HOME

/

FISCO

/

REDDITI PERSONE FISICHE 2024

/

ADDIZIONALI REGIONALI: ENTRO IL 31 MARZO GLI ADEGUAMENTI ALL'IRPEF 2022

Addizionali Regionali: entro il 31 marzo gli adeguamenti all'IRPEF 2022

Il MEF chiarisce i termini per gli adeguamenti da parte degli enti locali delle addizionali regionali alla nuova IRPEF 2022

Ascolta la versione audio dell'articolo

Con Risoluzione n 2 del 1 febbraio 2022 il MEF specifica che le regioni dovranno adeguare le addizionali regionali all'IRPEF entro il 31 marzo 2022.

Ricordiamo che la Legge di bilancio per l’anno 2022 all’art. 1, commi 5 e 6 reca alcune disposizioni in materia di addizionale regionale all’imposta sul reddito delle persone fisiche, IRPEF conseguenti alla riformulazione dell’art. 11, comma 1 del TUIR effettuata dall’art. 1, comma 2, lettera a) della stessa legge di bilancio, con decorrenza dal 1° gennaio 2022. 

In particolare, l’art. 11, comma 1, del TUIR, nella sua nuova versione, stabilisce che l’IRPEF è determinata applicando al reddito complessivo, al netto degli oneri deducibili, specifiche aliquote differenziate per i seguenti quattro scaglioni di reddito:

a) fino a 15.000 euro; 

b) oltre 15.000 euro e fino a 28.000 euro; 

c) oltre 28.000 euro e fino a 50.000 euro; 

d) oltre 50.000 euro.

Di conseguenza, le Regioni dovranno entro il 31 marzo 2022 adeguare gli scaglioni dell’addizionale regionale all’Irpef ai nuovi scaglioni dell’Irpef nazionale. 

Il MEF specifica che dal momento che l'addizionale regionale, come dispone l’art. 50, comma 2, del D.Lgs. 15 dicembre 1997, n. 446, è determinata applicando l'aliquota, fissata dalla regione in cui il contribuente ha la residenza, al reddito complessivo determinato ai fini dell'imposta sul reddito delle persone fisiche, al netto degli oneri deducibili riconosciuti ai fini di tale imposta”, la nuova articolazione degli scaglioni IRPEF produce effetti anche ai fini del calcolo del tributo regionale. 

Il legislatore ha dettato un principio di carattere generale, in base al quale “le regioni possono stabilire aliquote dell’addizionale regionale all’IRPEF differenziate esclusivamente in relazione agli scaglioni di reddito corrispondenti a quelli stabiliti dalla legge statale per l’IRPEF”. 

In tale cornice si inserisce il comma 5 dell’art. 1, della legge n. 234 del 2021, che proprio al fine di garantire la coerenza della disciplina dell’addizionale regionale all’IRPEF con la nuova articolazione degli scaglioni dell’IRPEF, dispone che “il termine di cui all’art. 50, comma 3, secondo periodo, del D.Lgs. 15 dicembre 1997, n. 446, limitatamente alle aliquote applicabili per l’anno d’imposta 2022, è differito al 31 marzo 2022”.

Pertanto le Regioni e le Province autonome dovranno adeguare la disciplina del tributo regionale applicabile dall’anno di imposta 2022 attraverso un’apposita legge da pubblicare sempre entro il 31.03 nel bollettino ufficiale della Regione o della Provincia autonoma.

Si prevede, poi, che entro il 13 maggio 2022 le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano trasmettano i dati rilevanti per la determinazione dell'addizionale regionale all'IRPEF ai fini della pubblicazione sul sito internet www.finanze.gov.it

Invece, le Regioni che intendano mantenere l’applicazione dell’aliquota unica dell’addizionale in esame non sono tenute ad assolvere agli adempimenti prescritti dalla legge n. 234 del 2021 e possono già procedere all’inserimento dei dati rilevanti per la determinazione del tributo, nell’applicazione disponibile nell’Area riservata del Portale del Federalismo, fiscale entro il termine del 13 maggio 2022.

Tag: REDDITI PERSONE FISICHE 2024 REDDITI PERSONE FISICHE 2024

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

CORSI FORMAZIONE MAGGIOLI - FISCOETASSE.COM - COMMERCIALISTA TELEMATICO · 20/05/2024 Dichiarazione lavoratori frontalieri e lavoratori all’estero - Corso Online del 06/06/2024

Giovedì 06/06/2024, ore 10:00 - 13:00 dichiarazione dei redditi dei lavoratori italiani che operano all’estero Corso in fase di accreditamento per Commercialisti

Dichiarazione lavoratori frontalieri e lavoratori all’estero - Corso Online del 06/06/2024

Giovedì 06/06/2024, ore 10:00 - 13:00 dichiarazione dei redditi dei lavoratori italiani che operano all’estero Corso in fase di accreditamento per Commercialisti

Deducibilità IMU immobili strumentali: regole 2024

Deducibilità al 100% dell'IMU dell'anno d'imposta 2023 per immobili strumentali: come indicarla nel Modello Redditi SC 2024

Dal Reddito d’impresa alla Dichiarazione dei Redditi 2024-Corso Online gratuito 21/05

Martedì 21/05/2024, ore 15:00 - 18:00 corso gratis sulla dichiarazione dei redditi. Determinazione del reddito imponibile e compilazione di alcuni quadri specifici con casi pratici

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.