Rassegna stampa Pubblicato il 06/02/2014

Incentivi verdi, novità dalla Legge di Stabilità 2014

L'opzione per gli incentivi verdi potrà essere comunicata dagli operatori entro il 31 marzo 2014

La Legge di Stabilità 2014 è intervenuta sul sistema degli incentivi - certificati verdi e tariffa omnicomprensiva - sulla produzione di energia elettrica da bioliquidi sostenibili. Il decreto Fare (Dl 69/2013), all'articolo 5, comma 7-bis, aveva, infatti, introdotto un meccanismo di incentivi che consentiva agli operatori di optare per l'incremento temporaneo per due anni dell'incentivo spettante (del 20% il primo anno e del 10% il secondo) dal 1° settembre 2013 e una corrispondente riduzione dello stesso (del 15%, su una produzione di energia pari a quella sulla quale è stato riconosciuto il predetto incremento) nell'arco dei tre anni successivi di produzione incentivata «o, comunque, entro la fine del periodo di incentivazione». Ora, con la legge di Stabilità 2014, si consente agli operatori di scegliere il momento di decorrenza dell'opzione in un arco temporale compreso tra il 1° settembre 2013 e il 31 dicembre 2013. L'opzione potrà essere comunicata entro il 31 marzo 2014.

Fonte: Il Sole 24 Ore





Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)