HOME

/

LAVORO

/

LA RUBRICA DEL LAVORO

/

APE SOCIALE 2021: SI PUO FARE DOMANDA

2 minuti, Redazione , 11/01/2021

Ape sociale 2021: si puo fare domanda

Prorogata con le legge di bilancio 2021 la misura dell'APE sociale: l'anticipo pensionistico per lavoratori svantaggiati. Riaperti i termini per le domande

La legge di bilancio 2021 ha prorogato per un altro anno  la possibilità di richiedere l'APE sociale, ovvero l'anticipo pensionistico  con indennità a carico dello Stato previsto per alcune categorie di lavoratori in condizioni di difficolta ( disoccupati disabili o caregiver, addetti a lavori usuranti o gravosi). La misura infatti è ancora sperimentale.

Prevede l'erogazione di una indennità economica pari al massimo a 1500 euro mensili dal compimento dei 63 anni fino all'età per la pensione di vecchiaia.

In particolare possono  fare richiesta:

  1. disoccupati che hanno esaurito il diritto alla NASPI da almeno 3 mesi
  2. lavoratori con invalidità pari o superiore al 64%
  3. lavoratori che assistono familiari conviventi con disabilità gravi
  4. addetti a mansioni gravose  o  usuranti 

I requisiti previsti sono i seguenti:

  • almeno 63 anni di età 
  • almeno 30 anni di contributi versati  (36 per gli addetti a mansioni  gravose).

e sono  ridotti, per le donne, di 12 mesi per ogni figlio, nel limite massimo di 2 anni.

Con il messaggio 68/2021  l'INPS   ha riaperto ora ufficialmente i termini per presentare la domanda di certificazione dei requisiti e accesso per coloro che maturino tali  requisiti  entro il 2021.

L'istituto annuncia anche una nuova circolare di istruzioni operative,  ma come successo l'anno scorso con la  circolare n. 35/2020   probabilmente non ci saranno particolari modifiche in materia 

Si ricorda che la domanda  iniziale  è una richiesta di verifica di raggiungimento dei requisiti  entro l'anno . Una volta avuto l'ok dell'istituto (che dovrebbe giungere entro 30 giorni), si potrà  procedere con la domanda telematica dell'indennità. 

Chi ha già i requisiti però, puo presentare immediatamente entrambe le domande per non perdere alcun rateo mensile. 

Ape sociale 2021 come fare domanda

La domanda di verifica dei requisiti puo essere inviata direttamente tramite il sito INPS o appoggiandosi a un Patronato, di solito  entro il 31 marzo, il 15 luglio e  il 30 novembre  di ogni anno (per le residue risorse).

I modelli di domanda  per la verifica delle condizioni e per l’accesso al beneficio sono reperibili sul sito www.inps.it, nella sezione relativa ai servizi on-line.

 Sono richiesti  inoltre i seguenti documenti:

-lettera di licenziamento o dimissioni per giusta causa , oppure verbale di risoluzione consensuale;

-un'attestazione del o dei datore/datori di lavoro redatta sul modello predisposto dall'INPS, nel quale indicare i periodi di lavoro prestato, il contratto collettivo applicato, le mansioni svolte ed il livello di inquadramento attribuito, nonché, con riferimento alle attività lavorative svolte;

-nel caso dell'edilizia, gli operai edili possono sostituire le attestazioni  del datore di lavoro, con una dichiarazione,  firmata dai responsabili delle Casse edili, dalla quale risultino i periodi durante i quali sono stati iscritti alle Casse.

L'erogazione dell'assegno di APE sociale,  decorre dal primo giorno del mese successivo alla domanda di trattamento, previa cessazione dell’attività di lavoro dipendente, autonomo e parasubordinato, svolta in Italia o all’estero.

L'istituto precisa nel messaggio che, per non perdere nessuna mensilità, i soggetti che al momento della domanda di verifica delle condizioni  siano già in possesso di tutti i requisiti  devono presentare contestualmente anche la domanda di APE sociale.

Per maggiori dettagli leggi anche APE SOCIALE, come funziona?

Tag: LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO PENSIONI: QUOTA 100 E NOVITÀ 2021 PENSIONI: QUOTA 100 E NOVITÀ 2021

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

EMERGENZA CORONAVIRUS · 23/09/2021 Green pass: tra gli obblighi per i datori non c'è la comunicazione di sospensione

Adempimenti, controlli, sanzioni sull'obbligo di Green pass in vigore il 15 ottobre. Certificato verde anche per colf e badanti. Il testo del decreto

Green pass: tra gli obblighi per i datori non c'è la comunicazione di sospensione

Adempimenti, controlli, sanzioni sull'obbligo di Green pass in vigore il 15 ottobre. Certificato verde anche per colf e badanti. Il testo del decreto

ISCRO: si puo fare domanda di riesame

Entro il 12 ottobre o entro 20 giorni dalla risposta dell'INPS il ricorso in caso di diniego dell'indennità di continuità reddituale per gli iscritti alla Gestione Separata

Regime agevolato  pensioni estere: anche per la previdenza integrativa

Interpello 616 /2021 :l'Agenzia ammette l'applicazione dell'imposta agevolata per i trasferimenti al Sud, sulla pensione complementare prima dell' età pensionabile. Vediamo perchè

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.