Normativa del 30/01/2017

Dichiarazione precompilata 2017: le modalità tecniche di invio delle spese

Specifiche tecniche invio dati precompilata 2017

Pubblicati 7 Provvedimenti del 27.01.2017 sulle modalità tecniche di invio dei dati per la precompilata 2017: spese sanitarie e universitarie e rimborsi, interessi passivi, spese ristrutturazioni

Forma Giuridica: Normativa - Provvedimento
Numero 19969 - 19965 - 19992 - 19949 - 20024 - 20018 - 19985 del 27/01/2017
Fonte: Agenzia delle Entrate

Con 7 distinti Provvedimenti del 27 gennaio 2017, sono state approvate le modalità tecniche di trasmissione dei dati all’Anagrafe tributaria utili per la dichiarazione precompilata 2017.

Si tratta, in particolare, di:

  1. Comunicazione all’anagrafe tributaria dei dati relativi agli interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica effettuati su parti comuni di edifici residenziali ai sensi dell’articolo 2 del decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze 1° dicembre 2016.
  2. Modalità e termini di comunicazione all’anagrafe tributaria dei dati relativi alle spese universitarie. Modifiche al Provvedimento n. 27065 del 19 febbraio 2016
  3. Comunicazioni all’anagrafe tributaria dei dati relativi ai contributi versati alle forme pensionistiche complementari di cui al decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252. Modifiche al Provvedimento n. 27067 del 19 febbraio 2016.
  4. Comunicazioni all’anagrafe tributaria dei dati relativi agli interessi passivi per contratti di mutuo. Modifiche al Provvedimento n. 160358 del 16 dicembre 2014
  5. Modalità e termini di comunicazione all’anagrafe tributaria dei dati relativi alle spese sanitarie rimborsate. Modifiche al Provvedimento n. 27020 del 19 febbraio 2016.
  6. Comunicazioni all'anagrafe tributaria dei dati relativi ai contratti assicurativi e ai premi assicurativi. Modifiche al Provvedimento n. 160381 del 16 dicembre 2014
  7. Comunicazione all’anagrafe tributaria dei dati relativi ai rimborsi delle spese universitarie ai sensi dell’articolo 1 del decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze 1° dicembre 2016

I sette provvedimenti, che qui alleghiamo con relative specifiche tecniche e modalità di compilazione, confermano quindi quanto già pubblicato a novembre sul sito internet dell’Agenzia, con il dettaglio dei dati da comunicare e le specifiche per l’invio.
Vi sono però due novità, la comunicazione dei dati relativi ai rimborsi delle spese universitarie e di quelli riguardanti gli interventi di ristrutturazione e riqualificazione energetica sulle parti comuni dei condomìni.

Per tutti gli aggiornamenti segui il Dossier dedicato alla Comunicazione delle spese sanitarie 2017

Per predisporre l'invio delle spese sanitarie abbiamo predisposto il software GB Software Invio Dati Sanitari in diverse configurazioni secondo le tue esigenze.





Prodotti per Comunicazione spese sanitarie 2020, Il condominio 2019 - Norme civilistiche e fiscali, Ristrutturazioni Edilizie 2019, Dichiarazione 730/2019, Redditi Persone Fisiche 2019, Oneri deducibili e Detraibili, Risparmio energetico

 
4,90 € + IVA
 
4,90 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)