HOME

/

DIRITTO

/

TERZO SETTORE E NON PROFIT

/

VIDIMAZIONE REGISTRO VOLONTARI: IL MINISTERO FORNISCE CHIARIMENTI CON NOTA DEL 28 MAGGIO

Vidimazione Registro volontari: il Ministero fornisce chiarimenti con nota del 28 maggio

Gli ETS che si avvalgono di volontari hanno l'obbligo di iscriverli in un registro. Il registro deve avere certe caratteristiche tra le quali: numerazione e bollatura delle pagine

Ascolta la versione audio dell'articolo

Con Nota n 7180 del 28 maggio il Ministero del Lavoro fornisce chiarimenti sulla vidimazione del registro volontari.

In particolare, è stato richiesto di chiarire se, in assenza di specifica previsione da parte del CTS, codice del terzo settore, sussista tuttora la necessità di vidimazione dei registri dei volontari secondo quanto previsto dal decreto del Ministro dell’industria, commercio e artigianato 14 febbraio 1992. 

La Nota chiarisce che il Codice ha espressamente previsto, in capo a tutti gli enti del Terzo settore che si avvalgono di volontari non occasionali, l’obbligo di iscriverli in un apposito registro degli stessi

Il decreto del Ministro dell’industria, commercio e artigianato (ora Ministro dello sviluppo economico) 14 febbraio 1992, come modificato dal successivo decreto del 16 novembre 1992, attuativo dell’articolo 4 della legge quadro sul volontariato n. 266/1991, e del relativo obbligo assicurativo, prevedeva l’istituzione di un registro dei volontari con le relative caratteristiche.

Tra queste caratteristiche vi sono:

  • la numerazione progressiva delle pagine, 
  • la bollatura in ogni pagina
  • nonché l’apposizione della dichiarazione da parte dell’autorità che aveva bollato le pagine, circa il numero complessivo delle stesse. 

La nota sottolinea che la vidimazione del registro con le modalità sopra descritte è volta a garantire la veridicità del documento e prevenirne una alternazione dei contenuti 

Viena chiarito che, il fatto che il CTS non preveda espressamente l’obbligo di numerare e bollare le pagine e di attestarne il numero complessivo, non significa che tali adempimenti non siano più necessari.

La loro previsione è infatti contenuta nelle disposizioni di attuazione (concernendo la modalità di tenuta del registro dei volontari) dell’obbligo assicurativo; obbligo che, chiarisce la nota, è tuttora in essere e che anzi viene esteso a tutti gli enti del Terzo settore unitamente alla possibilità di avvalersi di volontari.

Allegato

Nota Ministero del lavoro vidimazione registro volontari

Tag: TERZO SETTORE E NON PROFIT TERZO SETTORE E NON PROFIT

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

TERZO SETTORE E NON PROFIT · 11/05/2022 5 per mille ETS: ecco l'elenco degli accreditati con correzioni al 9 maggio

Ecco l'elenco degli accreditati al 9 maggio 2022 con correzione presentate dai legali rappresentanti. Un riepilogo delle norme e scadenze per gli ETS

5 per mille ETS: ecco l'elenco degli accreditati con correzioni al 9 maggio

Ecco l'elenco degli accreditati al 9 maggio 2022 con correzione presentate dai legali rappresentanti. Un riepilogo delle norme e scadenze per gli ETS

Società benefit: domande di agevolazione dal 19 maggio

Il MISE sblocca il decreto per le agevolazioni alle società benefit. Possibile presentare domanda di credito di imposta c'è tempo fino al 15 giugno

Accoglienza profughi Ucraini:  novità dal Decreto Aiuti

Le modalità previste per l'accoglienza dei profughi ucraini: contributi e rimborsi a enti no profit Comuni, privati. Nuovo finanziamento nel decreto Aiuti

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.