IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 20/04/2011

Case fantasma, arriva il provvedimento che fissa le regole per l’attribuzione della rendita presunta

Dopo il 30 aprile 2011 l’Agenzia del Territorio provvederà ad attribuire la rendita presunta alle case fantasma non in regola con il fisco

Commenta Stampa

Con il Provvedimento Direttoriale del 19 aprile 2011, l’Agenzia del Territorio detta i criteri per l’attribuzione della rendita presunta alle case fantasma. La rendita catastale è il risultato di un complesso meccanismo che parte dalle tariffe d’estimo e dovrebbe indicare la redditività di un immobile. La rendita così ottenuta sarà retrodata al 1° gennaio 2007, con il pagamento di arretrati Irpef, Ici e relative sanzioni, a meno che gli interessati dimostrino che la costruzione è stata realizzata in data posteriore. Ai costi sostenuti per l’operazione, che l’Agenzia addebiterà ai proprietari, si aggiungeranno anche le sanzioni per il ritardo nell’accatastamento. Per evitare tutto ciò, è possibile regolarizzare la propria posizione fino al 30 aprile 2011.

Fonte: Il Sole 24 Ore


Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Detrazioni fiscali su immobili (Excel)
In PROMOZIONE a 79,90 € + IVA invece di 99,00 € + IVA fino al 2060-12-31
Calcolo IRES e IRAP 2021 - Redditi Società di Capitali
In PROMOZIONE a 99,90 € + IVA invece di 129,90 € + IVA fino al 2021-05-31
Pacchetto Dichiarativi 2021
In PROMOZIONE a 219,90 € + IVA invece di 389,30 € + IVA fino al 2060-12-31

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE