Rassegna stampa Pubblicato il 10/04/2018

Pensioni all'estero: proroga per la verifica di esistenza

lavoro estero mondo

C'è tempo fino a luglio 2018 per le attestazioni di esistenza in vita di pensionati residenti all'estero. Blocco per chi non risponde da settembre 2018

Nel Messaggio n. 1527 del 4 aprile 2018 l'INPS  torna ad occuparsi dell'accertamento dell'esistenza in vita dei pensionati residenti all'estero . In particolare comunica l'avvio della seconda fase della procedura per gli anni 2017 e 2018 .

  Si tratta delle pensioni pagate ai residenti in    Sud America, Centro America, Nord America, Asia, Estremo Oriente, Paesi Scandinavi, Stati dell’Est Europa e Paesi limitrofi precedentemente esclusi (messaggio n. 3378 del 30 agosto 2017)

Il soggetto incaricato del controllo è  Citibank che ha individuato i pensionati all'estero  dei quali mancano verifiche recenti  tra le seguenti categorie:

  • beneficiari di pensioni di nuova liquidazione non compresi nella prima fase dell’accertamento;
  • soggetti esclusi dalla precedente fase della verifica in quanto residenti nelle sopra indicate aree geografiche non comprese nel primo blocco dell’accertamento (ad esempio, Brasile) e successivamente trasferitisi in Paesi oggetto di controllo nella prima fase (ad esempio, Francia).

ai quali sara inviata la richeista di attestazione da firmare dai pensionati e da  un testimone accettabile unitamente alla documentazione di supporto.

Tali dichiarazioni vanno  inviate alla casella postale “PO Box 4873 Worthing BN99 3BG, United Kingdom” entro  i primi giorni di luglio 2018 (anziché entro i primi giorni di giugno 2018, come inizialmente previsto .

L'istituto comunica quindi che il pagamento della rata di agosto 2018, per coloro che non attestassero l’esistenza in vita nel predetto termine, avverrà in contanti presso le agenzie Western Union del Paese di residenza e, in caso di mancata riscossione personale entro il giorno 19 agosto,il pagamento della pensione sarà sospeso a partire dalla rata di settembre 2018.

Inoltre si avvisa che per facilitare l'operato dei Patronati  in attesa che vengano recapitate le comunicazioni personalizzate di attestazione dell’esistenza in vita gli operatori di Patronato abilitati da Citibank al “Portale Agenti” possono già generare autonomamente i moduli per la dichiarazione  e  potranno caricare a sistema anche le certificazioni  emesse da Enti pubblici locali.

Per tutte le novità segui il nostro DOSSIER gratuito: Come cambiano le pensioni,novità 2017-2018

Ti puo interessare  il nuovo e-book "Pensioni 2018 "  di L. Pelliccia;  E' disponibile anche il completo manuale Previdenza 2017 (libro di carta - 262 pagine - Maggioli Editore )

 

Fonte: Inps




Prodotti per La rubrica del lavoro , Pensioni: Quota 100 e novità 2019

32,00 € + IVA
27,20 € + IVA
18,00 € + IVA
15,30 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)