HOME

/

PMI

/

AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

/

ACE INNOVATIVA 2021: DOMANDE FRUIZIONE DEL CREDITO D'IMPOSTA DAL 20 NOVEMBRE

2 minuti, 17/09/2021

ACE innovativa 2021: domande fruizione del credito d'imposta dal 20 novembre

Pronto il modello con le relative istruzioni per la Comunicazione di fruizione del credito d’imposta ACE: invio a partire dal 20 novembre 2021

Forma Giuridica: Normativa - Provvedimento
Numero 238235 del 17/09/2021
Fonte: Agenzia delle Entrate

Con Provvedimento del 17.09.2021 n. 238235, sono state definite le modalità, i termini di presentazione e il contenuto della comunicazione di trasformazione dell'Ace innovativa in credito di imposta (introdotta dall’articolo 19 del decreto “Sostegni-bis”), nonché le modalità per poterne fruire e per l'eventuale cessione a terzi. 

Scarica il modello Comunicazione per la fruizione del credito d’imposta ACE.

Ricordiamo che il D.L. 25 maggio 2021 n. 73, c.d. “Sostegni-bis” ha introdotto, tra le misure di sostegno alle imprese colpite dall’emergenza da COVID-19, un rafforzamento dell’agevolazione ACE, limitatamente al periodo d’imposta 2021, denominato appunto “ACE innovativa 2021”.

La Comunicazione ACE può essere inviata dal 20 novembre 2021 fino alla scadenza del termine ordinario per la presentazione della dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2020 (modello Redditi 2022), pertanto salvo eventuali proroghe, il termine ultimo per l’invio per i soggetti solari, è fissato al 30 novembre 2022.

Deve essere inviata esclusivamente con modalità telematiche:

  • direttamente dal beneficiario, oppure 
  • avvalendosi di un soggetto incaricato della trasmissione delle dichiarazioni

mediante i canali telematici dell’Agenzia delle entrate, nel rispetto dei requisiti definiti dalle specifiche tecniche allegate al presente provvedimento.

Utilizzo del credito d'imposta

Entro 30 giorni dalla data di presentazione delle singole Comunicazioni ACE, l’Agenzia delle entrate comunica ai richiedenti il riconoscimento ovvero il diniego del credito d’imposta. Fermo restando quanto previsto nel periodo precedente, relativamente alle Comunicazioni ACE per le quali l’ammontare del credito d’imposta fruibile sia superiore a 150.000 euro il credito è utilizzabile in esito alle verifiche previste dal decreto legislativo 6 settembre del 2011, n. 159. L’Agenzia delle entrate comunica l’autorizzazione all’utilizzo del credito d’imposta qualora non sussistano motivi ostativi.

In caso di esito positivo, il credito d’imposta può essere utilizzato:

  • dal giorno successivo a quello di avvenuto versamento del conferimento in denaro,
  • o dal giorno successivo alla rinuncia o alla compensazione di crediti ovvero dal giorno successivo alla delibera dell’assemblea di destinare, in tutto o in parte, a riserva l’utile di esercizio.

Il credito d’imposta può essere utilizzato:

  • in compensazione
  • oppure può essere chiesto a rimborso nella dichiarazione dei redditi,
  • o ceduto, con facoltà di successiva cessione del credito ad altri soggetti, ed è usufruito dal cessionario con le stesse modalità previste per il soggetto cedente.

Per approfondire leggi gli articoli:

Tag: AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Allegato

Provvedimento Agenzia delle Entrate del 17.09.2021 n. 238235
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE · 04/07/2022 Nuove riduzione accise benzina e gasolio: valide dal 9 luglio al 2 agosto

In arrivo il decreto con nuove riduzioni accise per i carburanti. I dettagli

Nuove riduzione accise benzina e gasolio: valide dal 9 luglio al 2 agosto

In arrivo il decreto con nuove riduzioni accise per i carburanti. I dettagli

Autodichiarazione aiuti imprese turistiche e piscine: l'invio dall'11 luglio

Le Entrate dispongono modalità, termini e modello per l'invio della autodichiarazione per il rispetto dei requisiti per fruire degli aiuti alle imprese turistiche e piscine

Credito d'imposta ZES e bonus Mezzogiorno: nuovo modello dal 14 luglio

Ampliato il perimetro di applicazione del credito d’imposta per gli investimenti effettuati nelle Zone economiche speciali: diritto al bonus anche per l’acquisto di terreni

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.