IN PRIMO PIANO:

Normativa Pubblicato il 03/06/2016

Interpello sui nuovi investimenti: contenuti e ambito applicativo

Tempo di lettura: 1 minuto
investimenti in Italia e istanza di interpello

Chiarimenti dell'Agenzia sull’ambito applicativo e sulle modalità di presentazione dell’interpello sui nuovi investimenti; Circolare del 01.06.2016 n. 25

Forma Giuridica: Prassi - Circolare
Numero 25 del 01/06/2016
Fonte: Agenzia delle Entrate
Commenta Stampa

Nuovi chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate, con Circolare del 1° giugno 2016 n. 25/E, in merito al nuovo istituto dell'interpello sui nuovi investimenti, introdotto dal decreto 147/2015, che si rivolge a quei soggetti nazionali, o esteri, che intendono effettuare in Italia investimenti rilevanti, di almeno 30 milioni di euro.

Il contribuente può rivolgersi così direttamente all’Agenzia delle Entrate allo scopo di conoscere preventivamente il parere in merito al corretto trattamento fiscale del piano di investimenti e delle operazioni straordinarie pianificate per l’esecuzione dello stesso.

Con la Circolare n. 25/E, l’Agenzia fornisce un primo kit di istruzioni precisando l'ambito d’applicazione soggettivo del nuovo istituto, cioè la definizione delle imprese che vi possono far ricorso, ed oggettivo, individuando la tipologia degli investimenti per i quali è possibile formulare l’istanza, e chiarimenti sulle modalità di presentazione e sul contenuto delle istanze.

Indice della Circolare che qui alleghiamo:

PREMESSA
1. SOGGETTI AMMESSI ALLA PRESENTAZIONE DELL’ISTANZA
1.1 Soggetti che effettuano l’investimento nell’ambito dell’attività commerciale
1.2 Soggetti che effettuano l’investimento al di fuori dell’attività commerciale
1.3 Gruppi di società e raggruppamenti di imprese
2. AMBITO OGGETTIVO
2.1 Definizione di piano di investimento
2.2 Tipologie di investimento
2.3. Criteri di quantificazione
3. MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELL’ISTANZA
4. CONTENUTO DELL’ISTANZA
5. REGOLARIZZAZIONE DELL’ISTANZA
6. INAMMISSIBILITA’ DELL’ISTANZA

6.1 Carente indicazione degli elementi identificativi del soggetto istante e del piano di investimento
6.2 Preventività
6.3 Reiterazioni di precedenti istanze e obiettive condizioni di incertezza
6.4 Rapporti con gli accordi preventivi per le imprese con attività internazionale
6.5 Interferenza con l’esercizio dei poteri accertativi
7. ATTIVITA’ ISTRUTTORIA
8. EFFICACIA DELLA RISPOSTA
9. COORDINAMENTO CON L’ATTIVITA’ DI ACCERTAMENTO E CONTENZIOSO

9.1 Attività di accertamento
9.2 Attività di contenzioso
10. RAPPORTI CON IL REGIME DELL’ADEMPIMENTO COLLABORATIVO

Scarica anche il testo del Decreto del MEF del 29.04.2016 pubblicato in GU del 12.05.2016 n. 110, sull'individuazione delle modalità applicative dell’interpello sui nuovi investimenti e il testo del Provvedimento del 20.05.2016 n. 77220 che individua gli uffici competenti a trattare le istanze di interpello per i nuovi investimenti effettuati in Italia.

Leggi anche il nostro articolo di approfondimento sul Blog di Diana Pérez Corradini.

Per conoscere le numerose modifiche apportate dal Decreto Internazionalizzazione al TUIR, abbiamo predisposto un utile eBook "Le novità del Decreto Internazionalizzazione (eBook)" che riepiloga le novità introdotte.



Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Detrazioni fiscali su immobili (Excel)
In PROMOZIONE a 79,90 € + IVA invece di 99,00 € + IVA fino al 2060-12-31
Calcolo IRES e IRAP 2021 - Redditi Società di Capitali
In PROMOZIONE a 99,90 € + IVA invece di 129,90 € + IVA fino al 2021-05-31
Pacchetto Dichiarativi 2021
In PROMOZIONE a 219,90 € + IVA invece di 389,30 € + IVA fino al 2060-12-31

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE