HOME

/

DIRITTO

/

TERZO SETTORE E NON PROFIT

/

MISURE PER LO SPORT NEL DECRETO RILANCIO CONVERTITO IN LEGGE

2 minuti, Redazione , 24/07/2020

Misure per lo sport nel Decreto Rilancio convertito in legge

Sospensione del versamento dei canoni di concessione degli impianti sportivi pubblici e possibile pagamento rateale degli stessi per i concessionari.

Durante il percorso di conversione del Decreto Rilancio divenuto legge in data 18 luglio scorso sono riconosciute ulteriori agevolazioni per il settore dello sport. 

In particolare, l’art 216 rubricato Disposizioni in tema di impianti sportivi e modificato in fase di conversione ai commi 1 e 2, prevede la sospensione fino al 30 settembre 2020 del versamento dei canoni di locazione e concessori relativi all’affidamento di impianti sportivi pubblici dello Stato e degli enti territoriali per i seguenti soggetti: 

  • federazioni sportive nazionali
  • enti di promozione sportiva
  • società e associazioni sportive. 

È prevista inoltre la possibilità di pagare tali importi in una unica soluzione entro il 30 settembre 2020 oppure con modalità rateale e in tre rate di pari importo a decorrere dal mese di settembre 2020. 

Ulteriore beneficio introdotto dalla conversione riguarda la possibilità per le parti dei rapporti di concessione di godimento o di gestione degli impianti sportivi pubblici di concordare su richiesta del concessionario la revisione dei rapporti in essere alla data dell’entrata in vigore della legge di conversione con una rideterminazione delle condizioni di equilibrio economico-finanziario pattuite anche con una proroga della concessione comunque non superiore a 3 anni. 

Si prevede invece al comma 3 dello stesso articolo una riduzione, che si presume del 50%, salvo diversi accordi tra le parti, dei canoni di locazione di palestre e piscine e ogni altro impianto sportivo di proprietà di soggetti privati per i mesi da marzo a luglio 2020

È inoltre consentito il rimborso per gli abbonamenti anche di durata uguale o superiore a un mese e relativi all’accesso agli impianti sportivi. 

Rimborso che può avvenire con restituzione del corrispettivo o con l’emissione di voucher di pari valore. 

Tutto ciò naturalmente viene previsto come agevolazione per la sospensione delle attività sportive da covid 19 

I soggetti interessati possono presentare istanza di rimborso entro 30 giorni dalla entrata in vigore della legge di conversione allegando titolo di acquisto o prova di versamento effettuato.

Da segnalare come altra mistura per lo sport è l’art 217 rubricato Costituzione del Fondo per il rilancio del sistema sportivo che istituisce appunto nello stato di previsione del Ministero della economia un fondo che verrà alimentato dal 18 luglio (giorno di entrata in vigore della legge di conversione) e fino al 31 dicembre 2021 con una quota pari allo 0.50% del totale della raccolta da scommesse relative a eventi sportivi di ogni genere.

Tag: TERZO SETTORE E NON PROFIT TERZO SETTORE E NON PROFIT

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

TERZO SETTORE E NON PROFIT · 29/07/2021 ETS: pubblicato in GU il decreto con criteri e limiti delle attività diverse

Pubblicato in GU N 177 del 26 luglio il decreto che disciplina i criteri e limiti delle attività diverse.

ETS: pubblicato in GU il decreto con criteri e limiti delle attività diverse

Pubblicato in GU N 177 del 26 luglio il decreto che disciplina i criteri e limiti delle attività diverse.

Attività diverse degli Enti Terzo Settore in Gazzetta il regolamento

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Regolamento concernente l’individuazione di criteri e limiti delle attività diverse degli enti di Terzo settore

ETS: fondo perduto per attività di prestazione di servizi sociosanitari e assistenziali

La conversione in legge del Decreto Sostegni bis prevede un fondo per gli enti che svolgono prestazioni di servizi sociosanitarie e assistenziali.

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.