IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 07/12/2011

La Manovra Monti e il pacchetto anti-evasione

Controlli sui risparmi, studi di settore, nuova soglia del contante: queste le principali misure anti-evasione della Manovra Monti

Commenta Stampa

A partire dal 1° gennaio 2012 gli operatori finanziari saranno obbligati a comunicare periodicamente all’Anagrafe tributaria tutte le movimentazioni nei rapporti finanziari con i contribuenti. Per i soggetti che non risultano, invece, in linea con gli studi di settore scatterà l’indagine finanziaria “d’ufficio”: controlli specifici articolati su tutto il territorio, tenendo conto delle apposite informazioni presenti nell’Anagrafe tributaria. Infine, viene ridotto il limite per la tracciabilità dei pagamenti da 2.500 a 1.000 euro. Sono queste le principali misure del pacchetto anti-evasione contenuto nella Manovra Monti “Salva-Italia”, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 284 del 6 dicembre 2011.

Ti potrebbe interessare il Pacchetto Atlante Antiriciclaggio (10 eBook)  acquistabili anche singolarmente

o anche l'e-book Attività di Compro Oro: Normativa antiriciclaggio

Fonte: Il Sole 24 Ore


Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra
 Vincenzo Vincenzo - 18/12/2011
Non voglio commentare se è giusto far pagare un aumento dell'I.C.I.(IMU) ma chiedo a chi di competenza, perchè devo pagare come seconda casa se non sono residente e domiciliato nella stessa? Se per problemi di lavoro sono costretto ad abitare una casa diversa a quella di mia proprietà è giusto considerarla come seconda casa visto che devo pagare un affitto.
Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra
 maurizio maurizio - 13/12/2011
vorrei chiedere delucidazioni i merito alla questione tracciabilità dei pagamenti. se un clinete al check out dell'albergo ha un conto di 1500€ e ha solo contanti cosa si deve fare, non possso accettare il pagamento, oppure lo posso accettare ma devo prendere tutti i riferimenti del caso quale nome cognome indiirzzo cod fiscale o partita iva? per lo straniero che mi paga in valuta p.es 1800$, devo lo stesso chiedere i riferiemnti del suo indirizzo fiscale(che usaulmnete nel passaporto, non ci sono)? e questi dati li devo inviare all'agenzia delle entrate come prima avveniva per i 2500€ o 3600€ ancora precedenti? o nel caso solo fino a 1000€ o l'equivalente in valuta estera? e il resto se non ha altri mezzi di pagamento? cosa fare? grazie
Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra
 mary mary - 09/12/2011
Manovra Monti........ma sapete come fa certe persone evadere del controlli, mio amico/ex/ va in svizzera prende contanti,e paga tutto ,viaggi, divertimenti, fornitori ,ristrutturazione case/ha 4/ dentista ecc ecc. Certo che non controlla nessuno/io ho fatto anche denunce alla G.F.ma nessuno intervieni.
Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Il Metodo dei Multipli 2021 - GIAPPONE
Scaricalo a 15,90 € + IVA
Il Metodo dei Multipli 2021 - USA
Scaricalo a 15,90 € + IVA
Il Metodo dei Multipli 2021 - GLOBALE
Scaricalo a 15,90 € + IVA

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE