Rassegna stampa Pubblicato il 06/11/2019

Reddito di cittadinanza: le novità a novembre 2019

reddito cittadinanza

In Gazzetta il decreto ministeriale che istituisce il sistema informativo per la gestione del RDC/PDC. Intanto le domande accolte sono piu di un milione

L’INPS, ha reso noto ieri che  al 31 ottobre 2019, sono state accolte :

  • 900.283 domande di Reddito di cittadinanza
  • 120.327 domande di Pensione di cittadinanza, per un totale di 1.020.610 nuclei familiari raggiunti dal contributo economico istituito dal decreto legge 4 2019, su un totale di circa 1.550.000 domande (si veda  il dettaglio nella tabella sotto) .
  • Ne sono state dunque respinte quasi un terzo

Putroppo la parte di provvedimento che prevedeva  il ricollocamento al lavoro obbligatorio per  i beneficiari disoccupati,  in affiancamento al sussidio,   non è ancora pienamente operativa. Le attività dei centri per l'impiego e dei Navigator appositamente assunti tramite concorso per due anni, per dare supporto,   fatica ad ingranare per la complessità delle procedure  previste , che  richiedano la collaborazione  tra Regioni, con i propri Centri per l'impiego, INPS, ANPAL, Comuni di residenza , Ministero del lavoro e Agenzie per il lavoro private  . 

Basti dire che il  decreto istitutivo del Sistema informativo  del Reddito di Cittadinanza , che  regolamenta l'integrazione delle 2 diverse piattaforme informatiche,  è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale solo ieri 4 novembre 2019.

Nelle intenzioni del legislatore il Sistema informativo del Rdc "serve ad assicurare il rispetto dei livelli essenziali delle prestazioni, ed, in particolare, per consentire l’attivazione e la gestione dei Patti per il lavoro e dei Patti per l’inclusione sociale da parte dei Servizi per il lavoro delle Regioni e dei Servizi  per il contrasto alla povertà dei Comuni, che si coordinano a livello di Ambito territoriale, nonché per finalità di verifica e controllo  e  per la comunicazione delle informazioni sui progetti utili alla collettività e sull’assolvimento dei relativi obblighi di cui all’art. 4, comma 15 del medesimo decreto-legge.

Nell’ambito del Sistema informativo operano le seguenti 2 piattaforme:

a) la piattaforma digitale del Reddito di cittadinanza per il Patto per il lavoro, istituita presso l’ANPAL per consentire l’attivazione e la gestione dei Patti per il lavoro e supportare la realizzazione di percorsi personalizzati di accompagnamento all’inserimento lavorativo. Attraverso la piattaforma i Servizi per il lavoro comunicano con l’ANPAL, il Ministero del lavoro e delle politiche sociali e l’INPS, secondo termini e modalita’ di cui all’art. 4 del presente decreto;

b) la piattaforma digitale del Reddito di cittadinanza per il Patto di inclusione sociale, istituita presso il Ministero del lavoro  per il coordinamento dei Servizi competenti per il contrasto alla povertà dei comuni, in forma singola o associata, al fine di supportare la realizzazione di percorsi personalizzati di accompagnamento all’inclusione sociale e per finalità di verifica del possesso dei requisiti da parte dei beneficiari".

In sostanza, è attraverso queste banche dati  dei percettori e delle loro situazioni personali,  familiari e lavorative che gli istituti  coinvolti dovrebbero lavorare, formando i lavoratori,  proponendo possibilità di lavoro in linea con la loro situazione, controllando le situazioni economiche, sospendendo eventualmente il sussidio in caso di percettori  che dichiarano il falso.

Ad oggi , nel Sud solo il 10% dei beneficiari tenuti ai Patti per il lavoro e di reinserimento sociale  è stato contattato dalle istituzioni preposte .

REGIONE

DOMANDE PRESENTATE

DOMANDE RDC ACCOLTE

DOMANDE PDC ACCOLTE

ABRUZZO

33.222

19.195

2.552

BASILICATA

16.055

9.425

1.081

CALABRIA

97.936

62.972

5.777

CAMPANIA

270.901

177.194

17.731

 EMILIA ROMAGNA

68.228

31.252

5.237

FRIULI VENEZIA GIULIA

20.069

9.778

2.036

LAZIO

140.240

77.963

12.195

 LIGURIA

34.174

 18.179

3.665

LOMBARDIA

152.947

72.318

13.211

MARCHE

27.931

13.104

2.142

MOLISE

8.666

5.375

554

PIEMONTE

91.888

 50.105

7.826

PUGLIA

135.325

84.315

9.474

SARDEGNA

64.224

39.626

4.512

SICILIA

239.936

158.675

17.997

TOSCANA

67.902

32.832

5.853

TRENTINO ALTO ADIGE

7.163

2875

411

UMBRIA

18120

9.484

1.432

VALLE D'AOSTA

2.014

953

179

VENETO

58.647

24.663

6.462

Totale complessivo

1.555.588

900.283

120.327

Segui il nostro Dossier Gratuito sul Reddito di Cittadinanza  per restare aggiornato sulle novità .

Sei un operatore professionale? Ti puo interessare il manuale "Il reddito di cittadinanza" (Libro di carta Maggioli editore )

Fonte: Inps


1 FILE ALLEGATO



Prodotti per La rubrica del lavoro , Reddito di cittadinanza, Leggi e Decreti

29,00 € + IVA
24,65 € + IVA
32,00 € + IVA
27,20 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)