HOME

/

FISCO

/

AGEVOLAZIONI PRIMA CASA 2022

/

PRIMA CASA NON IDONEA: ATTENZIONE A NUOVI ACQUISTI

Prima casa non idonea: attenzione a nuovi acquisti

Agevolazione prima casa: beneficio a rischio in caso di nuovo acquisto anche se l'abitazione precedente non è idonea. Posizioni diverse tra Cassazione e Agenzia delle Entrate

Cosa succede se un alloggio già posseduto non è idoneo ad essere abitato e viene acquistato una nuova abitazione nello stesso Comune? L'agevolazione prima casa in questi casi spetta oppure no? Dipende in quanto l'Agenzia delle Entrate a questo quesito risponderebbe negativamente mentre è di tutt'altro parere la Suprema Corte di Cassazione che in numerose sentenze ha dichiarato l'ammissibilità del beneficio. Facciamo il punto.

Beneficio prima casa: requisiti

Si ricorda brevemente che la legge che disciplina l’agevolazione prima casa prevede alcuni requisiti:

  1. il non possesso di un’abitazione nello stesso Comune 
  2. il non possesso nell’intero territorio nazionale di un’altra abitazione acquistata con l’agevolazione prima casa.

Tuttavia, nel periodo compreso tra il 24.01.1993 e il 31.12.1995 era possibile beneficiare dell'agevolazione prima casa ancehe nell'ipotesi in cui si disponesse di un'altra abitazione inidonea.

Beneficio prima casa: pareri della Cassazione

Per la Corte di Cassazione, l'agevolazione prima casa può spettare anche nei casi di prepossidenza di un'abitazione ritenuta non idonea, così come chiarito dalle sentenze 18128/2009 e 100/2010. In pratica il ragionamento sottostante la decisione della Corte è stato che, se la legge impedisce l'agevolazione nei casi in cui si possieda già una prima casa, allora questa deve essere idonea ad essere abitata. Pertanto, se si possiede una prima casa non idonea ad essere abitata, allora si ha diritto all'agevolazione in quanto si ricorre all'impossidenza.Il centro della disputa è proprio cosa si intende con idoneità della casa.

Recentemente però questo orientamento che si era consolidato negli anni, è venuto meno con le decisioni 5051 e 22560 del 2021 in cui anche la Cassazione ha espresso parere negativo su casi analoghi.

Beneficio prima casa: parere dell'Agenzia delle Entrate

Più stringente e letterale è invece l'interpretazione che l'Agenzia delle Entrate fornisce in questi casi. Pertanto, attenendosi alla norma, l'amministrazione finanziaria è solita disconoscere il beneficio prima casa se non ricorrono tutti i requsiti previsti dalla norma, indipendentemente dall'idoneità o meno della stessa ad essere abitata,

Ti consigliamo:

Visita il  Focus dedicato alle Ristrutturazioni Edilizie, Superbonus 110%, Cessione del Credito in continuo aggiornamento

Tag: AGEVOLAZIONI PRIMA CASA 2022 AGEVOLAZIONI PRIMA CASA 2022

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

AGEVOLAZIONI PRIMA CASA 2022 · 29/06/2022 Riacquisto di nuda proprietà. Decadenza agevolazioni 'prima casa'

Chiarimenti dalle Entrate su acquisto prima casa di cittadina italiana iscritta all'AIRE e perdita della agevolazione per riacquisto della sola nuda proprietà

Riacquisto di nuda proprietà. Decadenza agevolazioni 'prima casa'

Chiarimenti dalle Entrate su acquisto prima casa di cittadina italiana iscritta all'AIRE e perdita della agevolazione per riacquisto della sola nuda proprietà

Accordi di separazione: quali sono gli atti esenti da imposte

La somma destinata all'estinzione del mutuo per accordo di separazione è esente da imposte. Vediamo il perchè

Bonus acquisto casa under 36: spetta anche se il preliminare è intestato al padre

Le condizioni per il bonus acquisto casa under 36 quando il contratto preliminare è intestato al padre dell'acquirente e lo stesso paga gli acconti

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.