Rassegna stampa Pubblicato il 11/12/2015

Contributo IVASS 2016: si attende il decreto

IVASS ha definito le modalita di versamento per il contributo di vigilanza per le imprese di assicurazione e riassicurazione 2016 in attesa del decreto ministeriale

L’IVASS, con Provvedimento 04 dicembre 2015, n. 39  ha individuato modalità ed i termini per il versamento del contributo di vigilanza a carico delle imprese di assicurazione e di riassicurazione a partire dall'anno 2016. Infatti, a decorrere dall’anno 2016, il contributo di vigilanza dovrà essere versato in due rate, una di acconto, entro il 31 gennaio, pari al 50 per cento del contributo versato per l’anno precedente, e una a saldo e conguaglio, entro il 31 luglio, calcolata sulla base dell’aliquota contributiva determinata con decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze per l’anno di riferimento. L’IVASS provvederà a dare opportuna informativa sul proprio sito internet dell’avvenuta emanazione del  decreto.  Il mancato pagamento del contributo di vigilanza, entro il termine stabilito, comporterà l’avvio della procedura di riscossione coattiva ai sensi dell’art. 335, comma 6, del D.lgs. 209/2005 e l’applicazione degli interessi di mora nella misura legale.

Fonte: Fisco e Tasse




Prodotti per La rubrica del lavoro , Assicurazioni

32,00 € + IVA
27,20 € + IVA
18,00 € + IVA
15,30 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)