APE PENSIONE ANTICIPATA

Rassegna stampa Pubblicato il 17/03/2017

La riforma delle Pensioni e l’Anticipo pensionistico APE: il punto

Andare in pensione dopo la Riforma Previdenziale sulle Pensioni introdotta nella Legge di Bilancio 2017: se ne parla in un videocorso

La Legge di Bilancio è intervenuta sulla riforma delle pensioni permettendo di anticipare l'uscita dal mercato del lavoro e l'erogazione della pensione fino a 3 anni e 7 mesi prima del termine di legge previsto per la pensione di vecchiaia.
La legge demanda a dei decreti attuativi che dovrebbero essere emanati al massimo entro aprile, ma è importante capire cosa accadrà dal 1 maggio 2017 al 31 dicembre 2018 in cui si applicherà la norma in via sperimentale.
L’anticipo Pensionistico è in pratica un prestito finanziario garantito dalla pensione - APE - che se erogato a favore di determinate categorie di soggetti in condizioni di disagio sociale prende il nome di - APE SOCIALE
Per cercare di capire bene la portata della norma il relatore avv. Rocchina Stiano, in un videocorso di due ore, cercherà di spiegare e fare il punto della normativa.

I quesiti possono già essere postati sul forum al seguente link  PONI IL TUO QUESITO SULL'ANTICIPO PENSIONISTICO

Ecco gli argomenti che verranno trattati: ACQUISTA IL VIDEO CORSO: ANTICIPO PENSIONISTICO, APE VOLONTARIA E SOCIALE

APE:

    Soggetti beneficiari
    Requisiti
    Domanda, contratto di finanziamento e disciplina del prestito
    Contribuzione
    Istituzione di un Fondo di garanzia e garanzia statale di ultima istanza
    Normativa di attuazione
    Circolare dell’Inps

APE sociale:

    soggetti
    requisiti
    caratteristiche
    esclusione dell’indennità
    importo ed erogazione

Fonte:


Commenti

per i medici ospedalieri il requisito di vecchiaia e'65 anni o 66 anni e 7mesi?

Commento di giorgio (12:09 del 16/03/2017)

Anche per i medici, il diritto per la pensione di vecchiaia si matura quando si raggiunge il requisito dell’età anagrafica; per l’anno 2017 l’età richiesta è 67 anni e sei mesi e dal 2018 in poi l’età richiesta sarà di 68 anni.

Risposta di Rocchina Staiano (12:12 del 22/03/2017) al commento di giorgio

gentilissimi Signori, vorrei chiederVi cortesemente se i nati del 1955, possono usufruire dell'APE volontario.? Grazie

Commento di Dell'Erba Domenico (14:53 del 16/03/2017)

Gentilissimi Signori .vorrei sapere se posso usufruire dell'Ape volontaria o quella Ape sociale ,sono della classe del 1952 e alla fine di marzo 2017 sono disoccupata ?GRAZIE

Commento di Vassena Sonia (05:49 del 17/03/2017)

Purtroppo alla sua domanda non si può rispondere con un’affermazione o una negazione, in quanto sono necessarie altre notizie sulla sua situazione lavorativa. Però, è possibile fare una precisazione: a) per poter accedere all’APE VOLONTARIO è necessario avere, al momento della richiesta, i seguenti requisiti: • almeno 63 anni di età e 20 anni di contributi; • maturare il diritto alla pensione di vecchiaia entro 3 anni e 7 mesi; • importo della futura pensione mensile, al netto della rata di ammortamento per il rimborso del prestito richiesto, pari o superiore a 1,4 volte il trattamento minimo dell’assicurazione generale obbligatoria; • non essere titolare di pensione diretta o di assegno ordinario di invalidità;

b) per poter accedere all’APE SOCIALE , invece, è necessario avere, al momento della richiesta, i seguenti requisiti: • almeno 63 anni di età; • almeno 30 anni di anzianità contributiva. Solo per i lavoratori che svolgono attività difficoltose o rischiose l’anzianità contributiva minima richiesta è di 36 anni; • maturare il diritto alla pensione di vecchiaia entro 3 anni e 7 mesi; • non essere titolari di alcuna pensione diretta. L’accesso al beneficio è inoltre subordinato alla cessazione di qualunque attività lavorativa anche autonoma.

Risposta di Rocchina Staiano (12:22 del 22/03/2017) al commento di Vassena Sonia

Continuare a postare le domande che verranno tutte raccolte nel FORUM di Fisco e Tasse Alle domande verrà data risposta nel corso del webinar in diretta del 21 marzo. Per l'iscrizione al corso CLICCA QUI

Commento di Luigia Lumia (09:58 del 17/03/2017)

Per l'APE viene sempre considerata l'età della pensione di vecchiaia, ma se uno raggiunge i 42 aa e 10 mm di contributi prima di quell'età, deve comunque farsi computare (e sborsare) 3 aa e 7 mm di anticipo, se vuole ancare in pensione al compimento dei 63 aa di età???

Commento di Giovanni Pironti (15:04 del 17/03/2017)

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)