HOME

/

LAVORO

/

LA RUBRICA DEL LAVORO

/

DISABILITÀ: COSA PREVEDE IL DDL APPROVATO DAL GOVERNO

2 minuti, Redazione , 28/10/2021

Disabilità: cosa prevede il DDL approvato dal Governo

Approvata la legge quadro per la tutela delle persone disabili approvata in Consiglio dei Ministri. A breve inizierà l'iter in Parlamento

Il Consiglio dei ministri tenutosi ieri ha approvato molti provvedimenti tra i quali  un disegno di legge quadro sulla tutela della disabilità.

Il disegno di legge delega in materia di disabilità, che dovrà essere approvato dal Parlamento e attuato poi con vari decreti ministeriali, rientra tra le riforme previste dal PNRR, Piano nazionale di resistenza e resilienza finanziato in larghissima parte dai Fondi europei.

E' prevista una revisione complessiva delle discipline in materia. Si intende intervenire  infatti sui seguenti ambiti:

  1. definizioni della condizione di disabilità, riassetto e semplificazione della normativa di settore; 
  2. accertamento della condizione di disabilità e revisione dei suoi processi valutativi di base, unificando tutti gli accertamenti concernenti l’invalidità civile, la cecità civile, la sordità civile, la sordocecità, l’handicap, anche ai fini scolastici, la disabilità prevista ai fini del collocamento mirato e ogni altra normativa vigente in tema di accertamento dell’invalidità; 
  3. valutazione multidimensionale della disabilità, progetto personalizzato e vita indipendente;
  4. informatizzazione dei processi valutativi e di archiviazione; 
  5. riqualificazione dei servizi pubblici in materia di inclusione e accessibilità; 
  6. istituzione di un Garante nazionale delle disabilità. 

Punto fondamentale  e, come afferma il comunicato stampa "cuore della riforma",  è la previsione di un  nuovo sistema di riconoscimento della condizione di disabilità, in linea con  i principi dettati dalla  Convenzione Onu. 

Saranno previsti in particolare dei processi di valutazione  multidisciplinare della persona, non strettamente medica, come succede oggi. Il fine sarà quello di  consentire l'elaborazione di progetti di vita personalizzati che garantiscano  tutti i diritti fondamentali della persona   e che  permettano, ove possibile, l’autonomia e la vita indipendente delle persone con disabilità in età adulta, prevenendo per quanto possibile  le forme di assistenza negli istituti .

Per questo fine, il disegno di legge intende  stanziare i fondi per  il potenziamento dei servizi  assistenziali e delle infrastrutture sociali  che saranno necessari. 

Saranno inoltre previste modalità sempliificate , trasparenti ed efficienti di riesame e di rivalutazione delle condizioni di disabilità che tutelino pienamente i diritti del cittadino e di chi lo rappresenta.

 Con ogni probabilità  tutti  i procedimenti  di valutazione saranno unificati sotto un unica autorità pubblica che potrà definire in modo uniforme su tutto il territorio nazionale i processi  e i criteri di riconoscimento della disabilità , sia per un migliore servizio ai cittadini che per ridurre il contenzioso.

E' prevista anche  la revisione delle tabelle di percentuali degli stati invalidanti, che avverrà con un decreto del Ministro della salute  che andrà a sostituire il decreto del Ministro della sanità  del 5 febbraio 1992. 

Da sottolineare  infine l’istituzione del Garante nazionale delle disabilità  che  sarà chiamato a :

  • dare  assistenza in caso di violazione delle disciplina sui diritti, 
  • formulare raccomandazioni e pareri alle amministrazioni interessate sulle segnalazioni giunte alla sua attenzione, anche in relazione a specifiche situazioni e nei confronti di singoli enti;
  • promuovere campagne di sensibilizzazione e di comunicazione per una cultura del rispetto dei diritti delle persone.

Tag: AGEVOLAZIONI DISABILI E INVALIDITÀ AGEVOLAZIONI DISABILI E INVALIDITÀ LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS · 02/12/2021 Licenziamento con accordi di esodo: istruzioni sul diritto alla NASPI

Inps specifica i casi di diritto alla NASPI dei lavoratori con accordi di esodo durante i divieti per COVID . Riepilogo divieto licenziamento in vigore. Circolare INPS 180 2021

Licenziamento  con accordi di esodo: istruzioni  sul diritto alla NASPI

Inps specifica i casi di diritto alla NASPI dei lavoratori con accordi di esodo durante i divieti per COVID . Riepilogo divieto licenziamento in vigore. Circolare INPS 180 2021

LPU: rivalutazione dei sussidi  disponibile su  domanda

LPU: lavori pubblica utilità necessaria la domanda per gli importi della rivalutazione. Ok all'accredito della contribuzione figurativa con eccezioni. Messaggio INPS n. 4222/2021

Concorsi per 1000 professionisti  sul portale InPA:  domande entro il 6/12

Sul Portale IN.PA gli avvisi per 1000 professionisti tecnici per collaborazioni nei progetti del PNRR negli enti pubblici. Vediamo come fare domanda. Selezioni entro il 2021

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.