IN PRIMO PIANO:

Speciale Pubblicato il 01/07/2010

I passi da compiere per l'adesione al servizio telematico doganale

Tempo di lettura: 7 minuti

Una breve ma utile sintesi dei passi da compiere per aderire al servizio telematico doganale per poter inviare telematicamente i modelli Intrastat ora obbligatori anche per i servizi intracomunitari.

Commenta Stampa

L'Agenzia delle Dogane ha pubblicato una breve ma utile sintesi dei passi da compiere per aderire al servizio telematico doganale.

La situazione più frequente è quella in cui l'azienda ha richiesto l'adesione al servizio telematico doganale come richiedente utilizzando la propria partita iva ed ha indicato un sottoscrittore (normalmente, ma non necessariamente è il legale rappresentante dell'azienda).
In tale situazione l'ufficio delle dogane rilascia:

  • un’autorizzazione all'accesso per l'azienda
  • una autorizzazione all'accesso per il sottoscrittore
Se nella domanda di adesione si richiedono più sedi e/o più sottoscrittori l'ufficio delle dogane rilascia un'autorizzazione per ciascuna sede e per ciascun sottoscrittore.
Sia sul sito dell’Assistenza Online dell’Agenzia delle Dogane http://assistenza.agenziadogane.it, che sul sito www.agenziadogane.gov.it settore Servizio Telematico Doganale - EDI sono disponibili tutte le informazioni necessarie per l'utilizzo del servizio.

Sul sito www.agenziadogane.gov.it settore Intrastat è disponibile una guida rapida al servizio telematico doganale che
illustra in dettaglio tutti i passaggi http://www.agenziadogane.it/wps/wcm/connect/ed/Servizi/Intrastat/
.
Sul sito www.agenziadogane.gov.it settore Intrastat/Assistenza On Line sono illustrate in dettaglio le applicazioni software [email protected] off line e [email protected] on line per gli utenti che decidono di predisporre la dichiarazione Intra utilizzando i software messi a disposizione gratuitamente dall'Agenzia delle Dogane.

Ti potrebbero interessare:

  • il nostro pacchetto eBook Iva estero (Pacchetto eBook 2020) contenente 2 ebook in pdf sulle operazioni intra ed extra UE, sulle modalità di operare nelle diverse operazioni e casi pratici.
  • e Obblighi connessi agli scambi intra UE beni e servizi, utile guida operativa alla gestione degli adempimenti connessi agli scambi intracomunitari di beni e servizi, rivolta a chi intende approfondire la materia o semplicemente avvicinarsi allo studio delle operazioni intracomunitarie.

1) Come accedere al servizio telematico e Primo accesso

Come accedere al servizio telematico
L'Agenzia delle Dogane mette a disposizione degli utenti due ambienti: il servizio telematico doganale reale (il sito ufficiale dove le trasmissioni effettuate hanno valore di presentazione) e il servizio telematico di prova (il sito di addestramento dove l'utente può fare le prove ed imparare ad utilizzare i servizi offerti).

Inizialmente un nuovo utente telematico è abilitato al servizio telematico di prova.

Per accedere al sito del servizio telematico reale o di prova si deve entrare nel sito www.agenziadogane.gov.it cliccare nella parte destra della home page su "Servizio Telematico Doganale - EDI". Nella pagina successiva si deve cliccare su "Servizio Telematico Doganale - Accesso". Nella pagina successiva si deve cliccare su "ambiente reale" o "ambiente di prova".

In alternativa si può digitare direttamente l'indirizzo https://telematico.agenziadogane.it per l'ambiente reale.
In alternativa si può digitare direttamente l'indirizzo https://telematicoprova.agenziadogane.it per l'ambiente di prova.


Primo accesso
Tramite questa funzione l'utente genera le password e i pin necessari per l'accesso al servizio telematico doganale e per creare la firma digitale rilasciata dall'Agenzia delle Dogane (si raccomanda di stampare e conservare accuratamente il foglio).

In particolare:
  • si deve fare un primo accesso per l'azienda utilizzando le informazioni riportate nell'autorizzazione all'accesso rilasciata dall'azienda e il sistema genera le credenziali di accesso ai servizi telematici;
  • si deve fare un primo accesso per il sottoscrittore utilizzando le informazioni riportate nell'autorizzazione all'accesso rilasciata al sottoscrittore e il sistema genera le password e i pin necessari per la generazione della firma digitale dell'Agenzia delle Dogane.
Se nella domanda di adesione sono state richieste più sedi e/o più sottoscrittori si dovrà fare un primo accesso per
ogni sede e per ogni sottoscrittore.

Si deve entrare nel sito del servizio telematico di addestramento con le modalità sopra descritte e selezionare il menu "Operazioni di servizio/Primo Accesso".

Il sistema chiede le seguenti informazioni:
  • codice fiscale: è il codice fiscale del soggetto riportato nella autorizzazione all'accesso rilasciata dall'ufficio delle dogane
  • postazione: indicare la postazione riportata nella autorizzazione all'accesso rilasciata dall'ufficio delle dogane
  • autorizzazione: indicare il numero di autorizzazione/registrazione riportato nella autorizzazione all'accesso rilasciata dall'ufficio delle dogane
  • codice accesso: indicare il codice di accesso riportato nella autorizzazione all'accesso rilasciata dall'ufficio delle dogane
Confermando i dati inseriti il sistema visualizza e le consente di stampare le credenziali e i pin necessari per l'accesso al servizio telematico doganale e per creare la firma digitale rilasciata dall'Agenzia delle Dogane.

2) Accesso ai servizi telematici

Per poter utilizzare le funzioni messe a disposizione dal servizio telematico doganale il sistema chiede di inserire il nome utente e la password.

Il nome utente è il codice fiscale del soggetto che ha richiesto l'adesione al servizio telematico seguito dal segno "-" e dal progressivo sede.

Ad esempio XXXXXX99X99X999X-001 (per una persona fisica) oppure 99999999999-001 (per una persona giuridica). La password è la “Password di accesso all’applicazione”, relativa al codice fiscale prima indicato, che trova indicata nella stampa fornita dal primo accesso.

3) Generazione firma digitale dell'Agenzia delle Dogane

Se nella domanda di adesione al servizio telematico doganale il sottoscrittore non ha indicato di possedere una firma digitale di un'altra amministrazione (ad esempio Entratel, Camera di Commercio, etc.) ed ha quindi richiesto la firma digitale dell'Agenzia delle Dogane deve:
  • entrare nel sito del servizio telematico di prova https://telematicoprova.agenziadogane.it ;
  • selezionare dalla home page sul lato sinistro il link "Software per la firma digitale";
  • il sistema chiede il codice utente e la password (vedere accesso ai servizi telematici);
  • stampare e seguire le indicazioni riportate nelle "istruzioni per l'utilizzo dell'applicazione Genera Ambiente";
  • cliccare sul link Genera Ambiente;
  • cliccare su Genera Chiavi e seguire le indicazioni di dettaglio riportate nelle istruzioni ed utilizzando le password e i pin stampati tramite la funzione primo accesso sopra descritta.
Tale funzione va fatta per tutti i sottoscrittori riportati nella domanda di adesione che hanno richiesto la firma digitale dell'Agenzia delle Dogane.

4) Predisposizione file contenente la dichiarazione da trasmettere per via telematica e Trasmissione del file

Predisposizione file contenente la dichiarazione da trasmettere per via telematica
L'utente a questo punto deve predisporre il file contenente la dichiarazione da trasmettere per via telematica (dichiarazione doganale o dichiarazione intra o dichiarazione accise) utilizzando propri software oppure [email protected] (solo per le dichiarazioni intra).
Le istruzioni su come creare il file da trasmettere per via telematica si trovano su www.agenziadogane.gov.it settore Servizio Telematico Doganale - EDI.
Le istruzioni su come utilizzare l'applicazione [email protected] si trovano su www.agenziadogane.gov.it settore Intrastat/Assistenza On Line.
Il file prima di essere trasmesso deve essere firmato con la firma digitale che si è deciso di utilizzare (Entratel, Camera di Commercio, Agenzia Dogane, etc) utilizzando i software messi a disposizione dalle amministrazioni che hanno rilasciato la firma digitale.
Per l'Agenzia delle Dogane si deve utilizzare il software "Firma & Verifica" che si trova sul sito del servizio telematico di prova https://telematicoprova.agenziadogane.it nel settore "Software per la firma digitale".

