HOME

/

FISCO

/

REDDITI PERSONE FISICHE 2021

/

INVIO DATI AL SISTEMA TS: CONFERMATE LE REGOLE E I NUOVI SOGGETTI OBBLIGATI

Invio dati al sistema TS: confermate le regole e i nuovi soggetti obbligati

Le Entrate con provvedimento riepilogano i soggetti tenuti all'invio dei dati spese sanitarie al sistema TS e l'elenco delle spese da inviare ai fini della precompilata.

Con Provvedimento n 249936 del 30 settembre 2021, pubblicato in data 1 ottobre, le Entrate dispongono le modalità tecniche di utilizzo ai fini della elaborazione della dichiarazione dei redditi precompilata, dei dati delle spese sanitarie comunicate, a decorrere dall’anno d’imposta 2021. 

Viene recepito quanto disposto dall’articolo 1 del decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze del 16 luglio 2021 ossia l'ampliamento dei soggetti tenuti a comunicare i dati della tessera sanitaria includendo questa nuova lista:

  1. i  tecnici sanitari dei laboratori biomedici
  2. i tecnici audiometristi
  3. i tecnico audioprotesisti
  4. i  tecnici ortopedici
  5. i dietisti
  6. i tecnici di neurofisiopatologia
  7. i tecnici di fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare
  8. gli igienisti dentali
  9. i fisioterapisti
  10. i logopedisti
  11. i podologi
  12. gli ortottisti e gli assistenti di oftalmologia
  13. i terapisti della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva
  14. i tecnici della riabilitazione psichiatrica
  15. i terapisti occupazionali
  16. gli educatori professionali
  17. i tecnici della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro.

Il provvedimento ripropone e conferma quanto già previsto con il Provv. 115304 6 maggio 2019 in relazione alle modalità di accesso ai dati aggregati, alla consultazione delle informazioni di dettaglio da parte del contribuente, all’opposizione dell’assistito a rendere disponibili gli stessi dati all’Agenzia delle entrate, alla registrazione delle operazioni di trattamento degli accessi e alla conservazione delle notizie per finalità di controllo. Confermate inoltre le regole del Provv. 329676 del 16 ottobre 2020 in tema di tracciabilità delle spese sanitarie previste.

Si specifica inoltre l'elenco delle spese che con l'autorizzazione del Garante dovranno essere inviate al sistema TS dai soggetti tenuti a farlo, per confluire nella precompilata 2021 e in particolare le spese per:

a) ticket per acquisto di farmaci e per prestazioni fruite nell’ambito del Servizio Sanitario Nazionale; 

b) farmaci: spese relative all’acquisto di farmaci, anche omeopatici; 

c) dispositivi medici con marcatura CE: spese relative all’acquisto o affitto di dispositivi medici con marcatura CE; 

d) servizi sanitari erogati dalle farmacie e parafarmacie; 

e) farmaci per uso veterinario; 

f) prestazioni sanitarie (escluse quelle di chirurgia estetica e di medicina estetica): assistenza specialistica ambulatoriale; visita medica generica e specialistica o prestazioni diagnostiche e strumentali; prestazione chirurgica; certificazione medica; ricoveri ospedalieri ricollegabili ad interventi chirurgici o a degenza, al netto del comfort; 

g) prestazioni sanitarie erogate dai soggetti di cui all’articolo 1 del decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze del 1° settembre 2016; 

h) prestazioni sanitarie erogate dai soggetti di cui all’articolo 1 del decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze del 22 marzo 2019; i) prestazioni sanitarie erogate dai soggetti di cui all’articolo 1 del decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze del 22 novembre 2019;

j) prestazioni sanitarie erogate dai soggetti di cui all’articolo 1 del decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze del 16 luglio 2021; 

k) spese agevolabili solo a particolari condizioni: protesi e assistenza integrativa (acquisto o affitto di protesi - che non rientrano tra i dispositivi medici con marcatura CE - e assistenza integrativa); cure termali; prestazioni di chirurgia estetica e di medicina estetica (ambulatoriale o ospedaliera);

l) altre spese sanitarie. 

Ricordiamo che il contribuente può opporsi all'utilizzo di questi dati delle spese sanitarie.

In particolare, il provvedimento specifica che quanto previsto in tema di opposizione dal provvedimento n. 115304 del 6 maggio 2019, riguardante la richiesta verbale al medico o alla struttura sanitaria, dell’annotazione sul documento fiscale, dell’opposizione all’utilizzo dei dati delle spese sanitarie, si applica con riferimento alle spese sanitarie, relative alle prestazioni erogate da parte dei soggetti di cui sopra, sostenute a partire dal sessantesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del provvedimento di cui si tratta.

Quindi in relazione ai soggetti su elencati nuovi obbligati ai sensi del DM del 16 luglio 2021 la modalità di opposizione si applica alle spese sostenute  dal 30 novembre 2021.

Per il riepilogo delle scadenze di invio leggi Invio dati spese sanitarie primo semestre 2021 al Sistema TS entro il 30 settembre

Tag: REDDITI PERSONE FISICHE 2021 REDDITI PERSONE FISICHE 2021 DICHIARAZIONE 730/2021 DICHIARAZIONE 730/2021

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

SMART WORKING (LAVORO AGILE) · 07/12/2021 Rimborsi spese IT per DAD ai docenti: esenti IRPEF

Trattamento fiscale e bollo per rimborsi spese per computer , carta, internet ai dipendenti che effettuano didattica a distanza. Interpello 798 2021

Rimborsi spese IT per DAD ai docenti: esenti IRPEF

Trattamento fiscale e bollo per rimborsi spese per computer , carta, internet ai dipendenti che effettuano didattica a distanza. Interpello 798 2021

Detrazione figli a carico 2022 addio: quanto si perde?

La detrazione per figli a carico sarà cancellata da marzo 2022 a causa dell'Assegno Unico Familiare. Ecco a quanto ammontava e chi ne beneficiava

Recupero eccedenze di imposta da dichiarazione

Possibilità e modalità di recupero di un credito di imposta scaturente da dichiarazione dei redditi omessa

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.