Domanda e Risposta Pubblicato il 19/06/2013

Da quando è entrato in vigore il reclamo-mediazione per gli atti emessi dal Territorio?

Tempo di lettura: 1 minuto

Circ. 49/T 2012 sulla distinzione tra data di decorrenza dell'obbligo e data di silenzio-rifiuto per il ricorso giurisdizionale

Il nuovo istituto del reclamo e della mediazione, in generale, trova applicazione con riferimento “agli atti suscettibili di reclamo notificati a decorrere dal 1° aprile 2012” (art. 39, comma 11, D.L. n. 98/2011). Per gli atti notificati dal 1° aprile 2012 si intendono gli atti ricevuti dal contribuente a decorrere da tale data.
Tuttavia, con riferimento all'operatività dell'istituto alle controversie relative ad atti emessi dagli Uffici Provinciali – Territorio dell’Agenzia, occorre tener presente la data del 1° dicembre 2012 a partire dalla quale l'Agenzia delle Entrate ha incorporato quella del Territorio.
La Circolare n. 49/T/2012 ha precisato al riguardo che occorre operare una distinzione:
  • per gli atti emessi dagli Uffici provinciali dell’Agenzia del territorio fino al 30 novembre 2012, anche se notificati dopo il 1° dicembre 2012, gli stessi non sono soggetti a mediazione. Tali atti, infatti, non erano “suscettibili di reclamo” alla data del 30 novembre 2012;
  •  per gli atti emessi dagli Uffici Provinciali – Territorio dal 1° dicembre 2012, l'istituto della mediazione risulta invece applicabile, in presenza degli altri requisiti previsti dalla norma di cui all'art. 17-bis, D. Lgs. n. 546/1992.
Inoltre:
  •  per quanto concerne il rifiuto tacito alla restituzione di tributi, la mediazione troverà applicazione con riferimento alle fattispecie per le quali alla data del 1° dicembre 2012 non siano decorsi 90 giorni dalla data di presentazione della istanza di rimborso, in quanto con il decorso di tale termine si forma il silenzio-rifiuto che consente al contribuente di proporre ricorso giurisdizionale, ai sensi dell’articolo 21, comma 2, del D.Lgs. n. 546/1992.
  •  per converso, l’istituto della mediazione non è applicabile alle controversie riguardanti i rifiuti taciti per i quali alla data del 30 novembre 2012 sia già decorso il termine di 90 giorni dalla presentazione della relativa istanza.

Ti potrebbe interessare il Focus sul Business Center su Accertamento e Contenzioso

Ti può essere utile l'e-book Strumenti deflattivi del Contenzioso tributario (eBook)

Ti potrebbe essere utile la guida in pdf su come redigere correttamente un ricorso tributario nell’era del processo telematico, di recente pubblicazione, "Guida pratica alla redazione di un ricorso tributario".

Nel Focus "Difendersi dal Fisco" e-book, libri, formulari per aiutarti a gestire il contenzioso





Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)