Trasmissione file
Per trasmettere il file firmato contenente la dichiarazione si deve:
  • entrare nel sito del servizio telematico di prova https://telematicoprova.agenziadogane.it o nel sito del servizio telematico reale https://telematico.agenziadogane.it ;
  • cliccare sul menu "Operazioni su file/Trasmissione";
  • selezionare tramite il bottone sfoglia il file firmato (con estensione .p7m) da trasmettere;
  • il sistema dopo aver trasmesso il file fornisce un codice file che identifica il file trasmesso.
Verifica esito file trasmesso e Abilita Ambiente reale

Dopo aver trasmesso il file contenente la dichiarazione al servizio telematico doganale si deve verificare se quanto trasmesso è andato a buon fine.
Se tutto è andato bene il sistema restituisce il numero di protocollo.
Se non è andato bene il sistema restituisce la lista degli errori riscontrati da correggere per poi trasmettere ex novo il file corretto.
Per interrogare l'esito del file trasmesso si deve:
  • entrare nel sito del servizio telematico di prova https://telematicoprova.agenziadogane.it o nel sito del servizio telematico reale https://telematico.agenziadogane.it ;
  • cliccare sul menu "Operazioni su file/Interrogazione";
  • cliccare sul codice file trasmesso;
  • verificare se sono segnalati o meno errori;
  • cliccare in basso a destra su dettagli;
  • cliccare su POSITIVO o su NEGATIVO;
  • se l'esito è positivo nell'ultima videata viene riportato il numero di protocollo da stampare e conservare (solo se la trasmissione è stata fatta in ambiente reale);
  • se l'esito è negativo nell'ultima videata viene riportata la lista degli errori da correggere.

Abilita Ambiente Reale

Inizialmente un nuovo utente telematico è abilitato al servizio telematico di prova.
Per essere abilitato all'ambiente reale l'utente deve entrare nel sito del servizio telematico di prova https://telematicoprova.agenziadogane.it e selezionare il menu "Operazioni di servizio/Abilita Ambiente Reale".

Attenzione: per essere abilitati all'ambiente reale per le dichiarazioni intra si deve inviare almeno una dichiarazione intra con esito positivo in ambiente di prova.

5) Scadenze Intra 2010

Scadenze Intra Anno 2010:

FEBBRAIO 2010
1 febbraio : Presentazione elenchi Intra trimestrali (4° trimestre 2009) e annuali (anno 2009).
5 febbraio : Presentazione elenchi Intra trimestrali (4° trimestre 2009) e annuali (anno 2009), solo per coloro che inviano la dichiarazione per via telematica.
20 febbraio : Presentazione elenchi Intra mensili gennaio 2010.
25 febbraio : Presentazione elenchi Intra mensili gennaio 2010 (solo per coloro che inviano la dichiarazione per via telematica).
MARZO 2010
20 marzo : Presentazione elenchi Intra mensili febbraio 2010.
25 marzo : Presentazione elenchi Intra mensili febbraio 2010 (solo per coloro che inviano la dichiarazione per via telematica).
APRILE 2010
20 aprile : Presentazione elenchi Intra mensili marzo 2010 ed elenchi Intra trimestrali (1° trimestre 2010).
26 aprile: Presentazione elenchi Intra mensili marzo 2010 ed elenchi Intra trimestrali (1° trimestre 2010) solo per coloro che inviano la dichiarazione per via telematica.
MAGGIO 2010
25 maggio : Presentazione elenchi Intra mensili aprile 2010.
GIUGNO 2010
25 giugno : Presentazione elenchi Intra mensili maggio 2010.
LUGLIO 2010
26 luglio : Presentazione elenchi Intra mensili giugno 2010 ed elenchi Intra trimestrali (2° trimestre 2010).
AGOSTO 2010
25 agosto : Presentazione elenchi Intra mensili luglio 2010.
SETTEMBRE 2010
25 settembre : Presentazione elenchi Intra mensili agosto 2010.
OTTOBRE 2010
25 ottobre : Presentazione elenchi Intra mensili settembre 2010 ed elenchi Intra trimestrali (3° trimestre 2010).
NOVEMBRE 2010
25 novembre : Presentazione elenchi Intra mensili ottobre 2010.
DICEMBRE 2010
27 dicembre : Presentazione elenchi Intra mensili novembre 2010.
GENNAIO 2011
25 gennaio : Presentazione elenchi Intra mensili dicembre 2010 ed elenchi Intra trimestrali (4° trimestre 2010).


Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Busta Paga Colf 2021 - Foglio di calcolo (excel)
In PROMOZIONE a 29,90 € + IVA invece di 34,90 € + IVA fino al 2021-02-28
Calcolo Credito imposta Ricerca e Sviluppo 2020 (excel)
In PROMOZIONE a 54,90 € + IVA invece di 64,90 € + IVA fino al 2021-01-31
Modello IVA 2021 (excel)
In PROMOZIONE a 69,90 € + IVA invece di 74,90 € + IVA fino al 2021-02-15
Rimborso trasferte 2021 (excel)
In PROMOZIONE a 29,89 € + IVA invece di 34,90 € + IVA fino al 2022-12-31

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE