E Book

La pensione ai superstiti

9,90€ + IVA

IN SCONTO 10,90

E Book

Superbonus 2024 (eBook)

16,90€ + IVA

IN SCONTO 18,90
HOME

/

LAVORO

/

LA RUBRICA DEL LAVORO

/

FLUSSI D'INGRESSO: PROROGA CLICK DAY E NUOVA CIRCOLARE

Flussi d'ingresso: proroga click day e nuova circolare

Nota del 29.1.2024: quote e proroga click days per gli ingressi dei lavoratori stranieri. Tutte le istruzioni, modelli e categorie lavoratori. Nuova circolare 29.2.2024

Ascolta la versione audio dell'articolo

 I click day di  febbraio 2024  in riferimento al Decreto flussi triennale 2023-2025( Qui il testo ), originariamente fissate nei seguenti termini 

  • dalle ore 9,00 del 5 febbraio 2024 per gli ingressi di cui all'articolo 6, comma 3 lettera a);
  • dalle ore 9,00 del 7 febbraio 2024 per gli ingressi di cui all'articolo 6, comma 3, lettera b) e commi 4, 5 e 6;
  • dalle ore 9,00 del 12 febbraio 2024 per gli ingressi di cui all'articolo 7.

(vedi sotto i dettagli delle categorie)

sono stati prorogati  al mese di marzo 2024 con nota del Ministero dell'interno alle Prefetture   del 29 gennaio 2024,  in quanto sono state modificate le ripartizioni delle quote .Il relativo DPCM è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 1 febbraio 2023.

In data 29 febbraio è stata pubblicata una circolare di istruzioni e precisazioni. n. 1685 2024 Si specifica tra l'altro che le domande sono precompilabili nei giorni precedenti e che verifiche sui lavoratori presenti e asseverazioni ottenute nel 2023 sono ancora valide.

Nuove date a marzo 2024 per i click days decreto flussi

La  direzione immigrazione  nella nota 231 2024 precisa in particolare che 

"tenuto conto sia dei dati pervenuti in data 11 gennaio 2024 dal Ministero dell’Interno, Dipartimento Libertà Civili e Immigrazione e relativi alle istanze presentate agli Sportelli Unici dell’Immigrazione alla data del 31.12.2023, sia delle nuove indicazioni di  fabbisogno di manodopera non comunitaria, segnalato  da parte di alcuni  Ispettorati Territoriali del Lavoro, sono state attribuite agli Uffici, sul sistema SILEN:

  • ulteriori quote destinate a ingressi per motivi di lavoro subordinato stagionale nei settori agricolo eturistico-alberghiero, ai sensi dell’ articolo 7, comma 1 lett. a) e commi 4 e 5, del DPCM  che esauriscono la quota destinata a tali ingressi e e
  •  ulteriori  quote di cui all'articolo 6, commi 5 e 6, destinate alle conversioni in permessi di  soggiorno per lavoro subordinato e autonomo,   come specificato nei due prospetti riepilogativi  allegati."

Le nuove date  comunicate dal Ministero sono le seguenti:

  1. dalle ore 9:00 del 18 marzo 2024  potranno essere inviate le domande per i lavoratori subordinati non stagionali cittadini di Paesi che hanno accordi di cooperazione con l’Italia;
  2. - dalle ore 9:00 del 21 marzo potranno essere inviate le domande per gli altri lavoratori subordinati non stagionali (anche del settore dell'assistenza familiare e socio-sanitaria);
  3. - dalle ore 9:00 del 25 marzo potranno essere inviate le domande per i lavoratori stagionali.

A disposizione  151mila ingressi, di cui :

  • 61.250 per lavoro subordinato non stagionale,
  •  700 per lavoro autonomo 
  • 89.050 per lavoro subordinato stagionale.

Decreto flussi, modalità per le domande

Le indicazioni operative relative al dpcm del 3 ottobre 2023 sono state fornite con la circolare interministeriale   n 5969 del 27.10.2023. e che 

  • la piattaforma per la precompilazione delle domande  è disponibile all’indirizzo https://portaleservizi.dlci.interno.it.ATTENZIONE è  necessario il possesso di un’identità SPID o della CIE.

Nella circolare sono chiarire le modalità per la compilazione delle domande e i  relativi allegati

Qualora  l’istanza non rientrasse  nelle quote previste,  in base all’ordine cronologico di presentazione, il datore di lavoro visualizzerà sul portale ALI il seguente avviso “La pratica risulta al momento non in quota”.

