HOME

/

NORME

/

LEGGI E DECRETI

/

CONTRIBUTO ENERGIA PER GLI ENTI DEL TERZO SETTORE: LE MODALITÀ DI ACCESSO

2 minuti, 20/07/2023

Contributo energia per gli enti del Terzo settore: le modalità di accesso

Come richiedere il contributo straordinario previsto dall'Aiuti ter per gli enti del Terzo settore per far fronte agli aumenti del costo dell'energia: domande fino al 21 agosto

Forma Giuridica: Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri
Numero del 08/02/2023
Fonte: Gazzetta Ufficiale
Ascolta la versione audio dell'articolo

Individuati i criteri e le modalità per l’accesso al contributo straordinario previsto in favore degli Enti del terzo settore per far fronte al caro energia (art. 8 commi 1-2 del Decreto Aiuti ter, n. 144/2022), con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale n. 85 dell'11.04.2023 del Dpcm dell'8 febbraio 2023.

Ricordiamo che, in considerazione dell'aumento dei costi dell'energia termica ed elettrica registrato nel terzo trimestre dell'anno 2022, il decreto Aiuti ter ha istituito appositi fondi finalizzati al riconoscimento di un contributo straordinario in favore degli Enti del terzo settore.

Con il Dpcm dell'8 febbraio 2023 si individuano i criteri e le modalità per l’accesso al contributo a valere sui suddetti fondi di cui all’art. 8, commi 1 e 2, del decreto Aiuti ter, nonché i beneficiari e i criteri di quantificazione del contributo e le procedure di controllo anche successive all’erogazione.

In particolare, il suddetto contributo può essere richiesto: 

  1. in relazione alla quota di fondo pari a 120 milioni (di cui all’art. 8, comma 1, del Decreto Aiuti ter) da enti che erogano prestazioni socio-sanitarie o socio assistenziali in regime residenziale o semiresidenziale per persone con disabilità
    • a1) enti iscritti nel registro unico nazionale del terzo settore
    • a2) organizzazioni di volontariato coinvolte nel processo di trasmigrazione; 
    • a3) associazioni di promozione sociale coinvolte nel processo di trasmigrazione;
    • a4) organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS) di cui al decreto legislativo 4 dicembre 1997, n. 460, iscritte nella relativa anagrafe; 
    • a5) enti religiosi civilmente riconosciuti
  2. in relazione alla quota di fondo pari a 50 milioni (di cui all’art. 8, comma 1, del Decreto Aiuti ter), da enti che erogano prestazioni socio-sanitarie o socio-assistenziali in regime residenziale o semiresidenziale per persone anziane;
    • b1) enti iscritti nel registro unico nazionale del terzo settore; 
    • b2) organizzazioni di volontariato coinvolte nel processo di trasmigrazione; 
    • b3) associazioni di promozione sociale coinvolte nel processo di trasmigrazione; 
    • b4) organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS); 
    • b5) enti religiosi civilmente riconosciuti; 
    • b6) associazioni; 
    • b7) fondazioni; 
    • b8) aziende di servizi alla persona di cui al decreto legislativo 4 maggio 2001, n. 207. 

In relazione alla quota di fondo relativa a 5 milioni, il contributo previsto all’articolo 1, comma 366 della legge 29 dicembre 2022, n.197, può essere richiesto, dalle istituzioni pubbliche di assistenza e beneficienza (IPAB) che erogano servizi socio-sanitari e socio-assistenziali in regime semiresidenziale e residenziale in favore di anziani.

Modalità di accesso all'agevolazione

Con il recente Decreto Direttoriale del 19.07.2023, il Dipartimento per le politiche in favore delle persone con disabilità ha definito i termini e le modalità di presentazione delle domande di ammissione alle agevolazioni e di erogazione del contributo, nonché le modalità di espletamento dei controlli a campione sul possesso dei requisiti di accesso. 

Le domande di concessione ed erogazione del contributo, devono essere presentate e compilate esclusivamente in forma elettronica, utilizzando la piattaforma informatica «Contributo energia» accessibile dal sito dell'ente gestore Invitalia, a partire dalle ore 12:00 del 20 luglio 2023 e fino alle ore 12:00 del 21 agosto 2023.

Fonte immagine: Pixabay

Tag: TERZO SETTORE E NON PROFIT TERZO SETTORE E NON PROFIT LEGGI E DECRETI LEGGI E DECRETI

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LEGGI E DECRETI · 22/07/2024 Semplificazione dei controlli sulle attività economiche: il testo del Dlgs in GU

Semplificazione dei controlli sulle attività economiche: il testo del decreto legislativo n. 103 del 12.07.2024 pubblicato in Gazzetta Ufficiale

Semplificazione dei controlli sulle attività economiche: il testo del Dlgs in GU

Semplificazione dei controlli sulle attività economiche: il testo del decreto legislativo n. 103 del 12.07.2024 pubblicato in Gazzetta Ufficiale

Semplificazioni per il Terzo settore: la legge pubblicata in Gazzetta Ufficiale

In GU la Legge 4 luglio 2024, n. 104 contenente un pacchetto di semplificazioni per il mondo non profit e modifiche al Codice del Terzo settore:

Concordato preventivo biennale Forfettari: pubblicato in GU il decreto con le regole

Concordato preventivo biennale (CPB) Forfettari: definite le regole per la determinazione della base impobinile concordataria, ai fini della formulazione della proposta

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.