Rassegna stampa Pubblicato il 29/05/2013

Fabbricati rurali delle zone del sisma, iscrizione a Catasto urbano entro venerdì

Entro venerdì 31 maggio i contribuenti che possiedono, nelle zone colpite dal sisma di maggio 2012, fabbricati rurali ancora iscritti nel Catasto terreni, devono presentare domanda per l'iscrizione in Catasto fabbricati

Il 31 maggio scade il termine per presentare la domanda di accatastamento dei fabbricati rurali situati nei Comuni dell'Emilia Romagna, Lombardia e Veneto colpiti dal terremoto di maggio 2012. Il termine ordinario per l'iscrizione nel Catasto urbano delle costruzioni rurali già iscritte nel Catasto terreni era scaduto il 30.11.2012, come previsto dall'art. 13, comma 14-ter, D.L. n. 201/2011, ma l'art. 11, D.L. n. 174/2012 ha disposto la proroga di tale termine al 31 maggio 2013 per i contribuenti colpiti dal sisma. L'iscrizione in Catasto va eseguita secondo le modalità indicate dal Decreto Mef n. 701/1994.

Fonte: Il Sole 24 Ore




Prodotti consigliati per te

48,00 € + IVA
40,80 € + IVA
34,00 € + IVA
28,90 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)