IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 15/01/2021

Legge 104: INPS proroga le certificazioni di disabilità

Tempo di lettura: 1 minuto
disabili

Istruzioni INPS sulla proroga, causa emergenza COVID, delle certificazioni ai disabili gravi ai fini dei benefici previsti dalla legge 104 1992 e D.lgs 2001

Commenta Stampa

Le certificazioni di disabilità grave già concesse restano valide durante l'iter di revisione periodico  fino alla nuova visita  anche nel caso siano mai state utilizzate per ottenere i benefici previsti. Questo in sintesi quanto comunica l'INPS  nel messaggio n.93 del 13.1.2021.  

Vengono forniti  alcuni chiarimenti sulla procedure di concessione dei permessi legge 104 e  delle altre agevolazioni per i lavoratori disabili (d.lgs 151-2001), visto che i tempi di revisione e di accettazione delle domande  stanno subendo rallentamenti a causa della sospensione delle visite di accertamento sanitario  per la crisi epidemiologica da COVID 19. 

In particolare l'istituto precisa che:

  1. come previsto dall'articolo 25, comma 6-bis, del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 90:  “Nelle more dell'effettuazione delle eventuali visite di revisione e del relativo iter di verifica, i minorati civili e le persone con handicap in possesso di verbali in cui sia prevista rivedibilità conservano tutti i diritti acquisiti in materia di benefici, prestazioni e agevolazioni di qualsiasi natura”.
  2. nel caso di lavoratori che, in possesso di un verbale per handicap in corso di validità, non hanno mai utilizzato lo stesso per richiedere i permessi (permessi ai sensi dell’art. 33, commi 3 e 6, della legge n. 104/92, prolungamento del congedo parentale, riposi orari alternativi al prolungamento del congedo parentale, congedo straordinario) , ma presentano domanda  per la prima volta  quando sia già venuto a scadenza il termine indicato nel verbale stesso,  la domanda presentata tra la data di scadenza del verbale rivedibile e il completamento dell’accertamento sanitario, in presenza degli altri requisiti normativamente previsti, sarà accolta provvisoriamente in attesa della conclusione dell’iter sanitario di revisione. 
    • Qualora all’esito della revisione sia confermato lo stato di disabilità con connotazione di gravità, in presenza degli altri requisiti normativamente previsti, la domanda sarà accolta con decorrenza dalla data di presentazione dell' istanza
    • se invece  all’esito della revisione non risulti confermata la disabilità con connotazione di gravità, si procederà al recupero del beneficio fruito. 

Per approfondire  leggi anche "Permessi Legge 104 tutte le regole". 

ti possono  interessare  anche:

Per altre notizie e approfondimenti sulle agevolazioni fiscali e normativa sulla disabilità segui  la pagina su Agevolazioni disabili e invalidità

Fonte: Inps


Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Credito di imposta nuovi investimenti (excel)
In PROMOZIONE a 36,90 € + IVA invece di 49,90 € + IVA fino al 2021-02-15
Affrancamento partecipazioni 2021 (excel)
In PROMOZIONE a 34,90 € + IVA invece di 39,90 € + IVA fino al 2021-02-15
Valutazione d'azienda e Affrancamento: Pacchetto
In PROMOZIONE a 119,90 € + IVA invece di 159,96 € + IVA fino al 2060-12-31
Affrancamento terreni 2021 (excel)
In PROMOZIONE a 34,90 € + IVA invece di 39,90 € + IVA fino al 2021-02-15

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE