HOME

/

LAVORO

/

INCENTIVI ASSUNZIONI 2021

/

SGRAVIO ASSUNZIONI DONNE VITTIME DI VIOLENZA 2021

5 minuti, Redazione , 14/09/2021

Sgravio assunzioni donne vittime di violenza 2021

Nuove istruzioni 2021 per la domanda e Uniemens dell'esonero per l'assunzione di vittime di violenza nelle cooperative sociali. Accesso in ordine di presentazione richieste

 Con la circolare 133  del 10 settembre 2021 INPS fornisce le istruzioni per la fruizione dell'esonero previsto dall'articolo 1, comma 220, della legge 27 dicembre 2017, n. 205,  prorogato dal Decreto Ristori  anche per il 2021 (decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137, convertito, con modificazioni, dalla legge 18 dicembre 2020, n. 176). 

Si tratta dello  sgravio contributivo per le assunzioni a tempo indeterminato, effettuate nel  2021 da parte di cooperative sociali, di donne vittime di violenza di genere. 

Esonero vittime di violenza: quanto e per quali rapporti di lavoro

La misura dell’agevolazione è pari al

  •  totale dei contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro,  
  • per un massimo di 350 euro mensili per 12 mesi, (per rapporto inferiori al mese pari a 11,29 euro per ogni giorno di fruizione)
  • con esclusione dei premi e contributi dovuti all’INAIL, nei limiti  di spesa di un milione di euro. 

Sarà  riconosciuta dall’Istituto in base all’ordine cronologico di presentazione delle istanze.

I Datori di lavoro che possono accedere al beneficio sono esclusivamente le cooperative sociali .Vale ricordare che sono tali le società che hanno lo scopo di perseguire l’interesse generale della comunità alla promozione umana e all’integrazione sociale dei cittadini attraverso:

a) la gestione di servizi socio-sanitari ed educativi;

b) lo svolgimento di attività diverse - agricole, industriali, commerciali o di servizi - finalizzate all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate.

L’incentivo spetta per l’assunzione di donne vittime di violenza di genere, inserite in percorsi di protezione, certificati dai servizi sociali del comune di residenza o dai centri anti-violenza o dalle case rifugio  .

Può essere riconosciuto per le nuove assunzioni a tempo indeterminato effettuate tra il 1° gennaio ed il 31 dicembre 2021, anche per :

  • lavoro domestico 
  • rapporti di lavoro part time purche a tempo indeterminato (in questo caso lo sgravio va riparametrato all'orario previsto)
  • contratto di apprendistato.

 ATTENZIONE - non sono incentivabili :

  • le conversioni a tempo indeterminato di rapporti a termine
  • i rapporti di lavoro intermittente 
  • prestazioni di lavoro occasionale.

Il procedimento di richiesta dell'esonero

Per essere autorizzato alla fruizione dell’agevolazione, il datore di lavoro interessato deve inoltrare all’Istituto domanda tramite  modulo di istanza on-line “Do.VI”, disponibile sul sito internet www.inps.it, all’interno dell’applicazione “Portale delle Agevolazioni – ex DiResCo - Dichiarazioni di Responsabilità del Contribuente”, al seguente percorso: “Accedi ai servizi” > “Altre tipologie di utente” > “Aziende, consulenti e professionisti” > “Servizi per le aziende e consulenti” > “Dichiarazioni di responsabilità del contribuente”, ndicando i seguenti dati:

  • la lavoratrice nei cui confronti è intervenuta l’assunzione a tempo indeterminato; 
  • la data di rilascio del provvedimento riguardante il percorso di protezione e il Comune di competenza;
  • l’importo della retribuzione mensile media, comprensiva dei ratei di tredicesima e quattordicesima mensilità;
  • la misura dell’aliquota contributiva datoriale oggetto dello sgravio.

L’Istituto calcola l’importo dell’incentivo spettante in base all’aliquota indicata; verifica se sussiste la copertura finanziaria  e in caso positivo  informa, mediante comunicazione  nello stesso modulo online  che il datore di lavoro è stato autorizzato a fruire dell’incentivo, indicando  l’importo massimo dell’agevolazione e.

Esposizione nel flusso Uniemens  sezione POS CONTRIBUTIVA

I datori di lavoro autorizzati esporranno i nominativi delle lavoratrici, 

Le assunzioni effettuate nell’anno 2021 possono essere esposte  dal flusso UniEmens di competenza del mese successivo alla pubblicazione della  circolare, quindi con il flusso di competenza ottobre, entro il 30 novembre 2021.

Per esporre il beneficio spettante, diversamente dalle disposizioni fornite con la circolare n. 53/2020:

 nell’elemento dovrà essere inserito il valore già esistente “DOVI”, avente il significato di “Incentivo assunzione donne vittime di violenza di genere”; -

 nell’elemento dovrà essere inserito il valore ‘N”; 

- nell’ elemento dovrà essere indicato l’AnnoMese di riferimento del conguaglio; 

- nell’elemento dovrà essere indicato l’importo conguagliato, relativo alla specifica competenza.

 I dati sopra esposti nell’UniEmens saranno poi riportati, a cura dell’Istituto, nel DM2013 “VIRTUALE” ricostruito dalle procedure come segue:

 - con il codice di nuova istituzione “L502”, avente il significato di “Conguaglio Esonero per assunzioni art. 12, comma 16 bis, L. n.176/2020”;

 - con il codice di nuova istituzione “L501”, avente il significato di “Arretrati Esonero per assunzioni art. 12, comma 16 bis, L. n.176/2020”. 

ATTENZIONE  Con riferimento  ai mesi pregressi (mese da gennaio 2021), può essere effettuata esclusivamente nei flussi UniEmens di competenza di ottobre, novembre e dicembre 2021. Si rammenta che la sezione “InfoAggcausaliContrib” va ripetuta per tutti i mesi di arretrato. Per il recupero di importi non conguagliati o per la restituzione di somme non spettanti, i datori di lavoro dovranno avvalersi della procedura delle regolarizzazioni (UniEmens/vig).

Esposizione  nella sezione  POSAGRI del flusso UniEmens 

A decorrere dal flusso di competenza del mese successivo alla pubblicazione della  circolare  venno indicati gli elementi di seguito specificati: 

<Codiceretribuzione> con il codice" Y "

<Codagio> con il codice Agevolazione “VD”, che assume il nuovo significato di “Incentivo assunzione donne vittime di violenza di genere 2021”

 Le aziende agricole potranno verificare l’attribuzione del codice Agevolazione “VD”, consultando le sezioni “Codici Autorizzazione” e “Lavoratori Agevolati” della posizione aziendale, nel Cassetto previdenziale delle aziende agricole.

Per il recupero dell’incentivo relativo ai periodi pregressi, dal mese di gennaio 2021 le aziende dovranno tsmettere un flusso di variazione che, omettendo i consueti dati occupazionali e retributivi utili per la tariffazione, valorizzi gli elementi di seguito specificati: 

<Codice retribuzione >• campo/elemento con il codice “Y”; 

<Codagio> con  il codice Agevolazione “VP” che assume il significato di “RECUPERO PREGRESSO VD”. La valorizzazione dei periodi pregressi deve essere effettuata esclusivamente nei flussi trasmessi entro i termini previsti per il quarto trimestre 2021.

Ulteriori dettagli nel testo della circolare  INPS N. 133 del 10 settembre 2021.

Tag: LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO INCENTIVI ASSUNZIONI 2021 INCENTIVI ASSUNZIONI 2021

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

INCENTIVI ASSUNZIONI 2021 · 15/09/2021 Contratto rioccupazione: al via le domande

Il 15 settembre il rilascio del modulo: Inps fornisce le istruzioni per le domande di esonero per il contratto di rioccupazione

Contratto rioccupazione: al via le  domande

Il 15 settembre il rilascio del modulo: Inps fornisce le istruzioni per le domande di esonero per il contratto di rioccupazione

Sgravio assunzioni donne vittime di violenza 2021

Nuove istruzioni 2021 per la domanda e Uniemens dell'esonero per l'assunzione di vittime di violenza nelle cooperative sociali. Accesso in ordine di presentazione richieste

Il contratto di rioccupazione

Le istruzioni sull’applicazione dell’esonero contributivo totale di sei mesi per le assunzioni con il contratto di rioccupazione del Decreto Sostegni BIS. Dal 15.9 le domande

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.