HOME

/

FISCO

/

AGEVOLAZIONI PRIMA CASA 2021

/

730/2019: DETRAZIONE INTERESSI MUTUO DELLA CASA CONIUGALE

2 minuti, Redazione , 13/06/2019

730/2019: detrazione interessi mutuo della casa coniugale

Dichiarazione dei redditi e mutuo casa coniugale: deducibilità degli interessi per il mutuo della casa coniugale

Nel caso di mutuo per la casa coniugale per la detrazione degli interessi passivi al 19% nella dichiarazione dei redditi, occorre tener conto di diverse variabili. Se uno dei due coniugi è a carico, l’altro può avere l’agevolazione per intero anche per il mutuo cointestato. Riepiloghiamone il funzionamento.
In generale, se la casa è acquistata dopo il matrimonio da parte di due coniugi in comunione dei beni con mutuo cointestato, è riconosciuta la detrazione ad entrambi anche se il rogito è stato effettuato da uno solo, poiché l’immobile è comunque di proprietà di entrambi. Ai fini della proprietà tra coniugi, infatti, fa testo l’art. 177 c.c. secondo il quale “costituiscono oggetto della comunione gli acquisti compiuti dai due coniugi insieme o separatamente durante il matrimonio, ad esclusione di quelli relativi ai beni personali”, e per questo motivo il notaio annota sull’atto il regime patrimoniale dei coniugi. Nessun dubbio, quindi, sul diritto alla detrazione del mutuo cointestato anche se all’atto era presente un solo coniuge. Attenzione va prestata nelle due seguenti ipotesi:
  • Mutuo cointestato e casa no: Se invece la casa è stata acquistata prima del matrimonio da uno solo dei due interessati, anche se l’altro ha contribuito con un contratto di mutuo cointestato, l’agevolazione è riconosciuta solo al titolare della proprietà dell’appartamento e, ovviamente, solo per la quota che paga direttamente.
  • Casa cointestata e mutuo no: Se invece la casa è stata acquistata da entrambi i coniugi al 50% ma il mutuo è stato stipulato da uno solo, ai fini della detrazione fa premio comunque il fatto che si tratta di casa coniugale. Il fisco in questo caso riconosce al coniuge che ha stipulato il mutuo la detrazione in relazione a tutti gli interessi pagati a prescindere dal fatto che sia proprietario solo a metà. 
Quando oltre la casa anche il mutuo è cointestato, ma uno dei coniugi non ha reddito e risulta fiscalmente a carico, l’intera detrazione spetta all’altro proprietario. Si tratta di una possibilità espressamente riconosciuta dal TUIR. Quindi chi ha la moglie o il marito a carico, ha sempre diritto alla detrazione per tutte e due le quote pagate a prescindere dall’intestazione del mutuo.
Attenzione va prestata al fatto che quando il coniuge non è carico ma non ha capienza nella sua imposta, la detrazione si perde. Non è prevista, infatti, in questo caso la possibilità che l’altro coniuge possa recuperarla, perché la doppia detrazione spetta solo in caso di coniuge a carico. In questa situazione l’alternativa è quella dell’accollo dell’intero mutuo.

Tag: AGEVOLAZIONI PRIMA CASA 2021 AGEVOLAZIONI PRIMA CASA 2021 ONERI DEDUCIBILI E DETRAIBILI ONERI DEDUCIBILI E DETRAIBILI DICHIARAZIONE 730/2021 DICHIARAZIONE 730/2021

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

IMPRESE EDILI · 23/09/2021 Superbonus, immobili abusivi e stato legittimo: possibilità e rischi

Le ultime modifiche alla normativa sul Superbonus permettono l’accesso al beneficio fiscale anche agli immobili con abusi, ma ciò non esime dall’obbligo di regolarizzarli

Superbonus, immobili abusivi e stato legittimo: possibilità e rischi

Le ultime modifiche alla normativa sul Superbonus permettono l’accesso al beneficio fiscale anche agli immobili con abusi, ma ciò non esime dall’obbligo di regolarizzarli

Bonus facciate: spetta se la facciata è visibile dal mare. Ecco un riepilogo delle regole

Il bonus facciate e le condizioni oggettive per la sua applicazione. Le Entrate chiariscono che spetta anche ai fabbricati con facciate visibili dal mare. Vediamo perchè

Prima casa non idonea: attenzione a nuovi acquisti

Agevolazione prima casa: beneficio a rischio in caso di nuovo acquisto anche se l'abitazione precedente non è idonea. Posizioni diverse tra Cassazione e Agenzia delle Entrate

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.