HOME

/

FISCO

/

RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE 2021

/

AGEVOLAZIONI PRIMA CASA E SUPERBONUS: 30 MESI PER TRASFERIRE LA RESIDENZA

Agevolazioni prima casa e Superbonus: 30 mesi per trasferire la residenza

Semplificazioni: per non perdere le agevolazioni prima casa, possibile trasferire la residenza entro 30 mesi dall'acquisto di immobili sottoposti a lavori rientranti nel Superbonus

Per non perdere le agevolazioni prima casa, più tempo per trasferire la residenza in caso di acquisto di immobili sottoposti a lavori di riqualificazione energetica trainanti, rientranti nel superbonus del 110 per cento

In particolare, l’acquirente dovrà, entro 30 mesi dalla data di stipula dell’atto di compravendita (anzichè 18 secondo i termini ordinari), provvedere al trasferimento della residenza nel comune dove è situato l’immobile individuato come prima casa

Lo prevede l'articolo 33 bis del Decreto Semplificazioni bis, introdotto in sede referente, e sul quale la Camera il 23 luglio ha votato la fiducia (scarica qui il testo approvato). 

Il provvedimento, nel quale è inserito un importante capitolo destinato al superbonus 110 per cento, ampliato per scopi di utilità sociale, quali ospedali, case di cura e conventi, e per l'eliminazione di barriere architettoniche in favore delle persone disabili, passa ora all'esame del Senato.

Nello specifico, l’articolo in esame alla lettera c), prevede l'introduzione del nuovo comma 10-bis all'articolo 119 del D.L. 34/2020 (Superbonus), stabilendo che nel caso di acquisto di immobili sottoposti ad uno o più interventi di efficientamento energetico rientranti nel Superbonus (art. 119 comma 1, lettere a), b) e c) del DL 34/2020) il termine per stabilire la residenza (lettera a), della nota II-bis), all’articolo 1 della tariffa, parte prima, allegata al decreto del Presidente della Repubblica 26 aprile 1986, n. 131) è di 30 mesi dalla data di stipula dell’atto di compravendita.

Ricordiamo che le agevolazioni "prima casa" (disciplinate dalla Nota II bis, in calce all'articolo 1 della Tariffa, Parte I, allegata al Testo unico del 26/04/1986 n. 131 - Testo unico delle disposizioni concernenti l'imposta di registro) consistono nel versamento di imposte ridotte sull’atto di acquisto:

  • se il venditore è un privato (o un’azienda che vende in esenzione Iva) si applica:
    • l’imposta di registro nella misura del 2% anziché del 9%, sul valore catastale dell’immobile,
    • l'imposta ipotecaria e catastale nella misura fissa di 50 euro ciascuna,
  • se il venditore è un’impresa con vendita soggetta a Iva, sono dovute l’imposta di registro, quella ipotecaria e quella catastale nella misura fissa di 200 euro, oltre all’Iva ridotta del 4% (anziché del 10%).

Tale regime agevolato si applica ai trasferimenti che abbiano ad oggetto case di abitazione non di lusso, ovvero non si applicano in caso di acquisto di immobili appartenenti alle categorie catastali A/1 (abitazioni di tipo signorile), A/8 (abitazioni in ville) e A/9 (castelli e palazzi di eminenti pregi artistici e storici).

Sismabonus acquisti: più tempo per la vendita

Sempre lo stesso Decreto Semplificazioni bis, prevede una novità che riguarda anche il sismabonus acquisti.

Viene previsto più tempo per la rivendita da parte di imprese di costruzione o ristrutturazione di immobili ricostruiti ammessi al sismabonus, in particolare il sisma bonus si applica anche alle spese sostenute dagli acquirenti delle cd. case antisismiche (vale a dire delle unità immobiliari facenti parte di edifici ubicati in zone classificate a rischio sismico 1, 2 e 3 oggetto di interventi antisismici effettuati mediante demolizione e ricostruzione dell'immobile), ricostruite da imprese di costruzione o ristrutturazione immobiliare che entro 30 mesi (rispetto al previgente termine di 18 mesi) dal termine dei lavori provvedano alla successiva rivendita.

Tag: RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE 2021 RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE 2021 AGEVOLAZIONI PRIMA CASA 2021 AGEVOLAZIONI PRIMA CASA 2021

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE 2021 · 17/09/2021 Immobili con abusi: ok al superbonus 110%.

Superbonus 110% confermato anche in caso di immobili con abusi:risposta nell'interrogazione parlamentare.Chiarimenti su immobili in comproprietà, montascale e sonde geotermiche

Immobili con abusi: ok al superbonus 110%.

Superbonus 110% confermato anche in caso di immobili con abusi:risposta nell'interrogazione parlamentare.Chiarimenti su immobili in comproprietà, montascale e sonde geotermiche

Superbonus 110%: non spetta all'inquilino per immobile di s.r.l.

La Direzione Regionale della Toscana chiarisce l'ambito di applicazione del superbonus nel caso di immobile appartenente a società locato ad inquilino che chiede il superbonus.

Superbonus rafforzato: è alternativo al contributo per la ricostruzione?

Le Entrate con risposta a interpello chiariscono le modalità di applicazione del superbonus rafforzato.

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.