Rassegna stampa Pubblicato il 19/12/2013

Modulo RW, le modalità attuative ed il contenuto

Tempo di lettura: 0 minuti

Un provvedimento delle Entrate dà attuazione alle semplificazioni sul modulo RW apportate dalla Legge europea 2013 e ne indica il contenuto

Con il provvedimento del direttore dell'Agenzia delle Entrate del 18 dicembre 2013, sono state fissate le modalità di attuazione dell'articolo 4 del D.L. n. 167/1990, come modificato dall’articolo 9, comma 1, lettera c), della Legge 6 agosto 2013, n. 97, la cosiddetta Legge europea 2013. Si tratta del modulo RW della dichiarazione annuale relativo agli obblighi di monitoraggio fiscale, che sono stati ridotti e semplificati a seguito di tale legge. Il provvedimento stabilisce anche il contenuto di tale dichiarazione ai fini del monitoraggio, sia in caso di società sia nell’ipotesi di entità giuridiche che amministrano e distribuiscono fondi, come fondazioni e trust. Le nuove modalità di compilazione del quadro RW decorrono dalla dichiarazione dei redditi relativa al 2013 (UNICO 2014), mentre, per quanto riguarda ritenute e imposte sostitutive, quelle dovute per il periodo dall’1 febbraio al 30 giugno 2014, potranno essere versate entro il 16 luglio 2014 maggiorate dei relativi interessi, ma senza applicazione di sanzioni.

Ti potrebbe interessare il Focus sul Business Center su Accertamento e Contenzioso

Ti può essere utile l'e-book Strumenti deflattivi del Contenzioso tributario (eBook)

Ti potrebbero interessare:

Segui gli aggiornamenti gratuiti nel Dossier dedicato a Trust e Patrimoni

Fonte: Fisco Oggi





Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)