E Book

Autofatture (eBook 2022)

14,90€ + IVA

IN SCONTO 15,92

E Book

Acquistare immobili all'asta (eBook)

14,90€ + IVA

IN SCONTO 15,90
HOME

/

DOSSIER

/

RECENSITI PER VOI

/

GUIDA 2022 AL REGIME FISCALE DEGLI IMPATRIATI

Guida 2022 al regime fiscale degli impatriati

Un ebook sui lavoratori che trasferiscono la propria residenza in Italia che illustra in maniera chiara e schematica il regime di favore con esempi pratici

E' appena uscito un e-book nella collana i Pratici di FiscoeTasse dedicata al  Regime speciale di favore dei lavoratori impatriati per le persone fisiche.

Il regime a favore delle persone fisiche  che trasferiscono la residenza fiscale in Italia ha avuto un iter travagliato, e puo' suddividersi in sue differenti situazioni temporali, prima e dopo il 29 aprile 2019.

La complessità della materia  trova riscontro nei numerosi interpelli posti all'Agenzia delle Entrate che hanno visto negli ultimi tempi una abbondante proliferazione di prassi, tra la quale è difficile spesso orientarsi.

L'ebook affronta in maniera chiara e schematica tutte le problematiche, distinguendo la parte normativa da quella del commento ed illustrazione della norma, fornendo anche diversi esempi pratici e  Facsimili delle domande da predisporre dalla Dichiarazione che deve fornire un lavoratore dipendente al proprio datore di lavoro alla Dichiarazione che deve fornire un lavoratore autonomo al proprio committente.

Di seguito diamo la parola all'autore riportando il piano dell'opera e l'introduzione dell'e-book.

Questo testo è stato pensato per poter essere agevolmente fruito anche dai lettori neofiti della materia e non solo da professionisti esperti di diritto fiscale. 

Nella prima parte vengono richiamate, in ordine cronologico, le disposizioni normative di espresso riferimento. 

La seconda parte, che costituisce il corpo principale del testo, illustra la corretta e completa applicazione del Regime Impatriati alle varie date per i diversi tipi di reddito, fornendo anche le esemplificazioni pratiche analizzate dall’Agenzia delle entrate relativamente alle ipotesi maggiormente ricorrenti, per concludere con uno schema generale riassuntivo, con le istruzioni in merito alla compilazione delle Certificazioni Uniche di fine anno e con una considerazione sulle ripercussioni della norma in ambito previdenziale.

La terza parte si occupa della prassi: risoluzioni e risposte a istanze d’interpello concernenti talune particolari fattispecie, provvedimenti del direttore dell’Agenzia e un’appendice finale in cui si indicano le due circolari emanate sull’argomento.

L'articolo continua dopo la pubblicità

Per approfondire ti rimandiamo alla lettura dell'e-book : Regime Fiscale dei lavoratori impatriati -  Autore dott. Paolo Soro  pdf di 150 pagine 

1) Il Regime fiscale dei lavoratori impatriati

Il Regime speciale di favore dei lavoratori impatriati per le persone fisiche che trasferiscono la residenza fiscale in Italia, ha ufficialmente visto la sua iniziale formulazione il 14 settembre 2015 con l’art. 16 del D.lgs. 147/2015 (c. d. Decreto Internazionalizzazione), quale naturale evoluzione del regime speciale di cui all’art. 2, comma 1, legge 30 dicembre 2010, n. 238. Purtuttavia, solo di recente, anche a seguito di talune modifiche apportate dal Legislatore e degli indispensabili chiarimenti diramati dall’Agenzia delle entrate, sembra aver preso piede in maniera particolarmente rilevante. 

Più nello specifico, in ottica normativa, l'articolo 16 del decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 147 è stato poi oggetto di modifiche operate dall'articolo 5 del decreto-legge 30 aprile 2019, n. 34 (convertito nella legge 28 giugno 2019, n. 58), in vigore dal 1° maggio 2019. 

Tali modifiche hanno trovato applicazione ai sensi del comma 2 del citato articolo 5 del Decreto Crescita, in funzione delle variazioni stabilite dall'articolo 13-ter, comma 1, del decreto legge 26 ottobre 2019, n. 124, convertito nella legge 19 dicembre 2019, n. 157. 

La composita normativa in parola è stata inoltre oggetto di intervento da parte dell’Amministrazione finanziaria, dapprima con la circolare 17/E del 23 maggio 2017 (concernente, in generale, tutti i regimi agevolativi per le persone fisiche che trasferiscono la residenza fiscale in Italia – non solo i lavoratori impatriati), e successivamente con la circolare 33/E del 28 dicembre 2020 (specificamente emanata per fornire chiarimenti soltanto sul Regime dei lavoratori impatriati). 

Oltre a ciò, l’Ufficio si è poi espresso in numerosissime ulteriori occasioni con provvedimenti, risoluzioni / risposte a interpello concernenti talune particolari fattispecie pratiche. 

Il Regime agevolativo in parola rientra tra quelle misure di favore previste per le persone fisiche che trasferiscono la residenza fiscale in Italia per svolgervi un’attività lavorativa subordinata o autonoma. 

In ossequio alla sopra richiamata normativa, è possibile individuare due differenti situazioni temporali, con la data del 29 aprile 2019 a fare sostanzialmente da spartiacque: 

  1. La disciplina per i trasferimenti avvenuti fino al 29 aprile 2019, a sua volta da suddividere tra: 
  • Manager e lavoratori con elevata qualificazione e specializzazione 
  • Lavoratori in possesso di laurea 
  • Lavoratori autonomi 

Tale disciplina è stata poi oggetto di proroga legislativa, pure al fine di non creare troppe disparità con quanto stabilito in favore degli impatriati “post 29 aprile 2019”. 

  1. La disciplina per i trasferimenti avvenuti a decorrere dal 30 aprile 2019, anche qui ripartendo le disposizioni tra: 
  • Lavoratori dipendenti 
  • Lavoratori autonomi

2) Indice e-book

Piano del testo
 Introduzione
I PARTE - LA NORMATIVA DI RIFERIMENTO
 1. Legge 30 dicembre 2010, n. 238
 2. Decreto Legislativo del 14/09/2015 n. 147
 3. Decreto del 26/05/2016 – Ministero Economia e Finanze
 4. Decreto Legge del 30/04/2019 n. 34, conv. Legge 28 giugno 2019 n. 58
 5. DL 26 ottobre 2019 n. 124, conv. Legge 19 dicembre 2019 n. 157
 6. Legge 30 dicembre 2020 n. 178
II PARTE - IL REGIME AGEVOLATIVO DEI LAVORATORI IMPATRIATI PER LE PERSONE FISICHE CHE TRASFERISCONO LA RESIDENZA FISCALE IN ITALIA
 7. Premessa
 8. Disciplina per i trasferimenti avvenuti fino al 29 aprile 2019
 8.1 Aspetti generali
 8.2 Manager e lavoratori con elevata qualificazione e specializzazione (art. 16, comma 1 - Previgente normativa)
 8.3 Lavoratori autonomi impatriati (Art. 16, comma 1-bis – Previgente normativa)
 8.4 Impatriati in possesso di laurea (Articolo 16, comma 2 – Previgente normativa)
 8.5 Opzione per il regime fiscale dei lavoratori impatriati (Articolo 16, comma 4 – Previgente normativa)
 8.6 La misura dell’agevolazione
 8.7 Fruizione del beneficio da parte dei lavoratori dipendenti e riconoscimento dell’agevolazione da parte dei sostituti di imposta
 8.8 Fruizione del beneficio da parte dei lavoratori autonomi
 8.9 Il divieto di cumulo
 8.10 Note sulla determinazione dei redditi
 8.11 Trasferimenti ante 30/04/2019: Riepilogo regolamentazione vigente
 8.11.1 Manager e lavoratori con elevata qualificazione e specializzazione
 8.11.2 Lavoratori in possesso di laurea
 8.11.3 Lavoratori autonomi 9. Disciplina trasferimenti post 29 aprile 2019 e proroga “vecchi impatriati” (attuale normativa)
 9.1 Nuove regole
 9.2 Trasferimenti post 29/04/2019: Riepilogo regolamentazione vigente
 9.2.1 Lavoratori dipendenti
 9.2.2 Lavoratori Autonomi
 10. Casi particolari analizzati dall’Agenzia delle entrate nella circolare 33/2020
 10.1 Contribuenti che rientrano a seguito di distacco all’estero
 10.2 Lavoro subordinato svolto a bordo di navi ed aeromobili in traffico internazionale
 10.3 Conseguimento del titolo dopo il periodo di ventiquattro mesi
 10.4 Funzionari e agenti dell’unione europea
 10.5 Datore di lavoro non residente
 10.6 Diritti d’autore
 10.7 Redditi soggetti all’aliquota addizionale di cui all’articolo 33 del decreto legge n. 78 del 2010
 10.8 Emolumenti variabili percepiti nel periodo di imposta di acquisizione della residenza fiscale in Italia, riferibili a periodi di imposta in cui l’impatriato era residente all’estero
 10.9 Bonus maturato nell’ultimo anno di fruizione del regime agevolato degli impatriati ma percepito in annualità successive
 10.10 Luogo e momento di trasferimento della residenza in Italia
 10.11 Cittadini stranieri
 10.12 Contribuenti che rientrano a seguito di aspettativa non retribuita
 10.13 Incompatibilità tra il regime forfetario e quello degli impatriati
 11. Facsimili delle domande da predisporre
 11.1 Dichiarazione che deve fornire un lavoratore dipendente al proprio datore di lavoro
 11.2 Dichiarazione che deve fornire un lavoratore dipendente al proprio datore di lavoro
 11.3 Dichiarazione che deve fornire un lavoratore autonomo al proprio committente
 12. Schema riepilogativo generale
 13. La compilazione della CU (Certificazione Unica) 2022 – Redditi 2021
 14. Le conseguenze del Regime Impatriati in ambito contributivo
III PARTE - PROVVEDIMENTI – RISOLUZIONI – INTERPELLI
 15. Provvedimento 46244 / 2016
 16. Provvedimento 64188 / 2017
 17. Interpello 51 / 2018
 18. Interpello 72 / 2018
 19. Interpello 76 / 2018
 20. Provvedimento 60353 / 2021 + errata corrige
 21. Risoluzione 17 / 2021
 22. Risoluzione 27 / 2021
 23. Interpello 596 / 2021 – COMMENTO
 24. Interpello 854 / 2021 – COMMENTO
 25. Interpello 3 / 2022 – COMMENTO
 26. Interpello 32 / 2022 – COMMENTO
 27. Interpello 85 / 2022 – COMMENTO
 28. Interpello 119 / 2022 – COMMENTO
 29. Interpello 159 / 2022 – COMMENTO
 Appendice: Le circolari dell’agenzia delle entrate
 Circolare n. 17 del 23/05/2017
 Circolare n. 33 del 28/12/2020

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

RECENSITI PER VOI · 24/11/2022 La Revisione legale del bilancio degli Enti del terzo Settore

Appena pubblicazione l'e-Book La revisione legale del Bilancio degli Enti del terzo settore - in pdf di 228 pagine, aggiornato con la nota MLPS n. 17146 pubblicata 15 novembre 2022

La Revisione legale del bilancio degli Enti del terzo Settore

Appena pubblicazione l'e-Book La revisione legale del Bilancio degli Enti del terzo settore - in pdf di 228 pagine, aggiornato con la nota MLPS n. 17146 pubblicata 15 novembre 2022

Aspetti contabili e fiscali delle Agenzie Immobiliari

L'e-Book appena pubblicato nella collana i Pratici si pone come una Guida completa per gli agenti immobiliari

Le società in accomandita per azioni: modello da riscoprire

La società in accomandita per azioni: un modello per favorire il passaggio dalla piccola alla grande impresa

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.