Rassegna stampa Pubblicato il 02/03/2018

Anche in Italia arriva la formula del CONDHOTEL

Condhotel

Arriva la normativa per il “condhotel”. Già pronto il decreto in attesa di essere pubblicato in Gazzetta. Servira' alla riqualificazione di alberghi.

Arriva anche in Italia la formula del “condhotel”. Il proprietario di un albergo vende una stanza dotata di cucina, quindi autonoma e indipendente, e chi la compra può fruirne in modo esclusivo per le vacanze estive o le ferie natalizie.

Il condhotel può nascere sia dalla trasformazione in appartamenti di una porzione di un albergo esistente (non più del 40% della superficie) sia dall’aggregazione ad un hotel di un certo numero di appartamenti ubicati nelle immediate vicinanze (200 metri lineari). 

E' con il Dpcm del 22 gennaio 2018 (già registrato alla corte dei conti e in attesa di essere pubblicato in gazzetta ufficiale ) che viene disciplinato l’istituto del condhotel con la finalità di diversificare e migliorare la qualità dell’offerta turistica nazionale incentivando gli investimenti di riqualificazione delle strutture alberghiere.

Di recente pubblicazione ti consigliamo, per approfondire l'argomento, Condhotel (eBook 2018), la rivoluzione nel turismo, un po' albergo, un po' casa vacanze, una guida aggiornata al Dpcm n. 13/2018, in vigore dal 21 marzo 2018; 25 pagine in pdf.

Ti potrebbe interessare anche la Guida al Bed & Breakfast (eBook 2017)

Fonte: Fisco e Tasse




Prodotti per Agevolazioni prima casa 2019, Locazione immobili 2019

12,21 € + IVA
10,57 € + IVA
 
15,50 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)