HOME

/

FISCO

/

PACE FISCALE 2021

/

DEFINIZIONE PROCESSI VERBALI DI CONSTATAZIONE 2019: CHIARIMENTI A TELEFISCO

2 minuti, Redazione , 07/02/2019

Definizione processi verbali di constatazione 2019: chiarimenti a Telefisco

Definizione Pvc 2019: possibile l'accordo anche per un solo periodo. Chiarimenti sugli accertamenti notificati prima e dopo il 24 ottobre 2018

Il decreto fiscale collegato alla Legge di bilancio 2019, il DL 119/2018 ha previsto la definizione agevolata dei processi verbali di constatazione (PVC). Nel corso di Telefisco 2019, l'incontro annuale tra l'amministrazione finanziaria e la stampa specializzata, l'Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti sul tema. Ecco le principali indicazioni pubblicate sul Sole24ore del 1.2.2019 a pagina 18.

Per prima cosa è stato chiesto se è possibile in presenza di un PVC relativo a più periodi d'imposta, che il contribuente definisca in via agevolata le violazioni riferite ad un solo periodo. Nella risposta l'Agenzia delle Entrate ha ricordato che l’articolo 1 del decreto fiscale consente di definire in maniera agevolata il contenuto «integrale» dei processi verbali di constatazione, e la definizione «integrale» si riferisce alla totalità delle violazioni sostanziali, in materia di imposte dirette e relative addizionali, contributi previdenziali e ritenute, imposte sostitutive, Iva, Ivie e Ivafe, riferite ad un «singolo periodo d’imposta» oggetto del processo verbale di constatazione. Pertanto, il contribuente può decidere se

  • avvalersi della definizione agevolata per un solo periodo d'imposta
  • avvalersi della definizione agevolata per più periodi d’imposta

oggetto del processo verbale. Attenzione va prestata al fatto che non può scegliere all’interno dello stesso periodo d’imposta quali rilievi constatati definire.

Nella seconda domanda posta, si è sottolineato come il decreto fiscale preveda che gli atti di accertamento conseguenti al Pvc notificati entro il 24 ottobre 2018 risultino ostativi alla definizione dei processi verbali di constatazione. Ma cosa fare se tale atto riguarda una sola delle annualità relative ad un PVC inerente più periodi d’imposta? Non si può agevolare l'intero atto o solo quella annualità?

L'Agenzia delle Entrate ha chiarito che qualora i PVC riguardino più periodi d'imposta ma gli atti di accertamento consegnati dopo il 24 ottobre 2018 sono riferiti soltanto alcuni periodi d’imposta o alcuni tributi, il contribuente può avvalersi della definizione agevolata in relazione alle residue violazioni constatate riferite ai restanti periodi d’imposta e agli altri tributi.

DEFINIZIONE AGEVOLATA PVC
Se un PVC riguarda più annualità, è possibile definire in via agevolata solo una di queste? SI
Se un PVC riguarda più annualità e più tributi si può scegliere per ciascuna annualità quali tributi definire in via agevolata? NO
Se i PVC riguardano più periodi d'imposta ma gli atti di accertamento consegnati dopo il 24 ottobre 2018 sono riferiti soltanto ad alcuni periodi d’imposta o ad alcuni tributi, il contribuente può avvalersi della definizione agevolata in relazione alle residue violazioni constatate riferite ai restanti periodi d’imposta e agli altri tributi?  SI

Ti segnaliamo il pacchetto Pace Fiscale (Pacchetto eBook + Excel): eBook in pdf di 105 pagine sulle nove sanatorie del decreto 119/2018 ed il saldo e stralcio dei debiti, aggiornato con provvedimento Agenzia del 23.01.2019 + Excel per il calcolo delle sanatorie previste dal DL. 119/2018 (pacchetto pace fiscale) e dello Stralcio cartelle per persone in difficoltà L. 145/18 per "fare pace con il fisco".

Tag: LEGGE DI BILANCIO 2022 LEGGE DI BILANCIO 2022 PACE FISCALE 2021 PACE FISCALE 2021

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LE RIFORME DEL GOVERNO DRAGHI · 25/11/2021 Definizione cartelle: per i debiti INPS il termine resta a 6O giorni

La proroga a 150 gg. delle cartelle esattoriali prevista dal decreto Fiscale n. 146/2021 non si applica agli avvisi di pagamento emessi dall'INPS. Messaggio 4131 del 24.11.2021

Definizione cartelle: per i debiti INPS il termine resta a 6O giorni

La proroga a 150 gg. delle cartelle esattoriali prevista dal decreto Fiscale n. 146/2021 non si applica agli avvisi di pagamento emessi dall'INPS. Messaggio 4131 del 24.11.2021

Rottamazione ter: nuovo servizio online per richiedere copia bollettini.

La Riscossione informa del rinnovo del servizio per chiedere i bollettini della rottamazione ter. Si ricorda la scadenza del 30 novembre per la definizione agevolata

Condono cartelle: dal 10.11 torna il servizio di verifica dei piani di dilazione

Con un servizio on line l'agenzia della riscossione permette al contribuente di verificare se alcuni dei propri debiti rientrano nella recente agevolazione del condono cartelle.

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.