HOME

/

NORME

/

LEGGI E DECRETI

/

COMPRO ORO: LE MODALITÀ DI INVIO DEI DATI AL REGISTRO DEGLI OPERATORI IN GU

3 minuti, 18/07/2018

Compro Oro: le modalità di invio dei dati al Registro degli operatori in GU

Modalità di invio dei dati al Registro degli operatori “compro oro”, che diventerà operativo entro il 2.10.2018, pubblicato il Decreto del 14 maggio 2018

Forma Giuridica: Normativa - Decreto
Numero del 14/05/2018
Fonte: Gazzetta Ufficiale

Pubblicato in GU del 02.07.2018 il Decreto del 14 maggio 2018 che stabilisce le caratteristiche e le modalita' tecniche d'invio dei dati e di alimentazione del registro
degli operatori compro oro
(tenuto e gestito dall'OAM - Organismo degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi), al fine di rendere tempestivamente disponibili alle autorita' competenti, all'autorita' giudiziaria, al Dipartimento della pubblica sicurezza del Ministero dell'interno e alle amministrazioni interessate, dati e informazioni riguardanti gli operatori compro oro.

Ricordiamo che l'iscrizione al Registro è necessaria per poter esercitare l'attività di compro oro, e per iscriversi occorre essere in possesso della licenza di Pubblica Sicurezza (PS).

I soggetti interessati richiedono l'iscrizione nel registro degli operatori compro oro con apposita istanza inviata telematicamente all'OAM, utilizzando il servizio presente nell'area privata dedicata del portale dell'Organismo, l'accesso all'area dedicata e' consentito previa registrazione.

L'istanza di iscrizione contiene:

  1. per le persone fisiche:
    1) il cognome e il nome;
    2) il luogo e la data di nascita;
    3) il codice fiscale;
    4) la residenza anagrafica nonche' il domicilio, se diverso dalla residenza;
    5) un indirizzo di posta elettronica certificata per le comunicazioni tra l'interessato e l'OAM;
    6) l'indirizzo di ciascuna sede operativa, con l'indicazione della citta' e del relativo codice di avviamento;
    7) il cognome, il nome, il luogo e la data di nascita, il codice fiscale del soggetto preposto a ciascuna sede operativa;
    8) gli estremi della licenza;
    9) gli estremi del conto corrente dedicato di cui all'art. 5, comma 1 del decreto legislativo 25 maggio 2017, n. 92;
  2. per le persone giuridiche:
    1) la denominazione sociale;
    2) la data di costituzione;
    3) il codice fiscale;
    4) la sede legale e, se diversa dalla sede legale, la sede amministrativa;
    5) il cognome, il nome, il luogo e la data di nascita, il codice fiscale del legale rappresentante;
    6) l'indirizzo di ciascuna sede operativa, con l'indicazione della citta' e del relativo codice di avviamento;
    7) il cognome, il nome, il luogo e la data di nascita, il codice fiscale del soggetto preposto a ciascuna sede operativa;
    8) un indirizzo di posta elettronica certificata per le comunicazioni tra l'interessato e l'OAM;
    9) l'indicazione, ove posseduto, del codice operatore professionale in oro, attribuito dalla Banca d'Italia ai sensi dell'art. 1, comma 3, della legge 17 gennaio 2000, n. 7;
    10) gli estremi della licenza;
    11) gli estremi del conto corrente dedicato di cui all'art. 5, comma 1 del decreto legislativo 25 maggio 2017, n. 92.

All'istanza d'iscrizione deve essere allegata copia dei documenti di identificazione del soggetto che richiede l'iscrizione, e, per le persone giuridiche, del legale rappresentante, l'attestazione, rilasciata dalla questura territorialmente competente che comprovi il possesso e la perdurante validita' della licenza nonche' copia del
versamento del contributo dovuto a fronte dei costi di istituzione, sviluppo e gestione per la tenuta del registro (di cui all'art. 5 del presente decreto).

Alla luce dell'avvenuta pubblicazione del presente decreto, l’Organismo degli Agenti e Mediatori creditizi con un comunicato stampa ha chiarito che sarà operativo dopo la pausa estiva il Registro dei Compro oro istituito presso l’OAM.

L’OAM ha tre mesi di tempo, a partire dall’entrata in vigore del decreto (quindi entro il 2.10.2018), per avviare la gestione del Registro, prima dell’avvio dovrà infatti stabilire, sentito il Garante per la Privacy, le specifiche tecniche delle procedure di registrazione, accreditamento e utilizzo del servizio di iscrizione da parte degli operatori, e quelle di accreditamento e accesso alla sottosezione riservata da parte delle Autorità competenti.

Dovrà inoltre determinare il contributo, previsto dalla legge a carico degli operatori, a copertura dei costi di istituzione, sviluppo e gestione per la tenuta del Registro.

Ti potrebbe interessare il Pacchetto Atlante Antiriciclaggio (10 eBook)  acquistabili anche singolarmente

o anche l'e-book Attività di Compro Oro: Normativa antiriciclaggio

Tag: ANTIRICICLAGGIO E USO CONTANTE 2019 ANTIRICICLAGGIO E USO CONTANTE 2019 LEGGI E DECRETI LEGGI E DECRETI

Allegato

Decreto del MEF del 14.05.2018 - Registro compro oro
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

ACCISE · 18/06/2021 Testo Unico delle Accise

Testo unico delle disposizioni concernenti le imposte sulla produzione e sui consumi e relative sanzioni penali e amministrative del 26.10.1995 n. 504 aggiornato al 2021

Testo Unico delle Accise

Testo unico delle disposizioni concernenti le imposte sulla produzione e sui consumi e relative sanzioni penali e amministrative del 26.10.1995 n. 504 aggiornato al 2021

Iva e-commerce: pubblicato in GU il dlgs con le nuove regole dal 1° luglio 2021

Pubblicato in GU il dlgs n. 83/2021 di recepimento della Direttiva (UE) 2017/2455 e Direttiva (UE) 2019/1995 di semplificazione degli obblighi Iva per le operazioni di e-commerce

Assegno  temporaneo figli 2021: decreto in Gazzetta

Parte l'Assegno unico temporaneo per le famiglie con figli, in vigore da luglio a dicembre 2021, e aumentano gli ANF, in attesa della riforma complessiva degli aiuti

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.