IN PRIMO PIANO:

Speciale Pubblicato il 24/05/2019

Territorialità iva dei servizi relativi agli immobili

di Dott.ssa Diana Pérez Corradini

Tempo di lettura: 2 minuti
168x126 immobili decreto sviluppo

Dai servizi generici alla particolarità dei servizi relativi agli immobili: il luogo di assolvimento dell’imposta

Commenta Stampa

La Direttiva 2008/8, introdotta nel nostro ordinamento ad opera del D. Lgs. n. 11 del 2010, ha profondamente rivisto la disciplina delle regole territoriali per le prestazioni di servizi.
Infatti, dal 2010 le prestazioni di servizi si suddividono nelle seguenti categorie:

  •  le prestazioni di servizi c.d. “generiche”;
  •  le prestazioni di servizi specifiche.

Le prestazioni di servizi “generiche” – art. 7 del D.P.R. 633/72 – sono tassate nel Paese del committente se quest’ultimo è un soggetto passivo; nel caso in cui il committente non sia un soggetto privato, le stesse saranno tassate nel Paese del prestatore.

Tale regola, subisce delle deroghe – artt. da 7-quater a 7-septies del D.P.R. 633/72 – che comportano una differente modalità di applicazione del criterio territoriale.
 

Ti potrebbero interessare:

  • il nostro pacchetto eBook Iva estero (Pacchetto eBook 2020) contenente 2 ebook in pdf sulle operazioni intra ed extra UE, sulle modalità di operare nelle diverse operazioni e casi pratici.
  • e Obblighi connessi agli scambi intra UE beni e servizi, utile guida operativa alla gestione degli adempimenti connessi agli scambi intracomunitari di beni e servizi, rivolta a chi intende approfondire la materia o semplicemente avvicinarsi allo studio delle operazioni intracomunitarie.

1) La territorialità dei servizi generici in Italia

L’art. 7-ter, comma 1, lett. a) del D.P.R. 633/72, prevede che le prestazioni di servizi generiche si considerino effettuate in Italia quando sono rese a soggetti passivi stabiliti nel territorio dello Stato.

Nel caso invece di committenti non soggetti passivi, l’art. 7-ter, comma 1, lett. b) del D.P.R. 633/72, prevede che le prestazioni di servizi generiche si considerino effettuate in Italia quando sono rese da soggetti passivi stabiliti nel territorio dello Stato.

2) Teritorialità iva: i servizi relativi agli imoobili

Le deroghe sono contenute negli articoli da 7-quater a 7-septies del D.P.R. 633/72 e possono essere suddivise in due tipologie:

  • deroghe relative: servizi forniti nei confronti di alcuni committenti non soggetti passivi (artt. 7-sexies e 7-septies);
  • deroghe assolute: applicabili a prescindere dalla qualifica del committente (artt. 7-quater e 7-quinquies).

Le prestazioni di servizi relative ai beni immobili rappresentano uno dei casi di deroga al principio generale e, in particolare, l’art. 7- quater D.P.R 633/1972 dispone che il criterio di tassazione utilizzato, data la particolare natura dei beni interessati, sia quello del luogo dove sono situati i beni.

Le prestazioni di servizi relative a beni immobili sono ad esempio le perizie, le prestazioni di agenzia, la fornitura di alloggio nel settore alberghiero o in settori con funzioni analoghe, ivi inclusa quella di alloggi in campi vacanza o in terreni attrezzati per il campeggio, la concessione di diritti di utilizzazione di beni immobili e le prestazioni inerenti alla preparazione e al coordinamento dell’esecuzione dei lavori immobiliari; Tutte queste prestazioni sono rilevanti in Italia quando l’immobile è situato nel territorio dello Stato mentre sono extraterritoriali quando l’immobile è situato fuori dal territorio nazionale.

3) Territorialità iva: quali sono i servizi relativi agli immobili

Il Regolamento UE n. 1042 del 2013 ha definito quali prestazioni debbano intendersi riferite a beni immobili. In particolare, l'art. 31-bis, par. 1, ha specificato che i servizi in questione devono presentare un "nesso sufficientemente diretto" con il bene immobile al quale si riferiscono.
L'esistenza di tale "nesso" si ritiene, in ogni caso, sussistente per i servizi:

  •  derivati da un bene immobile, se il bene è un elemento costitutivo del servizio ed è essenziale e indispensabile per la sua prestazione;
  •  erogati o destinati a un bene immobile, aventi per oggetto l'alterazione fisica o giuridica di tale bene.

Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Busta Paga Colf 2021 - Foglio di calcolo (excel)
In PROMOZIONE a 29,90 € + IVA invece di 34,90 € + IVA fino al 2021-02-28
Calcolo Credito imposta Ricerca e Sviluppo 2020 (excel)
In PROMOZIONE a 54,90 € + IVA invece di 64,90 € + IVA fino al 2021-01-31
Modello IVA 2021 (excel)
In PROMOZIONE a 69,90 € + IVA invece di 74,90 € + IVA fino al 2021-02-15
Rimborso trasferte 2021 (excel)
In PROMOZIONE a 29,89 € + IVA invece di 34,90 € + IVA fino al 2022-12-31

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE