Rassegna stampa Pubblicato il 24/11/2015

Nuova indennità di trasferta Ufficiali Giudiziari

Pubblicato in Gazzetta e in vigore dal 21 novembre 2015 il DM che definisce la nuova indennità di trasferta spettante agli ufficialI giudiziari

E’ stato pubblicato nella G.U. 20 novembre 2015, n. 271, il Decreto ministeriale del Ministero della Giustizia  del  29 ottobre 2015 che riguarda la variazione della misura dell'indennità di trasferta spettante agli ufficiali giudiziari. Tale decreto è entrato in vigore il primo giorno del mese successivo alla sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana. Nel D.M. si precisa che l'indennità di trasferta dovuta all'ufficiale giudiziario per il viaggio di andata e ritorno è stabilita  normalmente nella seguente misura:

a) fino a 6 chilometri € 2,18;

b) fino a 12 chilometri € 3,97;

c) fino a 18 chilometri € 5,49;

d) oltre i 18 chilometri, per ogni percorso di 6 chilometri o frazione superiore a 3 chilometri di percorso successivo, nella misura di cui alla lett. c), aumentata di € 1,16.

2. L'indennità di trasferta dovuta all'ufficiale giudiziario, per il viaggio di andata e ritorno per ogni atto in materia penale, compresa la maggiorazione per l'urgenza è così corrisposta:

a) fino a 10 chilometri € 0,57;

b) oltre i 10 chilometri fino a 20 chilometri € 1,46;

c) oltre i 20 chilometri € 2,18.

Fonte: Gazzetta Ufficiale




Prodotti per La rubrica del lavoro , Pubblica Amministrazione

32,00 € + IVA
27,20 € + IVA
18,00 € + IVA
15,30 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)