HOME

/

FISCO

/

ESTEROMETRO 2020 TRIMESTRALE

/

SPESOMETRO 2016: COMMERCIANTI AL MINUTO IN ATTESA DELL'ESONERO

1 minuto, Redazione , 23/03/2016

Spesometro 2016: commercianti al minuto in attesa dell'esonero

Ancora non è stato confermato l'esonero per la compilazione dello spesometro 2016 per commercianti al minuto e tour operator

Quest'anno i commercianti al minuto e i tour operator devono comunicare tutte le operazioni per le quali è stata emessa fattura, indipendentemente dal relativo ammontare. Non vale più, infatti, l'agevolazione concessa l'anno scorso, che consentiva l'esonero per le operazioni attive di importo unitario inferiore a 3mila euro al netto dell'Iva. L'esonero era stato concesso per far fronte alle difficoltà rappresentate dalle relative associazioni di categoria. La problematica si presenta inalterata anche quest’anno, ed è proprio la peculiare regolamentazione del settore che dovrebbe spingere l’amministrazione verso la conferma della deroga. Anzi, sarebbe ragionevole attribuire alla deroga carattere di stabilità, dato che le ragioni che ne avevano giustificato la concessione hanno carattere permanente. Il problema potrebbe essere risolto con l’adozione delle norme di attuazione del decreto legislativo 127/2015. Questo provvedimento, infatti,  prevede (ma solo in forma opzionale) che gli operatori che dal 1° gennaio 2017 invieranno tutti i dati delle fatture attive e passive e dei corrispettivi non dovranno più presentare lo spesometro. Attendendo, però, l’attuazione di questo decreto, sarebbe necessario che l’agenzia provvedesse a estendere la proroga anche al 2015. Se la proroga non dovesse essere concessa, alla scadenza di aprile (11 se mensili e 20 se trimestrali) gli operatori del turismo sono formalmente tenuti a dichiarare tutte le operazioni poste in essere nel 2015, a prescindere dall’ammontare delle stesse.

Ti potrebbe interessare l'e-book Esterometro 2021 (eBook) 
Resta aggiornato seguendo tutte le news pubblicate sul nostro Dossier dedicato all'Esterometro

Tag: ESTEROMETRO 2020 TRIMESTRALE ESTEROMETRO 2020 TRIMESTRALE

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

dawnraptor - 23/03/2016

E infatti in giro si vede ben poco pressing sull'argomento! E' assurdo che una legge ti consenta di non registrare le fatture, se non per totali sul registro dei corrispettivi (dpr 633/72) e poi un'altra ti imponga di tirare fuori magari migliaia di documenti e comunicarli tutti. Anche volendoli registrare cumulativamente giorno per giorno col sistema del riepilogo per documenti inferiori a 300 euro, si tratta comunque di un lavoro immane che impone di cambiare l'intero impianto contabile di una ditta, per importi che, ad esempio nel caso di bar e ristoranti, si rivelano spesso di importi irrisori. E farlo a posteriori probabilmente non è neppure consentito.

Luigia Lumia - 23/03/2016

L'anno scorso la conferma dell'esonero è uscita il 31 marzo..... quindi a mio parere, uscirà.... sicuramente. Certo che non è giusto nei confronti dei contribuenti queste comunicazioni all'ultimo, non è rispettoso, perchè premia solo chi se ne frega e punisce infatti il contribuente ansioso. E la compliance....?

dawnraptor - 24/03/2016

La compliance è sempre da parte del contribuente... ;)

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

ESTEROMETRO 2020 TRIMESTRALE · 30/04/2021 Note credito e esterometro: un esempio di annotazione

Cosa sono le note di credito e le note di debito, come gestirle relativamente alla comunicazione per l'esterometro.

Note credito e esterometro: un esempio di annotazione

Cosa sono le note di credito e le note di debito, come gestirle relativamente alla comunicazione per l'esterometro.

Esterometro: le scadenze di presentazione 2021, la prima il 30 aprile

Per l'esterometro il 2021 dovrebbe essere l'ultimo anno di vita, dal 2022 anche per le fatture estere ci sarà obbligo di fatturazione elettronica e l'esterometro andrà in pensione

Comunicazione delle operazioni legate al turismo effettuate nel 2020

Entro il 12 aprile per i soggetti mensili, e 20 aprile per i trimestrali, invio dati degli acquisti in contante effettuati dai turisti nel 2020 di importo superiore a 1.000 euro

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.