HOME

/

FISCO

/

SAN MARINO

/

SPESOMETRO 2013: RICHIESTE UFFICIALI DI PROROGA

Spesometro 2013: richieste ufficiali di proroga

Spesometro - Tra dubbi intepretativi e incongruenze tecniche qualcuno si arrende e chiede la proroga della scadenza

Lo spesometro ossia il nuovo modello per la comunicazione delle operazioni rilevanti IVA 2011 e 2012 sembra davvero sia arrivato fuori tempo massimo. II dubbi e le proteste dei contribuenti e degli operatori fiscali ed informatici registrate a centinaia anche nel forum di Fiscoetasse, sembrano aver raggiunto le sedi istituzionali per cui si cominciano a levare richieste ufficiali di proroga delle scadenza per permettere la messa a punto degli strumenti necessari per adempiere all'obbligo.

1) Spesometro la richiesta di proroga UNAGRACO

In particolare si è fatta sentire ieri la Unione nazionale commercialisti ed esperti contabili UNAGRACO di Palermo che per bocca della Presidente ha affermato che : "non si vedela possibilità di una tempistica adeguata all''adempimento anche per la necessità dei professionisti di appoggiarsi alle  software house ".
Sembra che anche alcuni Ordini di dottori commercialisti locali stiano raccogliendo firme per una lettera che chiede la proroga al ministro Saccomanni e al direttore dell'Agenzia delle Entrate Befera.
Ricordiamo infatti che se il modello e le specifiche tecniche sono state rese disponibili sul sito del Ministero solo il 10 ottobre, ampiamente rimaneggiati rispetto alla pubblicazione del provvedimento del 2 agosto 2013, le procedure informatiche  di controllo della procedura sono state messe a disposizione solo il 25 ottobre, ossia venerdì scorso.
Ciò contrasta palesemente con la normativa in vigore L. 212 2000 che vieta l'introduzione di adempimenti con scadenza anteriore al sessantesimo giorno dalla data di introduzione, ma anche da quella di introduzione dei provvedimenti attuativi,  quali sono in effetti queste più che tardive comunicazioni da parte dell'Agenzia delle Entrate. Alla scadenza del 12 novembre per i contribuenti IVA mensili mancano infatti meno di 20 gg di cui 2 festività extra.
E' vero che questo modello di comunicazione"polivalente" è valido quest'anno anche per altre operazioni particolari come quelle con i paesi Black list , con San Marino o quelle in contanti che derogano al divieto antiriciclaggio per il settore turistico e delle vendite al dettaglio . Forse il tentativo di unificare gli obblighi e le scadenza in realtà complicato le cose da punto di vista tecnico. Ma c'è da dire che anche dal punto di vista interpretativo sono state riscontrate numerose incongruenze tra le regole contenute nel provvedimento del 2 agosto 2013 e le ultime istruzioni fornite dalle Entrate.
Date le reali difficoltà in cui si dibattono sia le software house che i consulenti fiscali non si può escludere che arrivi l'ennesima proroga , si è parlato nei giorni scorsi di febbraio 2014, ma ancora nulla di certo trapela. Non resta che continuare a impegnarsi per risolvere i dubbi  da sé, confidando alla peggio  nelle sanzioni "soft" annunciate dal direttore dell' Agenzia.
Per approfondire acquista l'e-book  Spesometro 2013 IN PROMOZIONE FINO AL 3 NOVEMBRE 2013
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

SAN MARINO · 22/06/2022 Fatture elettroniche con San Marino: obbligatorie dal 1 luglio

E-fatture verso San Marino: un riepilogo delle novità per gli scambi Italia-San Marino

Fatture elettroniche con San Marino: obbligatorie dal 1 luglio

E-fatture verso San Marino: un riepilogo delle novità per gli scambi Italia-San Marino

Importazioni di beni a San Marino dal territorio UE: le merci richiedono il doc T2

Chiarimenti delle Entrate sulle operazioni con San Marino: le cessioni da parte del rappresentante fiscale alla società di RSM

Fatturazione elettronica: IVA con San Marino

Il Decreto MEF del 21.06.2021 disciplina le norme ai fini IVA dei rapporti di scambio tra l'Italia e San Marino. Le regole sono in vigore dal 1 ottobre.

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.