HOME

/

FISCO

/

ACCERTAMENTO E CONTROLLI

/

MEDIAZIONE TRIBUTARIA: ULTERIORI PRECISAZIONI DALLE ENTRATE

Mediazione tributaria: ulteriori precisazioni dalle Entrate

Nuovi chiarimenti delle Entrate sull’istituto del reclamo e della mediazione tributaria, inerenti in particolare le sanzioni

L’Agenzia delle Entrate, dopo i chiarimenti già forniti con circolare 9/E/2012, con la circolare n. 33/E di venerdì 3 agosto torna nuovamente sul nuovo istituto del reclamo e della mediazione tributaria. In particolare, l’Agenzia risponde ad alcuni quesiti riguardanti le controversie sulle sanzioni tributarie e le modalità di determinazione del valore della controversia in caso di accertamento nei confronti dei soggetti aderenti al consolidato nazionale. Viene chiarito che il reclamo deve essere presentato per tutti gli atti di irrogazione di sanzioni emessi dall’Agenzia, se di valore non superiore a € 20.000. L’ufficio valuterà se ci sono i presupposti per l’annullamento dell’atto (in autotutela) o per la rideterminazione della sanzione se superiore al minimo edittale. Nel caso in cui si giunga all’accordo, la sanzione applicabile è pari al 40%.

Tag: ACCERTAMENTO E CONTROLLI ACCERTAMENTO E CONTROLLI

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

PACE FISCALE 2020 · 23/07/2021 Cartelle esattoriali: condono entro il 31 ottobre. Vediamo a chi dovrebbe spettare

Firmato il decreto MEF sul condono delle cartelle esattoriali per circa due milioni e mezzo di contribuenti. Si attendono dati ufficiali dal Ministero con le date e requisiti.

Cartelle esattoriali: condono entro il 31 ottobre. Vediamo a chi dovrebbe spettare

Firmato il decreto MEF sul condono delle cartelle esattoriali per circa due milioni e mezzo di contribuenti. Si attendono dati ufficiali dal Ministero con le date e requisiti.

Restituzione fondo perduto per atti di recupero: ecco i codici tributo necessari all'F24

Con Risoluzione n 45/E le Entrate istituiscono i codici tributo da utilizzare con l'F24 per restituire il fondo perduto non spettante

Sospensione cartelle pagamento al 31.08 e differimento scadenze definizione agevolata

Nuovo differimento al 31 agosto dei termini di riscossione e di accertamento, e vademecum differimenti per saldo e stralcio e rottamazione ter

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.