Rassegna stampa Pubblicato il 17/07/2019

Bonus Sud 2019: domande al via

incentivo sud anpal

Pubblicata la circolare INPS di istruzioni per le domande dello sgravio assunzioni riservato al Mezzogiorno tramite il nuovo applicativo IOSS e nuovo codice Uniemens

L'Inps ha pubblicato ieri la circolare 102 2019 con le istruzioni per l'utilizzo del Bonus Sud , l'agevolazione per le assunzioni di giovani e  disoccupati , ribattezzato Incentivo occupazione Sviluppo Sud (IOSS) . Solo qualche giorno fa il decreto  Anpal 311/2019  aveva  integrato il precedente decreto 178/2019  che agevolava solo le assunzioni da aprile a dicembre 2019 mentre la legge di stabilità 2019 aveva prorogato l'agevolazione per tutto l'anno e anche per il 2020.

Si tratta di un esonero contributivo  annuale con importo massimo pari a 8.060 euro, in 12 quote mensili non superiori a 671,66 euro, per le assunzioni a tempo indeterminato (anche in apprendistato e trasformazioni da contratti a termine effettuate nel periodo  1° gennaio-31 dicembre 2019 per i giovani fino a 35 anni non compiuti, o per i disoccupati da almeno 6 mesi anche di età superiore, in aziende delle Regioni del Mezzogiorno.  Il bonus  dovrà essere fruito, a pena di decadenza, entro il 28 febbraio 2021.  Sono esclusi lavoro domestico e lavoro intermittente.

Le domande  preliminari di prenotazione dei  fondi vanno inoltrate all'INPS tramite  il Portale delle Agevolazioni (ex DIRESCO) con  il  nuovo applicativo “Ioss”, che sarà poi anche il codice da utilizzare nel flusso Uniemens.  La circolare chiarisce in dettaglio le modalità di esposizione dello sgravio.

Nei primi dieci giorni dalla data della circolare (16 luglio)  al 26 luglio tutte le richieste saranno elaborate contemporaneamente  ma l'Inps precisa che :

  • le domande  riguardanti assunzioni e trasformazioni già avvenute ( fino al 15 luglio)  saranno gestite nell'ordine cronologico di decorrenza del contratto di lavoro, mentre
  • per i rapporti di lavoro successivi si seguira l’ordine cronologico di presentazione della domanda. Tutte le domande sono soggette a verifica dei requisiti e vengono accettate fino ad esaurimento delle risorse .

Si evidenzia che per le assunzioni o trasformazioni già effettuate  l’eventuale recupero dei contributi relativi ai mesi da gennaio a giugno 2019 potrà essere effettuato valorizzando i predetti elementi esclusivamente nei flussi UniEmens – ListaPosPA dei mesi di luglio, agosto e settembre 2019.

Il bonus Sud 2019  è cumulabile con l’incentivo  stabile per il lavoro a tempo indeterminato ( sul quale l'INPS ha emanato la circolare 40 2018) , da ultimo rinnovato con il Decreto dignità e anche con quello per i datori  di lavoro che assumono percettori del reddito di cittadinanza, regolato dall’articolo 8 del Dl 4/2019 (mancano pero le modalità di utilizzo dei relativi crediti di imposta, per i quali si attendono i decreti attuativi). Il tutto sempre  nei limiti massimi di aiuto previsti dai regolamenti europei in materia di aiuti di Stato, in favore dei datori di lavoro che abbiano sede nei territori del Mezzogiorno .

Per maggiori dettagli leggi anche "Bonus Sud 2019 finalmente operativo". 

Per approfondire gli incentivi per le nuove  assunzioni  attualmente in vigore vedi la completa GUIDA AGEVOLAZIONI ASSUNZIONE " di A Orlando, R. Quintavalle , C. Di Martino

Fonte: Inps




Prodotti per La rubrica del lavoro , Incentivi assunzioni 2019

16,25 € + IVA
14,90 € + IVA
32,00 € + IVA
27,20 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)