HOME

/

FISCO

/

SUPERBONUS 110%

/

OK AL 110% PER IL MURO "ANTISISMICO" DEL CONDOMINIO

Ok al 110% per il muro "antisismico" del condominio

La ricostruzione secondo criteri sismici di un muro perimetrale in pessime condizioni permette l'accesso al superbonus del 110%

Con la Risposta n. 68 del 1 febbraio 2021 l'agenzia delle entrate ammette che un muro condominiale che versa in pessime condizioni possa essere abbattuto e ricostruito con criteri sismici permettendo ai condomini proprietari di tale parte comune di accedere al 110%. 

La richiesta del contribuente

Protagonista della fattispecie è un condominio in tale situazione, che chiede se le spese per il rifacimento del muro perimetrale possano concorrere alla maxi detrazione del 110%. 

A fronte della richiesta non prospetta alcuna soluzione. 

Viene evidenziato, tuttavia, nell'istanza, che il muro perimetrale è considerato una parte comune del complesso immobiliare. 

Si ponga attenzione al fatto che non si tratta evidentemente di un semplice abbattimento e ricostruzione del muro in questione, ma di un’operazione effettuata con criteri antisismici, come da 16bis, co.1, lett. i), DPR 917/86, richiamato nell’art. 16, co. 1-bis, DL 63/2013 (nel caso in cui l’immobile si trovi nelle zone sismiche 1, 2 e 3). 

La risposta del Fisco

L'agenzia delle entrate, dopo avere richiamato, come in ogni occasione, l’intera disciplina del superbonus, conclude ammettendo i lavori in questione al 110%, partendo dal concetto di parti comuni ex art 1117 cod. civ. e coordinando il tutto con l’art. 119, co. 9, DL 34/2020. La norma del codice civile prevede che siano oggetto di proprietà comune dei proprietari delle singole unità immobiliari dell'edificio: 

  1. tutte le parti dell'edificio necessarie all'uso comune, come il suolo su cui sorge l'edificio, le fondazioni, i muri maestri, i pilastri e le travi portanti, i tetti e i lastrici solari, le scale, i portoni di ingresso, i vestiboli, gli anditi, i portici, i cortili e le facciate; 
  2. le aree destinate a parcheggio nonché i locali per i servizi in comune, come la portineria, incluso l'alloggio del portiere, la lavanderia, gli stenditoi e i sottotetti destinati, per le caratteristiche strutturali e funzionali, all'uso comune; 
  3. le opere, le installazioni, i manufatti di qualunque genere destinati all'uso comune, come gli ascensori, i pozzi, le cisterne, gli impianti idrici e fognari, i sistemi centralizzati di distribuzione e di trasmissione per il gas, per l'energia elettrica, per il riscaldamento ed il condizionamento dell'aria, per la ricezione radiotelevisiva e per l'accesso a qualunque altro genere di flusso informativo, anche da satellite o via cavo, e i relativi collegamenti fino al punto di diramazione ai locali di proprietà individuale dei singoli condomini, ovvero, in caso di impianti unitari, fino al punto di utenza, salvo quanto disposto dalle normative di settore in materia di reti pubbliche. 

Tale giuridica elencazione, che per quel che ci riguarda rileva al primo punto dell’elenco, non è considerata tassativa (si veda il riferimento ai muri maestri), infatti il fisco ritiene che gli interventi su un muro di contenimento come quello prospettato nell’istanza, sempreché divenga oggetto dell'adozione di misure antisismiche possano essere annoverati tra gli interventi sulle "parti comuni" interessate dall'agevolazione.

Diretta conseguenza di ciò è che il condominio in relazione alle spese sostenute per il prospettato intervento di ricostruzione con criteri antisismici del muro di contenimento possa accedere al Superbonus, ciò in forza del fatto che all’art. 119, co. 9, lett. a), DL 34/2020 sono annoverati fra i beneficiari del superbonus: i condomini per gli interventi effettuati sulle parti comuni.

Tag: RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE 2021 RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE 2021 SUPERBONUS 110% SUPERBONUS 110%

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

SUPERBONUS 110% · 26/11/2021 Bonus edilizi: FAQ delle entrate su visto di conformità e asseverazione

Dubbi sull'applicazione di visto e asseverazione post decreto Anti Frodi. Cosa devono fare i professionisti chiamati a certificare? Aggiornati anche i software

Bonus edilizi: FAQ delle entrate su visto di conformità e asseverazione

Dubbi sull'applicazione di visto e asseverazione post decreto Anti Frodi. Cosa devono fare i professionisti chiamati a certificare? Aggiornati anche i software

Superbonus: il 60% dei lavori al 30.06 deve riguardare i lavori complessivi

Le Entrate spiegano i criteri per il raggiungimento della percentuale del 60% dei lavori ai fini della agevolazione super-sismabonus. Chiarito poi il computo del tetto max di spesa

Visto e asseverazione: obbligatori solo per bonus edilizi ceduti e comunicati post 12.11

Cosa accade agli accordi di cessione conclusi pre Decreto Anti frodi seppur non comunicati alla data del 12.11? Le Entrate tengono conto della buona fede del contribuente

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.