Attenzione al fatto che prima dell'invio della domanda è necessario aver richiesto per talune categorie di lavoratori:

  1.  la certificazione di non disponibilità di lavoratori nazionali da parte del CPI  e 
  2. l'asseverazione della congruita dell'offerta di lavoro  da parte di professionisti o organizzazioni  datoriali

 Sul tema le linee guida sono state pubblicate dall'INL  con la circolare n. 3 del 5.7.2022.  Viene fornito anche un modello di asseverazione da utilizzare.   QUI IL TESTO DELLA CIRCOLARE 2022 -  Riguardo alla preventiva  verifica  presso il Centro per l'impiego competente, sulla disponibilità  di lavoratori nazionali ANPAL ha pubblicato il modello aggiornato  da utilizzare 

(vedi per i dettagli  Assunzione stranieri procedura e  modello di richiesta)

Click day  decreto flussi 5 febbraio 2024 : categorie interessate (articolo 6, comma 3, lettera a)

Nel click day del 5 febbraio  vanno inviate  le domande   per lavoro subordinato non stagionale, cittadini dei seguenti Paesi: Albania, Algeria, Bangladesh, Bosnia-Herzegovina, Corea (Repubblica di Corea),Costa d'Avorio, Egitto, El Salvador, Etiopia, Filippine, Gambia, Georgia, Ghana, Giappone, Giordania, Guatemala, India, Kirghizistan, Kosovo, Mali, Marocco, Mauritius, Moldova, Montenegro, Niger, Nigeria, Pakistan, Peru', Repubblica di Macedonia del Nord, Senegal,Serbia, Sri Lanka, Sudan, Tunisia, Ucraina  nei settori 

  • dell'autotrasporto merci per conto terzi, 
  • dell'edilizia,
  • turistico-alberghiero,
  •  della meccanica,
  •  delle telecomunicazioni,
  • dell'alimentare, 
  • della cantieristica navale, 
  • del trasporto passeggeri con autobus, 
  • della pesca, 
  • degli acconciatori, 
  • degli elettricisti e
  • degli idraulici.

Click day decreto flussi 7 febbraio: categorie interessate (articolo 6, comma 3, lettera b) e commi 4, 5 e 6);

Il 7 febbraio 2024 possono essere presentate le domande  per

  •  lavoro subordinato non stagionale, sempre  nei settori sopracitati di:
    •  cittadini di altri Paesi  con i quali nel corso del triennio entrino in vigore accordi di cooperazione in materia migratoria
    •  lavoratori di origine italiana per parte di almeno uno dei genitori fino al terzo grado in linea diretta di ascendenza,  residenti in Venezuela
    •  apolidi e a rifugiati riconosciuti dall'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati o dalle autorità competenti nei Paesi di primo asilo o di transito, 
  • conversione in permessi di soggiorno per lavoro subordinato di lavoratori subordinati non stagionali nel settore dell'assistenza familiare e socio-sanitaria  
  • conversione in permessi di soggiorno per lavoro autonomo di permessi di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo,  rilasciati ai cittadini di Paesi terzi da altro Stato membro  dell'Unione europea.

Click day decreto flussi: categorie interessate  (articolo 7).

Il 12 dicembre potranno essere presentate le domande per l'ingresso in Italia per motivi di lavoro   stagionale nei settori dell'agricoltura e turistico alberghiero :

  • cittadini di Paesi con i  quali nel corso del triennio entrino in vigore accordi di  cooperazione in materia migratoria, 
  • lavoratori di Stati che, anche in collaborazione con lo Stato  italiano, promuovono per i propri cittadini campagne mediatiche aventi ad oggetto i rischi per l'incolumita' personale derivanti dall'inserimento in traffici migratori irregolari 
  •  apolidi e a rifugiati riconosciuti dall'Alto Commissariato  delle Nazioni Unite per i rifugiati.

Sono disponibili 82.550 posti , di cui 40mila riservati alle associazioni datoriali  dell'agricoltura e 30mila per quelle del turismo, ma sono state già caricate oltre 260mila domande

Tag: LAVORO DIPENDENTE LAVORO DIPENDENTE STRANIERI IN ITALIA STRANIERI IN ITALIA LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO AGRICOLTURA E PESCA 2023 AGRICOLTURA E PESCA 2023

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LA RUBRICA DEL LAVORO · 12/04/2024 Prestazioni INAIL ai cittadini/e moldavi: le istruzioni

INAIL chiarisce l'applicazione dell'accordo di sicurezza sociale tra Italia e Repubblica Moldova in vigore dal 2023. Ecco le principali indicazioni

Prestazioni INAIL ai cittadini/e moldavi: le istruzioni

INAIL chiarisce l'applicazione dell'accordo di sicurezza sociale tra Italia e Repubblica Moldova in vigore dal 2023. Ecco le principali indicazioni

Rapporto pari opportunità: scadenza prorogata

Nuove date per l' invio del rapporto biennale sulla parità di genere per le aziende sopra i 50 dipendenti .In arrivo il nuovo modello .Le istruzioni e le agevolazioni collegate

TFA sostegno 2024 32317 posti:  bandi e scadenze

Pubblicato il decreto per corsi TFA sostegno e primi bandi degli atenei con scadenze strettissime. Le date delle preselettive, requisiti, posti per ogni università

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.