Rassegna stampa Pubblicato il 20/05/2004

Irap sui mini-studi, il Fisco non arretra

Il ministero dell'Economia esclude qualsiasi esenzione e segnala le decisioni favorevoli agli uffici

Il sottosegretario all'Economia, Daniele Molgora, ha affermato che il ministero non condivide l'ipotesi di fissare delle soglie minime di organizzazione per professionisti e lavoratori autonomi al fine di individuare chi non è soggetto all'imposta. Il sottosegretario ha spiegato, infatti, che per l'amministrazione finanziaria vale sempre la risoluzione 32/E del 2002, «con la quale si è chiarita la portata della sentenza della Corte costituzionale».
E ancora più in dettaglio ha spiegato che sono escluse dall'imposta solo quelle attività, «quali ad esempio quelle di lavoro autonomo occasionale e quelle di collaborazione coordinata e continuativa», che «pur potendosi astrattamente ricondurre all'esercizio di impresa, arte o professione, non sono tuttavia esercitate mediante un'organizzazione autonoma».

Segui il Dossier gratuito Voucher e lavoro occasionale con tutte le novità e gli approfondimenti.

Ti potrebbe interessare anche l'e-book " Nuovi voucher lavoro occasionale, co.co.co, intermittente" III edizione 2018, di A. Orlando R. Quintavalle

E' disponibile anche la pratica scheda informativa  "Contratto prestazione occasionale dal 2018

In tema di lavoro dipendente ti potrebbero interessare i nostri ebook in pdf e fogli di calcolo.
Oppure  il volume Formulario completo del lavoro  di M. Marrucci (libro di carta - Maggioli editore 850 formule - 600 pagine)

Fonte: Il Sole 24 Ore




Prodotti per Base imponibile, Collaborazioni, Voucher e Lavoro occasionale, Lavoro Dipendente

16,25 € + IVA
14,90 € + IVA
64,82 € + IVA
42,24 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)