Normativa del 13/06/2019

Contributo unificato: dal 24 giugno possibile il versamento con PagoPa

contributo unificato pagopa

Pagamento del contributo unificato tributario con il servizio PagoPa per i ricorsi e gli appelli depositati presso gli Uffici di Segreteria delle Commissioni tributarie di tutte le Regioni italiane

Forma Giuridica: Normativa - Decreto
del 06/06/2019
Fonte: Ministero dell'Economia e delle Finanze

Il pagamento del contributo unificato tributario può essere effettuato tramite il Nodo dei pagamenti – SPC (pagoPA) per i ricorsi e gli appelli depositati presso gli Uffici di Segreteria delle Commissioni tributarie di tutte le Regioni italiane a decorrere dal 24 giugno 2019, lo ha reso noto il MEF pubblicando il Decreto del 6 giugno 2019 in corso di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.

Per maggiori informazioni sui pagamenti con il servizio pagoPA, sul portale della Giustizia tributaria è possibile consultare la pagina dell’assistenza online.

Ricordiamo che la nuova modalità di pagamento, era già stata attivata in Toscana, dal 15 marzo 2017, e nel Lazio, il successivo 15 aprile.

Ti potrebbe essere utile la guida in pdf su come redigere correttamente un ricorso tributario nell’era del processo telematico, di recente pubblicazione, "Guida pratica alla redazione di un ricorso tributario".

Nel Focus "Difendersi dal Fisco" e-book, libri, formulari per aiutarti a gestire il contenzioso





Prodotti per Leggi e Decreti, Contenzioso tributario e Processo Telematico 2019

 

GRATIS

16,90 € + IVA
14,90 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)