HOME

/

PMI

/

AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

/

CREDITO D'IMPOSTA PER ATTIVITÀ DI RICERCA E SVILUPPO:ATTENZIONE A CHI È L'INVESTITORE

Credito d'imposta per attività di ricerca e sviluppo:attenzione a chi è l'investitore

Credito d'imposta per attività di ricerca e sviluppo: chiarimenti sulla nozione di soggetto "investitore" nel nuovo principio di diritto dell'Agenzia delle Entrate

Ascolta la versione audio dell'articolo

Con il principio di diritto 17 del 31 dicembre 2021 l'Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti sulla nozione di soggetto investitore ai fini del credito d'imposta per ricerca e sviluppo.

In particolare, un soggetto istituzionalmente deputato ex lege allo svolgimento di attività soggette ad un sistema regolatorio pubblico, il quale prevede un meccanismo di finanziamento delle attività totalmente derivante dall'addebito di una "tariffa" a carico di soggetti privati (consumatori), non può essere considerato un "investitore" agli effetti del credito d'imposta per attività di ricerca e sviluppo, di cui all'articolo 3 del decreto-legge 23 dicembre 2013, n. 145, convertito, con modificazioni, dalla legge 21 febbraio 2014, n. 9, e ss.mm.ii..

Avendo riguardo agli aspetti sostanziali della fattispecie in esame, infatti, si deve rilevare che le attività di ricerca e sviluppo svolte costituiscono attività rientranti nell'esecuzione dei compiti istituzionali assegnati e, in quanto tali, direttamente e pienamente remunerate nell'ambito di tale rapporto con il soggetto pubblico. In altri termini, nel caso di specie il rischio è integralmente coperto dalle specifiche componenti della tariffa e, pertanto, il soggetto, pur rientrando in via di principio tra i soggetti potenzialmente beneficiari della disciplina del credito d'imposta, non può accedere al beneficio in esame non potendo essere considerato un soggetto "investitore" nell'accezione rilevante ai fini della disciplina agevolativa. 

Il credito d'imposta in argomento, infatti:

  • è rivolto ai soggetti che nella veste di imprese effettuano investimenti, cioè investono risorse in attività di ricerca e sviluppo, ne sostengono i relativi costi, assumendone il rischio e avvalendosi degli eventuali risultati, 
  • non spetta ai soggetti che, pur eseguendo le suddette attività, non restano incisi dei relativi costi e non sopportano il rischio degli investimenti né acquisiscono i benefici della ricerca svolta (cfr. circolare n. 13/E del 27 aprile 2017 - paragrafo 4.7.1)

Potrebbe interessarti il Pacchetto Industria 4.0 - Pacchetto excel + eBook + Video composto da 4 fogli excel per la determinazione delle agevolazioni per le imprese previste nel Piano Industria 4.0 + 2 eBook sulla Nuova Sabatini + Videoconferenza

Per aggiornamenti segui il Dossier Super Ammortamento e Iper ammortamento 2019

Allegato

Principio di diritto del 31.12.2021 n. 17

Tag: SUPER AMMORTAMENTO E IPER AMMORTAMENTO SUPER AMMORTAMENTO E IPER AMMORTAMENTO AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE · 06/07/2022 Fondo imprese creative: dal 5 luglio invio delle domande precompilate

Fondo imprese creative: artigianato artistico, architettura, software, musica, spettacolo, i codici ATECO interessati. L'invio da oggi

Fondo imprese creative: dal 5 luglio invio delle domande precompilate

Fondo imprese creative: artigianato artistico, architettura, software, musica, spettacolo, i codici ATECO interessati. L'invio da oggi

Rilancio aree crisi industriale: le domande dal 14 luglio

Legge 181/89: con Decreto MISE 2022 semplificate le modalità e tempi di richiesta agevolazioni per soc. capitali, società coop e consortile e reti

Nuovi Contributi settore ristorazione: integrazione per ristoranti e bar

Integrazione di contributi per bar, ristoranti e settore catering prevista con decreto MISE pubblicato in GU 155 del 5 luglio

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.