IN PRIMO PIANO:

Normativa Pubblicato il 01/08/2013

Redditometro: arriva la circolare Omnibus

Tempo di lettura: 1 minuto
redditometro92x128

Pubblicate sul sito dell'Agenzia delle Entrate le indicazioni operative sul nuovo redditometro, l'accertamento sintetico del reddito oggetto di novità con il DM 24 dicembre 2012; Circolare n. 24/E del 31.07.2013

Forma Giuridica: Prassi - Circolare
Numero del 31/07/2013
Fonte: Agenzia delle Entrate
Commenta Stampa

Il 31 luglio 2013 è stata pubblicata dall'Agenzia delle Entrate la tanto attesa Circolare sul nuovo redditometro, che fornisce istruzioni sulla selezione, l’attività istruttoria e lo svolgimento del contraddittorio, tutte le spese del contribuente che vengono prese in considerazione per l’accertamento sintetico del reddito. Dalle bevande ai detersivi, dalla bolletta della luce al cavallo, dalla scommessa online alla retta dell'asilo nido, dal mutuo ai Bot: sono tra le voci di spesa rilevanti ai fini del redditometro e indicate nel D.M. 24 dicembre 2012.
 
Il nuovo metodo di ricostruzione del reddito è improntato ad una maggiore trasparenza e facilità di comprensione; si fonda, infatti, sulle “spese certe” e sulle “spese per elementi certi”, tenendo conto, per tali ultime spese, della tipologia di famiglia del contribuente e dell’area geografica di appartenenza. Solo in via residuale e per le spese correnti, in quanto numerose e di importi non significativi, ma frequenti nel corso dell’anno, al fine di evitare ulteriori oneri di conservazione della documentazione da parte del contribuente, si utilizza la corrispondente spesa media ISTAT.
 
Per applicare le nuove regole è sufficiente uno scostamento più ridotto, ossia il 20%, rispetto a quello previsto dalla disciplina applicabile fino agli accertamenti relativi alle annualità precedenti al 2009 (pari al 25%); è, inoltre, sufficiente lo scostamento per un solo periodo d’imposta e non più biennale.
 
SOMMARIO:
 
1. Premessa
 
2. La disciplina dell’accertamento sintetico ed il nuovo “redditometro”
2.1. L’accertamento sintetico basato sul nuovo “redditometro”
2.2. La selezione
2.3 L’attività istruttoria. Il contraddittorio
 
3. D.M. 24 dicembre 2012 - prime indicazioni operative
3.1. Determinazione del lifestage
3.2. Elementi che concorrono alla determinazione del reddito complessivo accertabile
3.3. Spese del familiare a carico
3.4. Ripartizione della spesa media ISTAT della famiglia
3.5. Calcolo dello scostamento tra il reddito complessivo accertabile e quello dichiarato
3.6 Le macro categorie di spese
3.6.1 Le spese per le abitazioni
3.6.2 Le spese per medicinali e visite mediche
3.6.3 Le spese per trasporti
3.6.4 Le spese per l’istruzione
3.6.5 Le spese per tempo libero, cultura e giochi
3.6.6 Le spese per altri beni e servizi
3.6.7 Le spese per incrementi patrimoniali
 
 

Ti potrebbe interessare il Focus sul Business Center su Accertamento e Contenzioso

Ti può essere utile l'e-book Strumenti deflattivi del Contenzioso tributario (eBook)



Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Credito di imposta nuovi investimenti (excel)
In PROMOZIONE a 36,90 € + IVA invece di 49,90 € + IVA fino al 2021-02-15
Affrancamento partecipazioni 2021 (excel)
In PROMOZIONE a 34,90 € + IVA invece di 39,90 € + IVA fino al 2021-02-15
Valutazione d'azienda e Affrancamento: Pacchetto
In PROMOZIONE a 119,90 € + IVA invece di 159,96 € + IVA fino al 2060-12-31
Affrancamento terreni 2021 (excel)
In PROMOZIONE a 34,90 € + IVA invece di 39,90 € + IVA fino al 2021-02-15

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE