IN PRIMO PIANO:

Speciale Pubblicato il 16/07/2020

Crediti di imposta per le imprese nel quadro RU Modello Redditi 2020

di Dott. Salvo Carollo

Tempo di lettura: 8 minuti
Quadro RU

Le regole di base su come indicare i crediti d'imposta spettanti nel quadro RU della Dichiarazione redditi 2020 ed elenco di tutti i crediti d'imposta teoricamente fruibili

Commenta Stampa

Il quadro RU ha le medesime caratteristiche per tutti i modelli Redditi (PF - SC - SP - ENC).
I crediti di imposta cui l'impresa ha diritto sono da esporre, in sede di dichiarazione dei Redditi, nel quadro RU: qui andrà indicato il credito specifico, le modalità di utilizzo, gli eventuali trasferimenti. 

Ti potrebbe interessare Calcolo Redditi e Irap 2020 Società di Persone file excel per la precompilazione automatica dei quadri più complessi del modello di dichiarazione Redditi Società di Persone 2020 e IRAP 2020.

Scarica GRATIS il Modello di Dichiarazione Redditi SP 2020 con relative istruzioni.

1) Le caratteristiche del quadro RU

Il quadro RU del modello Redditi è destinato alla comunicazione dei crediti di imposta cui un contribuente imprenditore ha diritto e le relative modalità di utilizzo.
Evidente obiettivo del quadro, probabilmente anche raggiunto, è quello di avere uno specchietto riassuntivo, anche per agevolare le attività di verifica, dei crediti di imposta spettanti, del loro utilizzo e del loro eventuale trasferimento, esigenza che può risultare più comprensibile se si tiene presente il numero molto elevato di crediti di imposta istituiti dal legislatore in favore delle imprese, frutto di una abitudine all'iper-normazione che ha la tendenza ad aggiungere più agevolazioni (anche di modesto importo) di quante ne vadano decadendo.

Nota distintiva del quadro RU è che questo ha le stesse caratteristiche per tutte le tipologie di modello Redditi (Persone fisiche, Società di persone, Società di capitali, Enti non commerciali). 

Occorre precisare che, per la precise e specifiche disposizioni in termini di utilizzo dei singoli crediti di imposta, è necessario fare riferimento alle singole norme che regolano l'istituzione degli stessi, ma è comunque possibile individuare delle regole di base che valgono, generalmente, per tutte le tipologie di crediti di imposta, a meno che non sia la disposizione specifica che lo ha istituito a indicare diversamente, con deroga espressa . In generale, i crediti di imposta: 

  • possono essere utilizzati tramite modello F24, per la precisione attraverso i canali telematici messi a disposizione dall'Agenzia delle Entrate (Fisconline o Entratel); 
  • possono essere utilizzati per compensare le imposte e le ritenute specificatamente individuate dalle norme istitutive; 
  • non danno diritto al rimborso, anche se non utilizzati; 
  • non concorrono alla formazione del credito imponibile. 

2) La struttura del quadro RU

Il quadro RU del modello Redditi è composto da 5 sezioni.

La Sezione I è destinata all'indicazione della maggior parte dei crediti di imposta da riportare in dichiarazione: è una sezione cosiddetta “multi modulo” (che dovrà essere compilata tante volte quanti sono i crediti di imposta di cui l'impresa usufruisce), che presenta una esposizione dei righi, di cui è composta, predisposta per recepire la generalità dei crediti di imposta: per questo motivo, non tutti i righi previsti dovranno essere compilati per ogni credito di imposta, ma soltanto quelli richiesti dalle norme che li hanno istituiti, seguendo le istruzioni del modello Redditi.

Sicuramente la scelta di utilizzare una modalità di compilazione che si potrebbe definire “dinamica”, per questa prima sezione del quadro RU, deriva dall'elevato numero di crediti di imposta cui una impresa può teoricamente usufruire.

La Sezione II è destinata in modo specifico al cosiddetto “Caro petrolio”, il credito di imposta previsto in favore degli autotrasportatori per il consumo del combustibile.

Anche la Sezione III è dedicata a delle misure specifiche: “Finanziamenti agevolati sisma Abruzzo / Banche”; come la Sezione IV, riservata ai crediti di imposta per attività di ricerca e sviluppo e per le attività di formazione del personale dipendente.

La Sezione V ha un carattere residuale, essendo, come ci dicono le istruzioni del modello Redditi “riservata all'indicazione dei crediti di imposta residui non più riportati specificatamente nel presente quadro”.

Infine la Sezione VI, suddivisa in tre sottosezioni, è dedicata ai crediti di imposta trasferiti e ricevuti e alla verifica del limite di utilizzo (per un approfondimento si legga l'articolo: Il limite di utilizzo dei Crediti di imposta sul quadro RU del modello Redditi).
Di particolare interesse è la possibilità, per una impresa, di trasferire un credito di imposta ai propri soci o associati o anche di cederlo (in base all'articolo 1260 del Codice civile), fermo restando la verifica della possibilità della trasferibilità da effettuarsi sempre per ogni specifico credito di imposta. Nella Sezione VI-B, denominata “Crediti di imposta trasferiti”, l'impresa titolare del credito di imposta indicherà il credito trasferito, il suo ammontare e il beneficiario, quest'ultimo, nella sua dichiarazione dei Redditi, compilerà la sezione VI-A denominata “Crediti di imposta ricevuti”, indicando i dati del credito e del cedente. Il contribuente che riceverà il credito di imposta, potrà usufruirne solo dopo averlo indicato nella sua dichiarazione dei Redditi.

3) Le novità del modello Redditi 2020 per l'anno d'imposta 2019

Il modello Redditi 2020, nello specifico del quadro RU, non presenta rilevanti novità strutturali, ma è possibile rilevare l'ingresso di alcuni nuovi crediti di imposta spettanti: 

  • per le erogazioni liberali in favore di ristrutturazione di impianti sportivi, il cosiddetto Sport bonus
  • per l'acquisto o l'adattamento del registratore fiscale telematico, il cosiddetto Credito d'imposta RT
  • agli esercenti attività di commercio al dettaglio di giornali, periodici e riviste, il cosiddetto Bonus Edicole
  • per l'acquisto di veicoli e motocicli elettrici o ibridi; 
  • per le erogazioni liberali per interventi di bonifica ambientale
  • a favore di rivenditori di apparati televisivi idonei alla ricezione di programmi con tecnologia trasmissive DVB-T2 (istruzioni modello Redditi 2020); 
  • per la partecipazione, da parte di PMI, a fiere internazionali

Si rileva, infine, nel novero delle novità, la mancata riconferma per il 2019 del credito di imposta per il recupero del contributo al SSN versato dagli autotrasportatori sui premi di assicurazione per responsabilità civile dei veicoli per trasporto merci, e coerentemente la mancata previsione nel modello Redditi 2020.

4) Elenco dei crediti di imposta

Indubbiamente elevato è il numero di crediti di imposta cui una impresa può teoricamente usufruire, riportati analiticamente in calce alle istruzioni dei modelli Redditi, con i relativi “codice credito” per agevolarne la compilazione (clicca qui per scaricare l'elenco dei Crediti d'imposta).

Nel seguito riportiamo l'elenco previsto per l'anno d'imposta 2019 (Redditi 2020) così come riportato nella TABELLA CODICI CREDITI D’IMPOSTA


Credito

Codice

Sezione

TELERISCALDAMENTO CON BIOMASSA ED ENERGIA GEOTERMICA

01

I

ESERCENTI SALE CINEMATOGRAFICHE

02

I

INCENTIVI OCCUPAZIONALI

03

I

INVESTIMENTI DELLE IMPRESE EDITRICI

04

VI-C

ESERCIZIO DI SERVIZIO DI TAXI

05

I

GIOVANI CALCIATORI

06

I

CAMPAGNE PUBBLICITARIE

07

VI-C

INVESTIMENTI IN AGRICOLTURA

09

I

INVESTIMENTI EX ART. 8 L.388/2000

VS

I

INVESTIMENTI EX ART. 10 D.L. 138/2002

TS

I

INVESTIMENTI EX ART. 62 L. 289/2002- ISTANZA 2006

S6

VI-C

INVESTIMENTI INNOVATIVI

10

VI-C

SPESE DI RICERCA

11

VI-C

COMMERCIO E TURISMO

12

VI-C

STRUMENTI PER PESARE

13

VI-C

INCENTIVI PER LA RICERCA SCIENTIFICA

17

I

VEICOLI ELETTRICI, A METANO O A GPL

20

I

CARO PETROLIO

23

II

ASSUNZIONE DETENUTI

24

I

MEZZI ANTINCENDIO E AUTOAMBULANZE

28

I

REGIMI FISCALI AGEVOLATI

30

I

SOFTWARE PER FARMACIE

34

I

PREMIO CONCENTRAZIONE EX ART. 9 D.L. 35/2005

36

VI-C

RECUPERO CONTRIBUTO SSN

38

VI-C

ROTTAMAZIONE AUTOVEICOLI PER IL TRASPORTO PROMISCUO EX ART. 1, C. 224, L. 296/2006

41

I

ACQUISTO E ROTTAMAZIONE AUTOVETTURE ED AUTOVEICOLI EX ART. 1, C. 226, L. 296/2006

42

I

ACQUISTO E ROTTAMAZIONE AUTOCARRI EX ART. 1, C. 227, L. 296/2006

43

I

ACQUISTO VEICOLI ECOLOGICI EX ART. 1, C. 228, L. 296/2006

44

I

ACQUISTO E ROTTAMAZIONE MOTOCICLI EX ART. 1, C. 236, L. 296/2006

45

I

PROMOZIONE PUBBLICITARIA IMPRESE AGRICOLE

48

I

RICERCA E SVILUPPO

49

I

AGRICOLTURA 2007

50

I

IMPRESE DI AUTOTRASPORTO MERCI

51

I

MISURE SICUREZZA PMI

53

I

MISURE SICUREZZA RIVENDITORI GENERI MONOPOLIO

54

I

INCREMENTO OCCUPAZIONE EX ART. 2, C. 539, L. 244/2007

55

I

ROTTAMAZIONE AUTOVEICOLI 2008 EX ART. 29, C. 1, D.L. 248/2007

57

I

ACQUISTO E ROTTAMAZIONE MOTOCICLI 2008 EX ART. 29, C. 2, D.L. 248/2007

58

I

ACQUISTO E ROTTAMAZIONE AUTOVETTURE ED AUTOVEICOLI 2008 EX ART. 29, C. 3, D.L. 248/2007

59

I

ACQUISTO E ROTTAMAZIONE AUTOCARRI 2008 EX ART. 29, C. 4, D.L. 248/2007

60

I

NUOVI INVESTIMENTI NELLE AREE SVANTAGGIATE EX ART. 1, COMMA 271, L 296/2006

62

I

TASSA AUTOMOBILISTICA AUTOTRASPORTATORI

63

I

SOSTITUZIONE AUTOVETTURE ED AUTOVEICOLI PER TRASPORTO PROMISCUO 2009 EX ART. 1, C. 1, D.L. 5/2009

69

I

SOSTITUZIONE AUTOVEICOLI ED AUTOCARAVAN 2009 EX ART. 1, C. 2, D.L. 5/2009

70

I

ACQUISTO AUTOVETTURE ECOLOGICHE 2009 EX ART. 1, C. 3, D.L. 5/2009

71

I

ACQUISTO AUTOCARRI ALIMENTATI A GAS METANO 2009 EX ART. 1, C. 4, D.L. 5/2009

72

I

SOSTITUZIONE MOTOCICLI E CICLOMOTORI 2009 EX ART. 1, C. 5, D.L. 5/2009

73

I

TASSA AUTOMOBILISTICA AUTOTRASPORTATORI 2009

74

I

MEZZI PESANTI AUTOTRASPORTATORI

75

I

FINANZIAMENTO AGEVOLATO SISMA ABRUZZO/BANCHE

76

III

TASSA AUTOMOBILISTICA AUTOTRASPORTATORI 2010

77

I

INDENNITÀ DI MEDIAZIONE

78

I

IMPOSTE ANTICIPATE (DTA)

80

I

RICERCA SCIENTIFICA EX ART. 1, D.L. 70/2011

81

I

CARTA PER EDITORI 2011

83

VI-C

INCENTIVI SOSTITUZIONE VEICOLI EX D.L. 83/2012

85

I

NUOVE ASSUNZIONI PERSONALE ALTAMENTE QUALIFICATO

86

I

INCENTIVI RICOSTRUZIONE/SISMA MAGGIO 2012/IMPRESE E LAVORATORI AUTONOMI

87

I

FINANZIAMENTI AGEVOLATI RICOSTRUZIONE/SISMA MAGGIO 2012/BANCHE

88

I

FINANZIAMENTO PAGAMENTO TRIBUTI/SISMA MAGGIO 2012/BANCHE

89

I

NUOVE INFRASTRUTTURE

90

I

PROMOZIONE OPERE MUSICALI

93

I

MISURE FISCALI PER NUOVE INFRASTRUTTURE EX ART. 18 L. 183/2011

94

I

BONIFICHE DEI SITI DI INTERESSE NAZIONALE

96

I

FINANZIAMENTO PAGAMENTO TRIBUTI / ALLUVIONE SARDEGNA 2013 / BANCHE

A1

I

 

Credito

Codice

Sezione

ENTI PREVIDENZIALI

A2

I

ART-BONUS

A3

I

RESTAURO SALE CINEMATOGRAFICHE

A4

I

DIGITALIZZAZIONE ESERCIZI RICETTIVI

A5

I

RIQUALIFICAZIONE STRUTTURE RICETTIVE TURISTICO-ALBERGHIERE

A6

I

COMMERCIO ELETTRONICO SETTORE AGRICOLO

A7

I

SVILUPPO NUOVI PRODOTTI SETTORE AGRICOLO

A8

I

INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI NUOVI

A9

I

RETI A BANDA ULTRALARGA

B1

I

BENI CAPITALI AUTOTRASPORTATORI

B2

I

FORMAZIONE AUTOTRASPORTATORI

B3

I

RECUPERO IMPOSTA SU UTILI E DIVIDENDI

B4

I

RICERCA E SVILUPPO L. 190/2014

B9

I

CASSE E FONDI DI PREVIDENZA

C1

I

NEGOZIAZIONE E ARBITRATO

C2

I

SOSTITUZIONE AUTOCARAVAN

C3

I

INVESTIMENTI BENI STRUMENTALI EX L. 208 /2015

C4

I

STRUMENTI MUSICALI

C5

I

FONDO POVERTÁ MINORILE

C6

I

SCHOOL-BONUS

C7

I

INTERVENTI DI BONIFICA DALL’AMIANTO

C8

I

FINANZIAMENTO AGEVOLATO SISMA CENTRO ITALIA/BANCHE

C9

I

ADEGUAMENTO TECNOLOGICO TRASMISSIONE DATI IVA

D1

I

TAX CREDIT PRODUZIONE OPERE CINEMATOGRAFICHE EX ART. 15 L. 220/2016

D2

I

TAX CREDIT PER L’ATTRAZIONE IN ITALIA DI INVESTIMENTI STRANIERI EX ART. 19 L. 220/2016

D3

I

TAX CREDIT PER GLI INVESTITORI ESTERNI EX ART. 20 L. 220/2016

D4

I

TAX CREDIT DISTRIBUZIONE EX ART. 16 L. 220/2016

D5

I

TAX CREDIT SALE CINEMATOGRAFICHE EX ART. 17, C. 1, L. 220/2016

D6

I

TAX CREDIT POTENZIAMENTO OFFERTA CINEMATOGRAFICA

D7

I

TAX CREDIT PRODUZIONE OPERE TV E WEB

D8

I

FONDAZIONI BANCARIE – FONDI SPECIALI

E1

I

FINANZIAMENTO AGEVOLATO EVENTI CALAMITOSI/BANCHE

E2

I

INVESTIMENTI BENI STRUMENTALI/SISMA CENTRO-ITALIA

E3

I

INVESTIMENTI PUBBLICITARI

E4

I

INVESTIMENTI BENI STRUMENTALI/ZES

E5

I

IMPRESE CULTURALI E RICREATIVE

E6

I

PMI QUOTATE

E7

I

RIDUZIONE IMPATTO AMBIENTALE DEGLI IMBALLAGGI

E8

I

ESERCENTI LIBRERIE (TAX CREDIT LIBRERIE)

E9

I

AMMODERNAMENTO STADI

F1

I

SPORT-BONUS

F2

I

ESERCENTI IMPIANTI DISTRIBUZIONE CARBURANTE

F3

I

FINANZIAMENTO DEI CENTRI DI SERVIZIO PER IL VOLONTARIATO

F4

I

FINANZA SOCIALE/BANCHE

F5

I

SOCIAL-BONUS

F6

I

FORMAZIONE 4.0

F7

I

WELFARE DI COMUNITÀ

F8

I

ADEGUAMENTO TECNOLOGICO INVIO CORRISPETTIVI

F9

I

ESERCENTI EDICOLE (TAX CREDIT EDICOLE )

G1

I

ECOBONUS VEICOLI ELETTRICI E IBRIDI

G2

I

ECOBONUS MOTOCICLI ELETTRICI E IBRIDI

G3

I

FINANZIAMENTO PAGAMENTO TRIBUTI/SISMA CENTRO ITALIA/BANCHE

G4

I

BONUS BONIFICA AMBIENTALE

G5

I

BONUS TV/RIVENDITORI

G6

I

BONUS IMBALLAGGI RESTITUITI

G7

I

PRODOTTI DA RICICLO E RIUSO/ IMPRESE E LAVORATORI AUTONOMI

G8

I

PRODOTTI DA RICICLO E RIUSO/ RIVENDITORI

G9

I

IMPOSTE ANTICIPATE (DTA)-AGGREGAZIONI IMPRESE DEL MERIDIONE

H1

I

PARTECIPAZIONE DI PMI A FIERE

H2

I

COMMISSIONI PAGAMENTI ELETTRONICI

H3

I

INVESTIMENTI BENI STRUMENTALI NEL TERRITORIO DELLO STATO

H4

I

INVESTIMENTI BENI STRUMENTALI/ZLS

H5

I

PRODUZIONE MANUFATTI COMPOSTABILI

H6

I

ATTIVITÀ DI FORMAZIONE PRODUZIONE MANUFATTI COMPOSTABILI

H7

I

ALTRI CREDITI D’IMPOSTA

99

V


Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Rivalutazione beni ammortizzabili DL 104/2020 (Excel)
In PROMOZIONE a 99,90 € + IVA invece di 129,00 € + IVA fino al 2020-12-31
Superbonus 110 per cento: calcolo del beneficio (Excel)
In PROMOZIONE a 59,90 € + IVA invece di 99,90 € + IVA fino al 2020-09-20
Sospensioni fiscali - Calcolo rate (Excel)
In PROMOZIONE a 16,90 € + IVA invece di 24,90 € + IVA fino al 2020-10-01
Usura Extra 2020 - Calcolo usura con perizia automatica
In PROMOZIONE a 53,20 € + IVA invece di 61,48 € + IVA fino al 2021-12-31

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE