriculum , violazione della buona fede, licenziamento che non causa danno: il giudizio del Tribunale di Trapani sentenza n. 522-2019

La sentenza del tribunale di Trapani con la sentenza n. 522 del 2.10.2019 ha affermato che una azienda puo procedere al licenziamento di un lavoratore con contratto a termine se scopre che non ha i titoli richiesti dalla selezione cui ha partecipato   e nessun risarcimento è dovuto .

Il caso  riguardava una agenzia di somministrazione di lavoro che aveva  assunto un lavoratore  per un incarico  a termine di tre anni  come direttore presso una azienda sulla base di una selezione  su una piattaforma online che richiedeva un certo titolo di studio.  Il lavoratore  aveva partecipato inviando una autocertificazione sui requisiti anche se privo del titolo richiesto   e l'azienda aveva deliberato l' assunzione  ma avendo successivamente scoperto tale mancanza,  ha deciso di annullare la delibera  e rescindere il rapporto .

Il dipendente chiedeva  che fosse dichiarata l'illegittimità del licenziamento e il risarcimento conseguente, pari alle retribuzioni che avrebbe dovuto ottenere fino alla fine del contratto. Affermava infatti che la selezione online non richiedeva i titoli "a pena di esclusione" .   

Il singolare giudizio  del Tribunale afferma che   l'annullamento della delibera  costituisce effettivamente licenziamento illegittimo  perrche privo di giusta causa e di giustificato motivo  ma tale recesso non da diritto al risarcimento in quanto  il dipendente nel partecipare alla selezione  non poteva attendersi un esito favorevole sapendo di non avere i requisiti 

I giudici chiariscono che  in un rapporto a termine, l’invalidità del recesso non produce in modo “automatico” la condanna al risarcimento del danno.

Va infatti verificato se  per il lavoratore ciò abbia determinato un danno emergente o un lucro cessante. In questo caso,  tale conseguenza non è stata riconosciuta per   il ricorrente che fin dall'ìnizio sapeva di non avere i requisiti richiesti  quindi non poteva aver fatto "affidamento sull'esito favorevole" della selezione. 

Il ricorrente  non può  dunque avanzare alcuna pretesa risarcitoria, in quanto l’intero danno è scaturito dalla  sua condotta.

Il tribunale precisa  però    che il mancato risarcimento non dipende  dalla  falsa autocertificazione sul possesso dei requisiti, anche se ne evidenzia la violazione del principio di correttezza e buona fede. Quest'ultimo principio sarebbe  molto rilevante, anche perche potrebbe trovare spazio in tutti i rapporti di lavoro, se confermato in Cassazione:  la presentazione di titoli inesistenti costituirebbe una violazione dei doveri di correttezza e buona fede che   renderebbe legittima   la  scelta di interrompere il rapporto,  senza costi per il datore di lavoro, una volta venuta alla luce. 

Allegato

Sentenza trib. Trapani 522 2019

Tag: LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO LAVORO DIPENDENTE LAVORO DIPENDENTE GIURISPRUDENZA GIURISPRUDENZA

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LEGGE DI BILANCIO 2022 · 07/10/2022 Agevolazioni per assunzione di lavoratori autistici decreto firmato

In corso di pubblicazione il decreto ministeriale sugli incentivi per le start up che impieghino lavoratori con disturbi dello spettro autistico

Agevolazioni per assunzione di lavoratori autistici decreto firmato

In corso di pubblicazione il decreto ministeriale sugli incentivi per le start up che impieghino lavoratori con disturbi dello spettro autistico

Assegno di maternità  2022: diritti piu ampi per extracomunitari

Ampliato il diritto all'assegno di maternità dello Stato per lavori discontinui ai cittadini extracomunitari. Ricordiamo di cosa si tratta e a chi spetta

Assegno Unico:  novità 2023 e dati aggiornati

I dati aggiornati sull'erogazione dell'Assegno Unico Universale. Gli aumenti previsti a gennaio 2023 per il balzo dell'inflazione 2022. Nuove domande solo per variazioni ISEE

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.