HOME

/

FISCO

/

REDDITI SOCIETÀ DI CAPITALI 2021

/

COSA SI PUÒ FARE CON I SERVIZI TELEMATICI DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE

Cosa si può fare con i servizi telematici dell'Agenzia delle Entrate

Specie in vista delle dichiarazioni, è importante sapere che l'Agenzia delle Entrate mette a disposizione dei contribuenti due servizi telematici grazie ai quali è possibile effettuare molti adempimenti, tra cui l'invio della dichiarazione stessa, o semplicemente consultare la propria posizione fiscale

Il contribuente, sia titolare di partita Iva che persona fisica non titolare di partita di Iva, accedendo ai servizi on line dell'Agenzia delle Entrate, può eseguire molti adempimenti o consultare la propria posizione senza doversi recare di persona agli sportelli dell'Agenzia e, quindi, evitando code inutili in ufficio.
Due sono i servizi telematici che le Entrate hanno messo a disposizione in base alla tipologia di utente: Fisconline ed Entratel, ai quali si accede registrandosi ed ottenendo un apposito codice PIN.
I servizi offerti da Fisconline ed Entratel sono stati nel tempo sviluppati ed ampliati, in modo da permettere al contribuente di essere sempre più autonomo e informato, senza dover necessariamente recarsi presso un Ufficio territoriale delle Entrate o ricorrere ad un intermediario abilitato. E' bene, quindi, conoscere cosa oggi si può fare accedendo a tali servizi telematici.
Restano, comunque, una serie di servizi per i quali non è necessario accedere con il codice PIN e che, quindi, sono disponibili per tutti.

1) I servizi telematici offerti ed i destinatari

Entratel è il canale telematico per usufruire dei servizi on line dell'Agenzia delle Entrate riservato a:
  • intermediari;
  • Pubbliche Amministrazioni;
  • contribuenti, società ed enti che devono presentare la dichiarazione dei sostituti d’imposta (mod. 770 Semplificato) per più di 20 soggetti.
Fisconline è, invece, il canale telematico per usufruire dei servizi on line dell'Agenzia delle Entrate che può essere utilizzato da:
  • tutti i contribuenti persone fisiche (compresi i cittadini italiani residenti all’estero) che non hanno i requisiti per essere abilitati a Entratel;
  • società ed enti che presentano la dichiarazione dei sostituti d’imposta (mod. 770 Semplificato) per un numero massimo di 20 soggetti.
Per accedere a questi servizi, occorre ottenere dall'Agenzia delle Entrate un codice PIN ed una password. In tal modo, è possibile:
  • pagare imposte, tasse e contributi;
  • inviare la dichiarazione dei redditi e altri documenti;
  • registrare un contratto d’affitto;
  • accedere al Cassetto fiscale;
  • comunicare le coordinate del proprio conto (bancario o postale) per l’accredito dei rimborsi;
  • ricevere assistenza sulle comunicazioni di irregolarità e cartelle di pagamento (canale Civis).
Per conoscere come ottenere il codice PIN, le funzionalità di questi due servizi telematici e quelle offerte senza la necessità del codice PIN, scarica la nostra CIRCOLARE SETTIMANALE PER LO STUDIO n. 11 del 15 Marzo 2013.

2) Gli argomenti della Circolare Settimanale per lo Studio n. 11 del 15 Marzo 2013

INDICE:
LA SETTIMANA IN BREVE
LE PRINCIPALI NOTIZIE FISCALI DELLA SETTIMANA
Pagina 2
LE SCHEDE INFORMATIVE
NUOVO FLUSSO TELEMATICO DATI MOD. 730-4: ENTRO IL 2 APRILE 2013 LA COMUNICAZIONE DELL’UTENZA TELEMATICA DA PARTE DEI SOSTITUTI D’IMPOSTA
Entro il 2 aprile 2013 i sostituti d’imposta devono comunicare all’Agenzia delle Entrate l’utenza telematica presso la quale intendono ricevere il flusso dei dati dei risultati del modello 730-4/2013.
Pagina 4
GLI ULTIMI CHIARIMENTI SULLA RESPONSABILITÀ SOLIDALE NEGLI APPALTI E SUBAPPALTI
Con la circolare 2/E del 01.03.2013 l'Agenzia delle Entrate ha cercato di chiarire alcune tra le questioni più spinose relative alla nuova disciplina della responsabilità solidale nei contratti di appalto/subappalto, introdotta dal decreto crescita.
Pagina 8
REVISIONE PERIODICA OBBLIGATORIA DELLA CALDAIA CON IVA AL 10%
L'intervento di revisione periodica obbligatoria della caldaia su un fabbricato a prevalente destinazione abitativa privata (sia esso singola abitazione privata o condominio) è un intervento di manutenzione ordinaria e, come tale, sconta l'IVA agevolata al 10%. E' quanto chiarito dall'Agenzia delle Entrate nella Risoluzione n. 15/E del 4 marzo 2013.
Pagina 11

AGGIORNAMENTO CONTINUO: IL SAPERE PER FARE
I SERVIZI TELEMATICI DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE
Nella nostra consueta rubrica, attraverso una serie di domande e risposte, descriviamo quali sono i servizi telematici offerti al contribuente dall'Agenzia delle Entrate e come accedervi.
Pagina 14

PRASSI DELLA SETTIMANA
LE CIRCOLARI DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE
Una sintesi dei contenuti delle Circolari dell’Agenzia in ordine cronologico
Pagina 17
LE RISOLUZIONI DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE
Una sintesi dei contenuti delle Risoluzioni dell’Agenzia in ordine cronologico
Pagina 21
I COMUNICATI STAMPA DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE
Una sintesi dei contenuti dei Comunicati stampa dell’Agenzia in ordine cronologico
Pagina 21
SCADENZARIO
SCADENZARIO BISETTIMANALE DAL 15.03.2013 AL 02.04.2013
Pagina 23
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LA TASSAZIONE DELLE PMI · 14/12/2021 Perdite su crediti o sopravvenienze passive: la deducibilità non dipende dalla forma

Fiscalmente la rilevazione di una sopravvenienza passiva non è fatto sufficiente a superare i limiti di deducibilità previsti per le perdite su crediti

Perdite su crediti o sopravvenienze passive: la deducibilità non dipende dalla forma

Fiscalmente la rilevazione di una sopravvenienza passiva non è fatto sufficiente a superare i limiti di deducibilità previsti per le perdite su crediti

Riporto e perdite fiscali: una breve sintesi

Riepiloghiamo schematicamente le regole relative al riporto e all’utilizzo delle perdite fiscali per società di capitali, imprenditori individuali, lavoratori autonomi, forfettari

Statuto di spa e srl: ok alla modifica con condizione

Il Consiglio Notarile di Milano si esprime con massima n 199 del 23.11 sulle modifiche allo statuto condizionate da clausole sospensive o risolutive

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.