Pace Fiscale (Pacchetto eBook + Excel)

eBook + Excel per il calcolo delle sanatorie previste dal DL. 119/2018 (pacchetto pace fiscale) e dello Stralcio cartelle per persone in difficoltà

Il prodotto è in formato zip

In Promozione
141,21 € + 22% IVA
103,91 € + IVA
(124,90 € IVA Compresa)
Data: 18/01/2019
Tipologia: Altro

Dettagli prodotto

Pacchetto completo contenente un eBook La Pace Fiscale: tutte le sanatorie fiscali e il foglio di calcolo in excel Pace Fiscale e Stralcio cartelle - Excel sanatorie:

1. Pace Fiscale e Stralcio cartelle - Excel sanatorie

File excel per simulare l’applicazione delle sanatorie e delle agevolazioni introdotte dal DL. 119/2018 (pacchetto “pace fiscale”), un pacchetto ricco di condoni, nonché della misura di “Stralcio cartelle per persone in difficoltà” (Legge 145/2018).

Il file gestisce le seguenti misure agevolative:

  • Definizione PVC (art. 1 DL 119/2018);
  • Definizione atti del procedimento di accertamento (art. 2 DL 119/2018): per la definizione di avvisi di accertamento, di rettifica, di liquidazione, inviti al contradditorio, atti di recupero;
  • Rottamazione cartelle Ter (art. 3 DL 119/2018): per la definizione delle cartelle esattoriali affidate all'agente della riscossione entro il 31.12.2017;
  • Definizione controversie tributarie (art. 6 DL 119/2018): per la definizione delle controversie attribuite alla giurisdizione tributaria in cui è parte l'Agenzia delle Entrate;
  • Stralcio delle cartelle per persone in difficoltà economica (Legge n. 145/2018 articolo 1 commi 184 e seguenti), per la definizione delle cartelle 2000-2017

3. La Pace Fiscale: tutte le sanatorie fiscali (eBook)

Il decreto legge 119 del 23 ottobre 2018, convertito con modificazioni dalla legge 136 del 17 dicembre 2018, ha introdotto una serie di misure agevolative per i contribuenti che sono state enfaticamente etichettate come provvedimenti per la “Pace fiscale”.
A queste si è aggiunta, con i commi da 184 a 198 della legge di bilancio 2019 (legge 145 del 30 dicembre 2018), un’altra definizione agevolata, riservata alle persone fisiche in grave e comprovata situazione di difficoltà economica (il c.d. saldo e stralcio delle cartelle).

Analizzeremo tutte le disposizioni della Pace fiscale, per capire come regolarsi rispetto a ciascuna di esse, concedendoci solo adesso alcune brevi considerazioni di carattere generale.

La pace fiscale è stata definita un condono, o per lo meno è stata annunciata come tale. Certamente del condono ha l’annullamento delle sanzioni addebitate a fronte di comportamenti scorretti da parte del contribuente, e degli interessi. Ma per altri versi non ci troviamo davanti a niente di paragonabile ad un “vero” condono generalizzato , come quello del 2003, ad esempio, quando è stato possibile pagare degli importo irrisori per sanare irregolarità fiscali di qualunque specie ed importo, e soprattutto mettersi al riparo da ogni rivendicazione del Fisco in relazione ai periodi d’imposta condonati.

Le disposizioni della pace fiscale sono accomunate dal vantaggio per il contribuente che aderisce di non pagare le sanzioni e gli interessi dovuti, ma non concedono sconti sulle imposte (se non in casi particolari) e non mettono al riparo in nessun caso da futuri accertamenti.

Gli articoli da 1 a 9 del decreto legge 119/2018 (citato nel prosieguo anche come decreto 119 o solo decreto) sono quelli che contengono i provvedimenti della Pace Fiscale, e saranno tutti analizzati in questo ebook; la legge di bilancio 2019, invece, contiene la disciplina del saldo e stralcio delle cartelle.

Le discipline che affronteremo, quindi, sono:

Decreto 119

Rubrica dell’articolo

Ebook

Articolo 1

Definizione agevolata dei processi verbali di constatazione

Capitolo 2

Articolo 2

Definizione agevolata degli atti del procedimento di accertamento

Capitolo 3

Articolo 3

Definizione agevolata dei carichi affidati all’agente della riscossione

Capitolo 5

Articolo 4

Stralcio dei debiti fino a mille euro affidati agli agenti della riscossione dal 2000 al 2010

Paragrafo 7.1

Articolo 5

Definizione agevolata dei carichi affidati all’agente della riscossione a titolo di risorse proprie dell’Unione Europea

Paragrafo 5.5

Articolo 6

Definizione agevolata delle controversie tributarie

Capitolo 4

Articolo 7

Regolarizzazione con versamento volontario di periodi di imposta precedenti

Paragrafo 7.3

Articolo 8

Definizione agevolata delle imposte di consumo dovute ai sensi dell’articolo 62-quater, commi 1 e 1-bis, del decreto legislativo 26 ottobre 1995, n.504

Paragrafo 7.4

Articolo 9

Irregolarità formali

Paragrafo 7.2

L. di bilancio 2019

Saldo e stralcio delle cartelle

Capitolo 6

Indice

Indice eBook

1. Introduzione: presentazione di tutte le sanatorie
2. La definizione agevolata dei processi verbali di constatazione (art.1)
2.1 La definizione
2.2 I requisiti necessari
2.2.1 I periodi di imposta definibili
2.3 Regole applicative
2.3.1 La proroga di due anni dei termini per l’accertamento
2.3.2 I soggetti trasparenti
2.3.3 Le risorse proprie dell’Unione Europea
2.4 Valutazioni di convenienza
3. La definizione agevolata degli atti del procedimento di accertamento (art.2)
3.1 L’oggetto della definizione
3.1.1 Avvisi di accertamento, di rettifica e liquidazione, e atti di recupero
3.1.2 Inviti al contraddittorio
3.1.3 Accertamenti con adesione
3.1.4 Atti di accertamento dell’Agenzia delle dogane
3.2 Le somme dovute e le modalità di pagamento
4. La definizione delle liti pendenti (art.6)
4.1 Introduzione
4.2 L’oggetto della definizione
4.2.1 Esclusioni
4.3 Gli importi dovuti
4.3.1 Controversie relative a sanzioni
4.4 Le modalità di pagamento ed il perfezionamento della definizione
4.5 Gli effetti sui processi tributari in corso
5. La rottamazione delle cartelle (art.3)
5.1 Introduzione
5.2 Come si rottamano le cartelle
5.2.1 Esclusioni e limitazioni
5.2.2 Le modalità di pagamento
5.3 La procedura e gli effetti della rottamazione
5.3.1 Gli effetti sui contenziosi in atto
5.4 Il coordinamento con le precedenti rottamazioni
5.4.1 I soggetti colpiti dalle calamità naturali del 2016
5.5 I carichi che hanno ad oggetto le risorse proprie tradizionali dell’Unione Europea (art.5 del decreto 119)
5.6 La dichiarazione di adesione
6. Il saldo e stralcio delle cartelle
6.1 I presupposti applicativi ed i benefici del saldo e stralcio
6.2 La procedura
7. Le altre sanatorie
7.1 Lo stralcio dei debiti fino a 1.000 euro (art.4)
7.2 La sanatoria delle irregolarità formali (art.9)
7.3 La sanatoria per le società ed associazioni sportive dilettantistiche (art.7)
7.3.1 La definizione degli atti del procedimento di accertamento
7.3.2 La definizione delle liti pendenti
7.4 La definizione agevolata delle imposte di consumo (art.8)
8. Le scadenze
Appendice normativa


Ulteriori informazioni: cat1pacchetti / cat2pacchetti-prodotti